image_pdfimage_print

Le mie letture, culinarie e non, di questo inizio 2017

Come sapete amici miei, su questo blog amo annotare le mie impressioni, i miei pensieri…a volte anche parlare a ruota libera di tante cose, oltre che di cucina, che resta comunque sempre un po’ il tema dominante de miei post.
Non per questo il mio blog si chiama Pensieri e Pasticci…certo, forse un nome un po’ insolito, ma che mi rappresenta appieno, in tutte le mie sfaccettature!
Tornando a noi, chi mi conosce e mi segue da tanto sa quanto io ami leggere…
…la lettura per me è fonte di piacere, di relax, di ispirazione; spesso vorrei avere più tempo da dedicargli, parlo in questo caso di letture come romanzi, racconti etc, che leggo solitamente la sera prima di addormentarmi e che spesso ad un certo punto chiudo, perchè gli occhi non reggono più (dovreste vedere la scena quando il kindle mi cade addosso ed io faccio uno di quei salti, risvegliandomi all’istante, ahhrg!).
Durante la giornata difficilmente riesco a trovare del tempo, e un po’, lo ammetto, me ne dispiace.
Comunque sia, in occasione delle feste, ho avuto più momenti da dedicare al relax e a me stessa, inoltre ho ricevuto anche dei bei regali tutti da leggere e da sfogliare, quindi eccomi qua a parlarne con voi e a condividere le mie impressioni al riguardo.

(altro…)

Un tè di Natale e un sogno tutto da leggere, per #Seguilestagioni dicembre

Dicembre è arrivato…un mese speciale, sotto tutti i punti di vista.
Il mese dove si annuncia l’inverno, dove tutto si riempie di attesa e di magia per l’arrivo del Natale e del nuovo anno, che ogni volta si spera sempre migliore e sul quale si hanno sempre mille belle aspettative, rispetto a quello passato (io quest’anno 2016 lo vorrei proprio dimenticare, tanto per fare un semplice esempio, ecco!).
Un mese che si riempie di magia fatta di colore, di luci, di musiche allegre, di belle cose e di pensieri positivi…
…un mese dove il tepore della casa è sempre più piacevole da assaporare, dove si riscoprono momenti magari dimenticati o troppo trascurati…un mese dove è bello anche se per poco, tornare a sognare con lo spirito di quando eravamo bambini.
Per l’appuntamento di Dicembre di #seguilestagioni, ho voluto regalarvi un momento speciale, una coccola da dedicarvi durante le giornate di festa, o ancora meglio durante le giornate dell’attesa…i giorni che precedono il Natale, a volte sono troppo frenetici e pieni di confusione; troviamo un momento per prepararci a quello spirito magico di pace, di gioia e di serenità, anche con una bella lettura e un po’ di relax, estraniandoci da tutto il caos che c’è fuori.
Un tè speciale che potrete preparare voi…una lettura magica davanti al camino o ancora sul divano di casa vostra con una bella candela accesa a creare un po’ di atmosfera: questo è il mio piccolo regalo per voi, che, spero possa piacervi.
Io ve lo dedico col cuore.

(altro…)

Crema ciocco-caffè profumata alla cannella

Il fine settimana è arrivato…sapete che non me ne sono praticamente accorta?
Questa settimana è volata…vero è che le giornate volano comunque, ma credetemi, non so come, queste ultime mi sono passate dinnanzi quasi senza che me ne rendessi conto.
A volte vorrei avere più tempo…per coccolare la mia famiglia e per condividere più cose belle con loro; purtroppo mi ritrovo un marito impegnatissimo e spesso lontano per lavoro, una figlia adolescente piena di impegni (come alla sua età è giusto che sia) e presissima a studiare (per me questo viene assolutamente al primo posto, eh!?)…a volte vorrei avere più tempo anche per me da dedicare ad un po’ di sano ozio, a passeggiare, a chiacchierare con un’amica…
Del resto non è giusto lamentarsi, c’è sicuramente chi sta peggio e quindi avanti tutta.
Però…però…
Visto che queste considerazioni mi fanno un po’ rattristare, per spazzare via tutte le nuvole mi metto ai fornelli: ci vuole qualcosa di assolutamente coccoloso e terapeutico, quindi assolutamente dolce; se poi è un dolce al cucchiaio…beh, ancora meglio!

(altro…)

In cucina con il tè: Gelatina al tè “Quattro tazze di tempesta”

Provate ad immaginarvi una sera, accoccolate sul divano di casa, magari coperte da un leggero plaid, visto che le giornate si stanno velocemente accorciando e il freschetto comincia a farsi sentire…
Una buona tazza di tè calda e fumante, una buona lettura, accattivante, romantica quanto basta…
Un dolce spuntino per coccolarci appieno…ecco questo mi rende felice.
Lo sapete ormai, mi basta poco: la certezza e la routine di questi piccoli gesti che scaldano cuore, anima e corpo.
Ecco, è nata così l’idea di realizzare questa morbida, avvolgente e deliziosa gelatina al tè insieme a Gabriella dello Chà Tea Atelier questo mese, nella nostra solita rubrica “in cucina con il tè”, che in tanti seguite con affetto e interesse.
Quattro tazze di tempesta è il nome di un che potrete trovare nell’Atelier di Gabriella, e che ho utilizzato per realizzare appunto questa gelatina; forse non sapete però che è anche il titolo di un delizioso romanzo scritto da Federica Brunini, che ho letto proprio quest’estate in vacanza e che mi ha conquistata pagina dopo pagina.

(altro…)

Acqua detox alla pesca bianca, rosmarino e zucchina

Mentre in questi giorni sto sentendo di piogge torrenziali, nubifragi, disastri e quant’altro nel sud della nostra bella Italia (in particolare in Puglia), qua al nord si muore di caldo.
Mentre sto scrivendo queste righe, la sveglia della mia camera segna la bellezza di 31 gradi; si avete capito bene, purtroppo la mia stanza è quella esposta più a sud e si becca praticamente il sole dalla tarda mattinata fino al tramonto, con conseguente rialzo termico a gogo.
A volte questa estate dormire la notte era pressochè impossibile senza l’aria condizionata….non è che io la ami particolarmente, ma che ci volete fare, in qualche modo bisogna pur riposare…
Il problema è l’afa e la grande umidità che qui la fanno da padroni; durante le mie vacanze in Campania le temperature non erano per nulla basse, ma non era così asfissiante, almeno una piccola brezza soffiava e dava soddisfazione; qua se soffia, sembra di avere puntato contro un phon, e che cavolo!
Vabbè, direte, la Simo oggi è in vena di lamentele…si, son qua tutta sudata e la cosa non mi rende particolarmente felice: sono contenta però perchè nel frigo mi aspetta una fresca acqua detox preparata ieri sera e che presto mi disseterà alla grande!
Si, questa è stata la scoperta di questa estate 2016: io e mia figlia ne abbiamo bevute a vagonate, sperimentando accostamenti vari e originali, anche grazie ad un bellissimo libro di cui poi vi parlerò.
Oggi vi voglio proporre questa versione alla pesca bianca, rosmarino, un goccio di limone e…indovinate un po’…qualche fettina di zucchina!
Originale si, ma anche tanto buona, fresca, purificante, dissetante e…chi più ne ha più ne metta!

(altro…)