image_pdfimage_print

Gnocchi di ricotta e barbabietola

E siamo arrivati anche al mese di febbraio…mamma mia come vola il tempo…
Sembra ieri che postavo le ricette di Natale….aiuto!
Oggi arrivo con l’appuntamento della rubrica “Seguilestagioni” di febbraio: per chi ancora non lo sapesse, questa rubrica ormai da diverso tempo compare ogni inizio del mese sul mio blog e su quello di altre care amiche che partecipano con me a questo bel progetto: vogliamo, in qualche modo portare avanti con forza il concetto di stagionalità, sia per quanto riguarda gli alimenti e i prodotti dell’orto da portare in tavola, che per i fiori, le erbe spontanee, etc..
Insomma, consumare ed utilizzare prodotti di stagione, il più naturali possibile, meglio ancora se biologici o a km zero, è importante e dovrebbe essere un percorso normale per tutti noi: io che amo far compere al mercato, seguo il ciclo delle stagioni in maniera ormai usuale; il problema è che ormai nei supermercati si trova sempre di tutto in qualsiasi momento…melanzane a gennaio, zucchine e peperoni in ogni mese dell’anno…lo so, qualche volta il peccatuccio ci scappa, però l’importante è non farlo diventare un’abitudine.
Come dicevo tempo fa, beh…da un’annetto circa ho scoperto la barbabietola rossa (una delle verdure invernali per eccellenza), e, devo dire che mi piace da matti!
Quel suo sapore particolare, un po’ terroso, mi ha conquistata…ci ho fatto un risotto, una quiche, ed oggi voglio presentarvi questi favolosi gnocchi, realizzati con ricotta e barbabietola appunto, conditi con una morbida e golosa fondutina a base di fontina, profumata alla salvia.

(altro…)

Cestini di pane croccanti agli spinaci, per “Seguilestagioni”

Anche questo mese è arrivato puntuale l’appuntamento con la rubrica “Seguilestagioni” a cui partecipo con piacere già da un po’.
Mi piace l’idea di poter divulgare il concetto di stagionalità, concetto in cui credo molto, essendo io una sostenitrice della spesa al mercato e quindi dell’acquisto di prodotti sani, freschi e di stagione.
Ammetto che qualche volta qualcosa ci scappa (la Simo non è una santa ma un essere umano pieno di difetti e complicazioni, ehehehe),  come l’uso magari di frutti di bosco per decorare qualche dolce anche d’inverno, o l’uso di qualche zucchina per variare il menù di famiglia anche al mese di gennaio…
…cerco però, il più possibile di comprare verdure stagionali e di farne incetta nella giusta stagione di coltivazione e di acquisto.
Tengo sempre, lo ammetto qualche cubetto di spinaci surgelato nel freezer, ma appena li trovo sui banchi del mio amato mercato ecco che li compro, anche tutti sporchi e pieni di terra, tanto che ci vogliono diversi lavaggi per renderli appetibili…amo in particolare gli spinacini belli teneri e deliziosi, che mi gusto anche in insalata e che adoro mettere un po’ dappertutto, nelle frittate, negli involtini di carne, nel risotto, nelle lasagne, insomma chi più ne ha più ne metta, anche sul mio blog trovate tante belle ricettine, basterà digitare nella casellina “cerca” la parola spinaci o spinacini… 😉
Tornando a noi, però quella che vi voglio presentare oggi è un’idea semplice, furba e golosissima: sono dei cestini di pane in cassetta, resi croccanti dalla cottura in forno con all’interno un goloso e morbidissimo ripieno agli spinaci!

(altro…)

Un tè di Natale e un sogno tutto da leggere, per #Seguilestagioni dicembre

Dicembre è arrivato…un mese speciale, sotto tutti i punti di vista.
Il mese dove si annuncia l’inverno, dove tutto si riempie di attesa e di magia per l’arrivo del Natale e del nuovo anno, che ogni volta si spera sempre migliore e sul quale si hanno sempre mille belle aspettative, rispetto a quello passato (io quest’anno 2016 lo vorrei proprio dimenticare, tanto per fare un semplice esempio, ecco!).
Un mese che si riempie di magia fatta di colore, di luci, di musiche allegre, di belle cose e di pensieri positivi…
…un mese dove il tepore della casa è sempre più piacevole da assaporare, dove si riscoprono momenti magari dimenticati o troppo trascurati…un mese dove è bello anche se per poco, tornare a sognare con lo spirito di quando eravamo bambini.
Per l’appuntamento di Dicembre di #seguilestagioni, ho voluto regalarvi un momento speciale, una coccola da dedicarvi durante le giornate di festa, o ancora meglio durante le giornate dell’attesa…i giorni che precedono il Natale, a volte sono troppo frenetici e pieni di confusione; troviamo un momento per prepararci a quello spirito magico di pace, di gioia e di serenità, anche con una bella lettura e un po’ di relax, estraniandoci da tutto il caos che c’è fuori.
Un tè speciale che potrete preparare voi…una lettura magica davanti al camino o ancora sul divano di casa vostra con una bella candela accesa a creare un po’ di atmosfera: questo è il mio piccolo regalo per voi, che, spero possa piacervi.
Io ve lo dedico col cuore.

(altro…)

Aperitivo alla melagrana e mandarancio, per #seguilestagioni novembre

Rieccomi ragazze, riemergo da una settimana intensa, ricca di emozioni contrastanti, stanchezza per tante cose da fare in scadenza, ma anche gioia per alcune buone nuove…insomma la vita è sempre così, un po’ dà, un po’ toglie, dobbiamo sempre cercare di prendere il meglio da ogni cosa.
Quest’oggi voglio proporvi in merito all’appuntamento mensile della rubrica #seguilestagioni di novembre (che abbiamo deciso di far slittare di qualche giorno, visti i tristi fatti relativi al terremoto) una ricettina semplice semplice ma davvero tanto buona e d’effetto, un’aperitivo leggermente alcoolico anche se  totalmente a base di frutta, da servire durante i vostri pranzi, aperitivi o brunch in compagnia.
Io l’ho trovato davvero versatile e credo che diventerà uno dei miei cavalli di battaglia quando viene qualcuno…
…si lo so, qualcuno potrà dire che è una ricetta non ricetta e probabilmente avrà anche ragione, ma mi son resa conto che, con la frenesia che contraddistingue un po’ tutti ultimamente, me compresa, si è sempre alla ricerca di idee veloci, buone e facili da fare, che rendano al meglio con poco impegno e pochi ingredienti!
Idee facili e furbe, in pratica, un po’ pasticcione come la sottoscritta 😉

(altro…)

Cocotte di spinaci cremosi e uova al forno, comfort food per #Seguilestagioni Ottobre

Ottobre è arrivato.
Non ho mai amato troppo l’autunno, una stagione per me un po’ triste e segnata da alcuni ricordi personali non troppo piacevoli…
La luce inizia a calare, le giornate si accorciano e si rinfrescano, i colori mutano, diventando più caldi, avvolgenti…nel tempo libero si ha voglia di stare in casa a farsi coccolare da una copertina calda, un buon libro dopo essere magari usciti per una delle ultime passeggiate della stagione.
Da qualche tempo però sto iniziando a vedere l’autunno in un’altra prospettiva; sto iniziando ad apprezzarlo, a godere di quelle piccole cose e di quei dettagli che forse mi erano sempre sfuggiti, chi lo sa, o che forse non avevo mai voluto vedere.
Qualche giorno fa ho approfittato di una giornata ancora soleggiata ma fresca per uscire e camminare nel bosco.
E’ stato bello…passeggiare, assaporare la bellezza di certi angoli di natura talmente belli e mozzafiato da sembrare dei quadri meravigliosi, pur nella loro semplicità.
Una bella passeggiata ritemprante, dove i pensieri vagavano liberi, le preoccupazioni e le ansie del quotidiano per un attimo sono svanite, lasciando posto ad una sensazione bellissima, di pace, libertà e di pura felicità.
E con la consapevolezza che al ritorno avrei assaporato delle cocottes al forno calde, morbide e semplicemente deliziose, l’ultima coccola perfetta a completamento di una giornata speciale.

(altro…)