in cucina con il tè/ Pasticci di frutta e verdura/ sponsored

Insalata estiva con dressing al tè Matcha

insalata estiva con dressing al tè Matcha

Per l’appuntamento mensile della rubrica “In cucina con il tè“, questa volta voglio presentarvi una freschissima e colorata insalata estiva, a cui, io e Gabriella dello Chà Tea Atelier, abbiamo pensato e successivamente abbinato un dressing speciale, al tè Matcha.
Amo nutrirmi di insalate fresche e sfiziose, soprattutto in queste giornate di gran caldo che la nostra “amata” terra padana ci regala in questi mesi; purtroppo a volte azzarderei di più, ma la mia colite e le mie intolleranze a certi frutti, che ultimamente mi si sono manifestate, me lo impediscono, ahimè.
Golosa di queste cosette però è mia figlia, la quale spazzola tutto con allegria, e, questo meraviglioso e coloratissimo piatto è stato una gioia per lei!
Quindi credo lo sarà anche per voi…
…provatela e vi piacerà!
E’ bella da presentare anche come antipasto, magari servita in piccole ciotoline da buffet con il bicchierino del dressing accanto ;)…oppure in una larga ciotola o in un piatto da portata in mezzo alla tavola, a cui i vari commensali potranno accedere, servendosene a piacere: immaginate il colore e l’allegria che porta!
Io ve la presento in un bel piatto singolo, in tutta la sua prorompente bellezza e freschezza: non è accattivante?
Fa venir voglia di rubarne una forchettata, eheheheh!

 

 

Passo la parola a Gabriella, che come sempre parlerà un po’ del tè utilizzato per questa ricetta, il tè Matcha, per l’appunto

Questo tè verde giapponese lavorato in polvere finissima ottenuto dal Gyokuro, proviene dalla prefettura di Aichi, dove la coltivazione del tè risale al 1200. Questa zona produce i migliori Matcha del Giappone.
Da secoli è tradizionalmente utilizzato nella Cha No Yu, la bellissima cerimonia del tè nipponica.

Una tazza di tè Matcha, disciolto in acqua utilizzando il tradizionale frustino in bambù (il chasen), contiene una maggiore quantità di composti fenolici antiossidanti, rispetto ad una tazza di tè preparata per infusione. Un vero alleato della salute.
Negli ultimi anni è diventato un ingrediente ideale per la preparazione di biscotti, cioccolati, gelati, frullati. 

Preparazione: circa 1 grammo (la quantità contenuta sulla punta del chasaku) nella ciotola. Versare l’acqua e mescolare energicamente con il frustino di bambù fino ad ottenere una schiuma in superficie, la famosa “spuma di giada”.

Temperatura dell’acqua 70°- 75
1 grammo per una tazza da matcha di acqua

 

 

tè matcha

 

Il bello di questa insalatina è che in base alla stagione o al vostro gusto personale, potrete variare tipologia di frutta…io ho optato per questa variante golosa, con la giusta dose di dolcezza, una nota di leggera acidità e di croccantezza, insomma secondo me è bilanciata alla perfezione, poi voi fate come preferite!

 

 

insalata estiva con dressing al tè matcha

 

La dose che vi lascio è per un piatto di insalata…purtroppo per il dressing vi lascio una dose maggiore, non è possibile preparare un condimento simile in piccole dosi.

Per prima cosa sbollentate una decina di code di mazzancolla o una manciata di gamberetti sgusciati; scolate e lasciate raffreddare.
Preparate un bel piatto da portata o dei piatti singoli, o ciotoline individuali, come preferite; come base metteteci un bel po’ di tenera insalatina mista, ben pulita, mondata, lavata ed asciugata: io ho optato per un insieme di soncino, rucoletta tenera tenera, spinacini e lattughino.
Sbucciate una grossa pesca noce e con uno scavino, nella polpa ricavatene delle palline, che adagerete sulla base di insalata; unite dei lamponi freschi (circa una decina), aggiungeteci i gamberetti o le code di mazzancolla, unite un paio di cucchiai di anacardi tostati, un pizzico di semi di zucca e preparate il dressing che servirà come condimento.

Cos’è il dressing?
E’ semplicemente un’emulsione che servirà da condimento, preparata a parte prima dell’utilizzo e, in questo caso,  servita a parte, in modo da regolarne il quantitativo e l’intensità di gusto nel condire.

Per il dressing o condimento, io ho utilizzato 125 g di yogurt intero al naturale (non addolcito, mi raccomando), ma va bene anche quello vegetale; ci ho unito un goccio d’aceto bianco, un bel pizzico di sale, un pizzichino di pepe bianco, un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva e un cucchiaino di tè matcha; con l’ausilio di una piccola frusta ho sbattuto ben bene per miscelare il tutto (se risultasse poco fluido, aggiungere ancora un goccio d’olio sino a raggiungere la consistenza desiderata).
Ho versato dentro a piccoli contenitori-ciotoline monodose (attenzione, come spiegavo all’inizio con questo quantitativo potrete tranquillamente condire due-tre piatti di insalata o un piatto da portata pieno) che ho posto su ogni piatto e voilà!
Il tutto è fatto…
Basterà che ognuno prelevi la quantità a piacere di dressing per condire la propria dose di insalata, darà una bella mescolata e….buon appetito!

 

 

insalata estiva con dressing al tè matcha

 

Fresca e allegra, son sicura che vi conquisterà…prima di appagare il palato, sicuramente appagherà l’occhio, ne sono più che certa!

Contenta che vi piaccia, vi mando un saluto ed un abbraccio, insieme a Gabriella che come sempre vi aspetta a Milano nel suo atelier per darvi tutti i consigli che cercate!
…e non dimenticate che vende anche online…. 😉

Scappo, vi mando un mega abbraccio e vi dò appuntamento alla prossima ricetta; a prestissimo!

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    Tatiana
    26 luglio 2017 at 16:36

    E’ una meraviglia, sembra una tavolozza di colori! Poi gli ingredienti che hai usato li adoro, bravissima!
    Un bacio 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 luglio 2017 at 9:05

      Grazie di cuore Tatiana, ti mando un mega abbraccio e buona estate!

  • Reply
    Giovanna
    26 luglio 2017 at 14:39

    Amo moltissimo le insalate con la frutta. Nella mia cucina sono una costante, ottimo l’accostamento con i molluschi, peccato che non li mangi più! Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 luglio 2017 at 9:05

      Beh, puoi tranquillamente ometterli o aggiungerci quello che più ti piace…o lasciarla così in purezza! Un grande abbraccio a te cara, a presto…

  • Reply
    Silvia Brisi
    22 luglio 2017 at 21:12

    Davero interessante, sia l’ insalata che il dressing!! Bravissime come sempre!!
    Buon we!

  • Reply
    edvige
    21 luglio 2017 at 22:55

    Buono soprattutto il dressing. Buon weekend 😚

  • Reply
    Andreea
    21 luglio 2017 at 21:47

    Una bellissima insalatina, complimenti !

  • Reply
    Elisa Cecilia
    21 luglio 2017 at 12:28

    Ciao Simo, è sì, una forchettata , anzi due, no, meglio tre, ma no, ti rubo tutto il piatto Ahahah, di questa insalata , fresca, colorata, squisita e bella, la faccio volentieri . Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. Un bacio. 😂

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 luglio 2017 at 13:06

      ruba ruba…questa non fa ingrassare, soddisfa occhio e stomaco, bella fresca e sana, che volere di più?!
      Un bacio grande cara e buon fine settimana a te!

  • Reply
    Serena Grossi
    21 luglio 2017 at 11:20

    Che bei colori… è un peccato che abbia esaurito le mie scorte di matcha, avrei sperimentato questo dressing per le mie mille insalate estive

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 luglio 2017 at 13:06

      beh, tienila buona per quando lo ricomprerai!
      Secondo me a te piacerà un sacco, ne son certa 😉
      bacio cara

  • Reply
    damiana
    20 luglio 2017 at 14:44

    Il dressing,pensavo fosse qualcosa che avesse a che fare con la moda,tipo accessori🐷…Ahah rido da sola,faccio sempre una gran confusione quindi non mi meraviglierei se avessi toppato in pieno.Ma nonstsnte le “divagazioni mentali”,ci vedo benissimo e guardo con gran gioia un tripudio di colori.Insalata arcobaleno la chiamerei,come non desiderarla?
    Il.dressing?Mai accessorio fu più necessario e goloso direi😘

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 luglio 2017 at 8:28

      In effetti deriva un po’ da quel significato lì, sai?!
      Si, si lo so….sono ruspante e quel termine poco si addice alle mie ricette, ma questa insalata ha qualcosa di chic in sè e mi sembrava giusto darle un po’ di importanza ecco!
      Il nome che le hai dato mia cara è assolutamente perfetto, e…che altro dirti se non che sei mitica e che ti voglio bene?!
      Bacio micuzz e buona giornata (qua già super calda, aiutooooo)

  • Reply
    Susanna
    20 luglio 2017 at 14:14

    Ragazze ma è bellissima solo a vedersi: che frescura, che colori!
    Un abbraccio Simo
    Susanna

  • Reply
    Annalisa
    20 luglio 2017 at 12:45

    Buongiorno Simona, l’insalata ha dei colori stupendi che irradiano gli occhi di gioia e buon umore, comprendo la passione di tua figlia nel farne scorpacciate!
    Il dressing ha un effetto chic ed esalta al meglio le preparazioni crude!
    Adoro il tè e il matcha, come spiega la tua amica, ha molte proprietà che purtroppo ancora in tanti sconoscono!
    Andrò a sbirciare il sito on Line di Gabriella.
    Buon pomeriggio 😉

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 luglio 2017 at 12:55

      Grazie Annalisa, vai pure a sbirciare da Gabriella, ci sono tantissimi e buonissimi tè, lei è una tea sommelier quindi vai sul sicuro!
      Poi, se vuoi fare un giro sul mio blog, c’è la sezione delle ricette “In cucina con il tè” e puoi vedere man mano tutte le nostre sperimentazioni a base di tè, di tutti i generi ;)…così ti fai un’idea
      Un caro abbraccio

  • Reply
    saltandoinpadella
    20 luglio 2017 at 12:18

    Simo è stupendaaaaaaaaa. Mi piace troppo così colorata, fresca e allegra. Me ne sono innamorata appena ho visto la foto.

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 luglio 2017 at 12:53

      Ma grazie amica mia, provala visto che a te piacciono tanto le insalate! Bacione….caldissimo…oggi qua da me c’è una cappa d’afa impossibile 🙁

  • Reply
    Mile
    20 luglio 2017 at 11:39

    Che curiosa e colorata idea. E a me i colori piacciono un sacco 🙂 Ciao Simo!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Blini con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle