image_pdfimage_print

Ciambella soffice alle albicocche e gocce di cioccolato

Buon giorno e buon lunedì amici e amiche…
…è per me questo un periodo un po’ particolare, pensieri, riflessioni, decisioni da prendere…mi sento un po’ schiacciata da mille cose, soffocata da altre, ma si sa, la vita è questa e comunque sia, si va avanti.
Dubbi, delusioni a non finire, a volte mi fanno venire voglia di mollare tutto, ma poi ripensandoci mi dico: perchè?!
La vita comunque è bella e vale sempre la pena di essere vissuta, nel bene e nel male.
L’altro giorno, navigando in internet, mi è apparsa questa frase che subito ho deciso di fare mia:
“Non importa quanti errori tu faccia, o quanto siano lenti i tuoi progressi: sarai sempre più avanti di chi neppure ci prova.”
Quindi accendiamo la musica, spalanchiamo le finestre, e facciamo un dolce…una delle terapie migliori che conosca per riportare il sorriso!
Questa ciambella è nata così, in un giorno di pioggia dentro e fuori di me…pochi ingredienti, delle fruste elettriche, un forno acceso…e voilà, una vera meraviglia per gli occhi e il palato, dal colore del sole e dal gusto delizioso.
Albicocche freschissime e golose (le prime!), gocce di cioccolato fondente, un preparato speciale: che ne dite, non è deliziosa?!
Vado a mettere sul il bollitore…vi aspetto per il tè!

(altro…)

Rotolo al tè matcha con crema di yogurt e fragole

Buon venerdì a tutti amici ed amiche, ci stiamo avvicinando ad un nuovo weekend lungo, e spero davvero che il tempo sia clemente, in modo da permetterci di fare qualche bella passeggiata all’aria aperta o visitare qualche fiera o mercatino…
Oggi ancora per una volta (non odiatemi eh?!) vi voglio proporre un dolce, questo è davvero speciale, bello e scenografico da presentare anche quando avete amici a cena o a merenda: l’abbiamo pensato io e Gabriella dello Chà Tea Atelier per l’appuntamento di aprile per la rubrica “In cucina con il tè” e devo dire che non immaginavo davvero venisse così buono…pensate che lo ha mangiato con piacere anche mio marito, che solitamente quando vede qualcosa di un po’ diverso dal solito storce spesso il naso!
Mi è piaciuto subito questo abbinamento sia di sapori che di colori…sono colori che ricordano la primavera: il verde del tè matcha ci riporta ai prati e alle foglie novelle delle piante che in quesi giorni di rinascita sono nel loro pieno fulgore e splendore…il bianco, beh, è un colore che sta bene ovunque e il rosso delle fragole dà quel tocco di vita, allegria e gioia.
Insomma, sono contenta perchè ho proprio ottenuto il risultato sperato, e di questo devo ringraziare Miria, una delle mie più care amiche oltre che blogger bravissima, che mi ha dato molti consigli, infatti dovete sapere che prima d’ora i rotoli farciti erano il mio tallone d’Achille, in quanto mi si rompevano sempre in fase di arrotolamento.
Beh, questo è super, me lo dico da sola, sarò immodesta?!
….provatelo e poi mi direte!

(altro…)

Ciambella alla zucca sofficissima

Oggi, dopo alcune giornate davvero meravigliose (parlo a livello climatico!) il tempo si è di nuovo infreddolito e rabbuiato, uff…si dai lo sappiamo che marzo è pazzerello, però che noia, uno fa così in fretta ad abituarsi alla bella stagione, vabbè…
Credevo davvero che la primavera fosse prepotentemente esplosa, invece mi sa che dovrò attendere ancora qualche giorno; ma si dai tutto sommato male non fa coccolarsi ancora un pochetto, come se fosse autunno…
No, non sono impazzita, volevo solo mostrarvi un dolce che ho recentemente realizzato e che ho adorato fin dal primo istante.
Vi parlavo qui della bontà di una zucca biologica e assolutamente squisita, e dell’amore sviscerato che in casa abbiamo per essa, come ortaggio multitasking, perfetto da mettere in ogni dove…detto fatto ecco che vi propongo una torta fantastica, soffice a dismisura, dove Lei, la zucca, frutto dell’autunno e dell’inverno è l’ingrediente principale.
Uno dei motivi che mi fanno amare la stagione fredda, è proprio la zucca infatti; non ridete, è vero!
…talmente vero, che ne faccio scorte esagerate, la congelo addirittura per poterne beneficiare dentro a qualche piatto, anche d’estate…così, a inverno quasi finito, quando girovagando da lei ho visto questa torta, sofficissima, perfetta per merenda e colazione, dal colore meraviglioso e solare, beh…mi son detta: come fare a resisterle?!
Grazie a Simona quindi ma anche ad Assunta che è l’ideatrice di questa delizia!

(altro…)

Fluffosa marmorizzata

Sono giornate un po’ pesanti queste ultime mie, ma si sa, i periodi sono altalenanti…a volte va meglio, a volte peggio e comunque la vita deve essere vissuta appieno, sempre.
Ammetto che l’arrivo del bel tempo sicuramente porterebbe un po’ più di buonumore, ma anche qui non possiamo farci nulla, se non aspettare pazientemente che quest’inverno se ne vada finalmente via, e lasci spazio alla rinascita, al sole, alla luce e alle mille bellezze della primavera.
Sono nata in aprile e forse, si, credo sia per questo che amo questa stagione alla follia…amo anche l’estate, ma sinceramente la stagione che mi rappresenta in assoluto è certamente la primavera.
Quindi, ecco…non posso che chiedervi scusa se oggi posto una ricetta (in archivio da moooolto tempo) con un’ambientazione un po’ spenta e forse autunnale, ma tant’è che così mi sento in questi giorni, e quindi sorry, ma dovrete accontentarvi.
Sarà forse fuori un po’ fuori luogo l’ambientazione, lo ammetto, ma assolutamente fuori luogo non è la torta che vi mostro: conoscete la fluffosa?! NO?!
Beh, fluffosa è il nome che, un gruppo di blogger di cui faccio parte, hanno dato ad una torta, similissima alla famosa Chiffon Cake americana, alta, soffice come una nuvola (da qui il nome!) e tanto buona e golosa.
Questo è stato il mio primo esperimento, a casa è piaciuta moltissimo e credo proverò a rifarla in altre versioni; comunque questa classica marmorizzata al cacao, è sicuramente un passepartout ottimo per tutti i gusti e le preferenze…come non amare questo ciambellone, dico io?! Provatelo e mi darete ragione!!

(altro…)

Crostata alle mele, rum e spezie, con noci pecan

Qualcuno dirà…hai appena messo un dolce e ne riproponi un altro?
…e con la dieta come la mettiamo?
Si, lo ammetto, non avete torto…
Questa strepitosa torta l’ho realizzata proprio qualche giorno fa perchè mi piace sempre preparare un dolce per il fine settimana ai miei cari (non voglio ripetermi, l’ho già detto mille volte!) e siccome avevo in casa delle mele biologiche bellissime, fresche e succose, ho pensato di impiegarle per questo dolce.
Me lo sono inventato di sana pianta…
…ho deciso di mettere le mele affettate ad insaporirsi con lo zucchero di canna, le spezie, il rum e un goccio di succo di limone: hanno preso così un profumo ed un’aroma irresistibile, che ha reso speciale il gusto di questa crostata, che poi con un tocco di croccante dato dalle noci pecan, è stata definita da mio marito: irresistibile ( e se l’ha detto lui…fidatevi!).
Non mi dilungo ulteriormente, preferisco lasciarvi la ricetta in modo che possiate farla quanto prima perchè merita davvero, fidatevi.
E se poi vorrete anche utilizzare questa miscela..beh, il risultato è assicurato. Otterrete una frolla friabile, deliziosa, che si scioglie in bocca…si, si vado, avevo detto che non mi sarei dilungata, ma come si fa davanti ad una delizia così?!

(altro…)