pasticci salati - primi/ sponsored

Fusilli al pesto di melissa, feta e pomodoro ciliegino

Come raccontavo alle amiche che mi seguono sui social, alcune settimane fa la mia pianta di melissa sul balcone esplodeva di salute; dico alcune settimane fa si, perchè tra il caldo torrido e il fatto che io l’abbia lasciata per parecchio tempo in custodia a figlia e marito…beh, è quasi spirata, ed ora ce la sto mettendo tutta per risollevarla un po’, ahimè!
Comunque, dicevo, la mia pianta era uno spettacolo: foglie verdi meravigliose, folte e profumatissime…avevo intenzione di utilizzarla al meglio, ma come? Dopo aver chiesto su fb, è stato bellissimo per me vedere in quante avete risposto per darmi consigli, e vi ringrazio davvero!
Un po’ ne ho essiccata per farmi tisane e quant’altro, un’altra parte, su consiglio di Simona, l’ho usata per fare questo pesto, che ci è piaciuto tantissimo e che ho usato per condire dei fusilli di kamut; un pesto a base di melissa, feta, noci di macadamia, un pizzico di basilico e, per completare il tutto ho aggiunto un cucchiaio di pestato P&P di pomodoro ciliegino di Agromonte, che ha dato il tocco finale.
(Simona, ho stravolto un po’ la tua ricetta, diciamo che mi ha dato la giusta ispirazione e per questo ti ringrazio di cuore!)
Un piatto dal gusto fresco, con una nota cremosa, croccante, agrumata e nello stesso tempo saporita…un mix di sapori perfetti per un pranzo o una cena in queste calde, anzi…oserei dire torride giornate estive, per saziare senza appesantire e per portare in tavola una nota di originalità e cercare di cambiare il solito piatto di pasta!

 

 

Questo delizioso pestato di pomodoro ciliegino, è perfetto come condimento per pasta, per farne una bruschetta, per uno spuntino sfizioso, come complemento ed arricchimento a qualsiasi piatto, insomma largo come sempre alla fantasia!

 

 

Prima di passare alla ricetta, solo due parole sulla melissa…
E’ una pianta aromatica ricca di olio essenziale che la caratterizza dandogli un lieve aroma di limone, ha azione antispasmodica, carminativa ed antinfiammatoria; agisce come calmante sul sistema nervoso e rilassante muscolare.
Sarebbe da evitare per chi ha problemi di tiroide, mentre per chi ha problemi di insonnia, nervosismo e colon irritabile è indicata, ovviamente sempre senza esagerare nei dosaggi.
Cresce con facilità, un po’ come la menta, rigogliosissima e costituisce dei veri e propri cespugli…necessita solo di penombra e di acqua, poi dimenticatevi di averla e lei vi darà il meglio di se stessa!

 

 

 

Anche la ricetta è davvero easy e velocissima da fare…quello che vi mostro sotto è relativo ad una dose per condire pasta per quattro persone.

Ho semplicemente tritato in un frullatore 50-60 g di feta con 15 foglie di melissa ben lavate ed asciugate (le mie erano belle grosse), ho aggiunto 6-8 foglie di basilico (ben pulite anch’esse), 10 noci di macadamia, un pizzico di sale e, pian piano dell’olio extravergine d’oliva, in quantità sufficiente per ottenere una morbida crema, con la quale poi ho condito la mia pasta.
Prima di servire ho aggiunto un cucchiaino colmo di P&P Agromonte al ciliegino e qualche fogliolina di melissa fresca per arricchire il piatto.

Più semplice di così!
Un grazie a Simona per avermi dato l’ispirazione 🙂

 

 

Questo pesto può tranquillamente essere conservato in frigo per un paio di giorni massimo, se ben chiuso in un barattolo ermetico; aggiungete il pestato di ciliegino solo al momento di servire e gustate.
Io ci ho condito dei fusilli di Kamut, ma l’ho provato anche con la pasta integrale ed è fantastico…anche con gli gnocchi è avvolgente e goloso, insomma è da fare!

Ora scappo a fare mille cose, vi mando un abbraccio e buona giornata…che si preannuncia già caldissima, ahimè…

A presto!

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Annalisa
    16 luglio 2017 at 19:30

    L’idea di impiegare la Melissa come pesto mi incuriosisce tanto, soprattutto perché mi definisco un amante di erbe aromatiche, spezie etc…ne prendo nota!
    Spero che riuscirai a ridare vita alla tua piantina!
    Buona domenica

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 luglio 2017 at 10:11

      Allora cara lo devi proprio provare…a me ha colpito parecchio, adoro anche il gusto agrumato e devo dire che è perfetto!
      La piantina si sta leggermente riprendendo, grazie 😉
      Un bacione e buon inizio settimana

  • Reply
    Claudia
    16 luglio 2017 at 10:28

    Ciao Simo come stai?? Oggi finalmente dopo giorni di fuoco a Roma si respira.. Che bella pasta!!! Un pesto con la mia amata feta.. Mi piace tutto.. l’idea della melissa..e e quel tocco finale con i pomodori ciliegino.. baci e buona domenica 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      16 luglio 2017 at 13:40

      ciao cara, sto benino dai, e tu?
      Questo è un pesto che secondo me a voi piacerà un sacco, è un insieme di sapori e profumi davvero irresistibili…anche da solo e senza pomodorini ci sta alla grande, puoi poi personalizzarlo come vuoi 🙂
      un bacione

  • Reply
    Daniela
    14 luglio 2017 at 22:13

    Questo pesto mi incuriosisce molto, mi stai facendo venire voglia di provarlo 🙂
    Un bacio e buon fine settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      15 luglio 2017 at 9:14

      Provalo, a noi è piaciuto tantissimo! Poi fammi sapere, ok?! 😉
      Bacione e buon week end!

  • Reply
    Susanna
    14 luglio 2017 at 10:47

    Uhhh ma è intrigante questo pesto alla melissa, cara Simo! E non temere perchè la melissa rinasce sempre, anche se ti sembra finita e provata. E’ davvero strepitoso il recupero che fa ogni volta.
    Un abbraccione fresco
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      14 luglio 2017 at 16:44

      ecco grazie della bella notizia, credevo fosse definitivamente defunta…tutta secca, l’ho tagliata alla radice e spero faccia dei nuovi “butti” di foglioline…grrrr…basta lasciare le redini per un po’ ed ecco cosa succede ahimèèèèè
      Bacione grande e grazie per il tu abbraccio fresco, visto che qua si soffoca lo accetto più che volentieri 😉
      Ciauuuuuuuuuu

  • Reply
    Elisa Cecilia
    13 luglio 2017 at 21:28

    Ehi! Ciao Simo, che piatto di pasta favoloso, fresco, gustoso, colorato, appetitoso e leggero. Mi piace. Non dico altro per… non sudare a spremermi le meningi ahahahah 😂😁Buon fine settimana a tutti voi. Baci 💕🐧

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 22:24

      Ciao amica mia, scusa l’assenza ma sono giorni pesanti, faticosi fisicamente ed emotivamente. Domani ti scriverò…
      Un baciotto e buona continuazione a te
      Grazie per tutto

  • Reply
    Mile
    13 luglio 2017 at 16:49

    Oh mamma: io adoro quest “miscugli” così ispirati con cui condire pasta e insalata. Sono gustosi, colorati e fanno allegria.
    Ma quella splendida ortensia lì dietro? Le adoro in quel colore assieme al verde e al bianco 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 22:28

      Ti piace? E’ l’ortensia del mio giardino che adoro e che se posso uso come sfondo per le mie foto…
      Prova questo pesto, ti stupirà, sia da solo che col pomodoro 😉
      Bacio grande!

  • Reply
    ipasticciditerry
    13 luglio 2017 at 16:20

    Bella idea, adoro i pesti per condire la pasta. Sono veloci e possono avere mille varianti. Cerca di non correre troppo tu … Un bacione ♥

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 22:29

      Questo viene da un’idea di Simona ielli, lo devi davvero provare…raffinato, delicato ma nello stesso tempo di carattere…
      Un bacione cara, tu sai sempre leggere fra le righe e capti tutte le mie sensazioni…tvb

  • Reply
    Imma
    13 luglio 2017 at 15:26

    Un piatto amica mia davvero interessante con il pesto poi di feta e melissa che mi intriga molto e il pomodorino pestato è il top!!Baci,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 22:29

      E’ davvero un piatto molto particolare, da provare assolutamente! Ti abbraccio forte cara amica, buonissima serata <3

  • Reply
    saltandoinpadella
    13 luglio 2017 at 13:33

    Non ho mai provato la feta in un pesto. Davvero interessante. Ho scoperto la melissa da poco. Non avevo mai capito bene la differenza con la menta poi un giorno un contadino che ho incontrato mentre correvo mi ha spiegato e sono tornata a casa con un mazzone gigantesco di melissa 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 13:47

      Bene, allora lo devi proprio provare!! Io della melissa me ne sono innamorata, piantane un pochino e ti darà taaaaanta soddisfazione..
      Un abbraccio

  • Reply
    Piccolalayla - Profumo di Sicilia
    13 luglio 2017 at 11:50

    Pesto di melissa??? mai sentito ma mi hai incuriosito tantissimo…. poi abbinato con la feta e i pomodorini siciliani è il piatto perfetto dell’estate! A presto LA

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 luglio 2017 at 12:56

      Si! E’ un pesto insolito, ma molto originale e delicato…da solo è buonissimo, ma il pestato di ciliegini gli dà un tocco in più!
      Da provare 😉
      Un abbraccio

  • Reply
    Paola
    13 luglio 2017 at 11:42

    ottimo piatto,grazie epr tutte le informazioni,da provare,felice giornata

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Insalata con caprino e noci