Le Creuset/ pasticci salati - primi/ sponsored

Risotto agli asparagi bianchi, prosciutto crudo e timo

Come sapete la Simo ama il risotto in tutte le sue accezioni e varianti…da buona lombarda Doc, è praticamente il suo piatto preferito.
Chi ha letto il mio ebook lo sa…( a proposito…se ancora non l’avete fatto, ve lo consiglio, qua potete acquistarlo!) …ci ho dedicato anche un capitolo, al “risutin”…si quello buono, fatto alla maniera tradizionale e poi in ultimo, come diceva la nonna Gina, lasciato “possà”, cioè riposare, dopo averlo mantecato fuori dalla fiamma, per qualche minuto col coperchio.
Boh, forse non è così che si fa secondo i dettami della gran cucina, ma la Gina mi ha insegnato così, e così in casa mia si fa da generazioni, ehehehe 😉 e piace sempre a tutti.
Qualche settimana fa ho trovato questi magnifici asparagi bianchi al mercato: io solitamente sono amante di quelli verdi, ne faccio scorpacciate perchè piacciono tanto a tutti in famiglia e poi si prestano davvero a molte ricette sfiziose e buonissime; devo ammettere che questa qualità mi lascia sempre un poco spaesata, perchè la trovo con difficoltà e non so mai come cucinarla.
Erano troppo belli però, e non me li sono lasciata scappare; anche il venditore mi ha garantito che sarebbero stati assolutamente buonissimi ed aveva ragione: quale miglior modo di impiegarli se non in un mitico risotto?!
Detto fatto eccolo qui: la dolcezza e delicatezza di gusto dell’asparago si sposano a meraviglia con il timo aromatico e leggermente pungente e la sapidità del prosciutto crudo; beh, che altro dirvi se non…provare per credere!
Devo chiedervi scusa, in questi giorni sono stata presissima e forse avrei dovuto postarli prima, magari ora sui banchi del mercato non ne trovate più…però salvatevi al limite la ricetta, perchè questo abbinamento è speciale, dovete assolutamente provarlo appena possibile.

 

 

Ho cotto questo risotto in una cocotte in ghisa smaltata di Le Creuset; qua dentro ci faccio davvero di tutto, mi trovo benissimo e vi garantisco che il risotto viene alla perfezione, ben mantecato e cotto a puntino.
Sono stata recentemente per un evento e poi anche con un’amica nel loro negozio monomarca di Milano…c’è da lustrarsi gli occhi, spesso hanno anche delle occasioni imperdibili…approfittatene anche richiedendo la newsletter, basta davvero poco per restare informati su promozioni e quant’altro!

 

 

 

Quindi se vi va…e se trovate ancora questi asparagi, beh, provatelo…ne vale veramente la pena!
Credetemi è davvero buono e profumatissimo.
Io non posso fare a meno del risotto, neppure a ferragosto, ahahaha…sarò poco normale, vero?!
…Si, direi proprio di si. Prendetemi così…

 

 

Print Recipe
Risotto agli asparagi bianchi, prosciutto crudo e timo
Un buon risotto ricco di sapore e gusto, bello anche da presentare in tavola
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
  • 15 asparagi bianchi di Bassano
  • 300 g riso carnaroli
  • 1500 ml brodo vegetale leggero
  • 3 fette prosciutto Crudo
  • 4 rametti timo fresco più altri per decorare il piatto
  • 1/2 cipolla bianca piccola
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • q.b sale fino
  • q.b Parmigiano Reggiano grattugiato
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
  • 15 asparagi bianchi di Bassano
  • 300 g riso carnaroli
  • 1500 ml brodo vegetale leggero
  • 3 fette prosciutto Crudo
  • 4 rametti timo fresco più altri per decorare il piatto
  • 1/2 cipolla bianca piccola
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • q.b sale fino
  • q.b Parmigiano Reggiano grattugiato
Istruzioni
  1. Per prima cosa pelare gli asparagi con un pelapapate, poi lavarli ben bene, asciugarli e cuocerli a vapore per 7-8 minuti; farli a dadini e metterli da parte, conservandone le punte. In una cocotte in ghisa o in una casseruola, far rosolare la cipolla tritata finissimamente con l'olio, non facendola però soffriggere troppo.
  2. Aggiungere il riso e tostarlo per alcuni minuti; sfumarlo poi con il vino bianco e proseguire la cottura a fiamma vivace, mescolando, per far evaporare l'alcool. Unire un po' di brodo ed iniziare la cottura del riso, sempre mescolando.
  3. A metà cottura unire gli asparagi e il prosciutto crudo tagliato finemente a listarelle, proseguire poi con altro brodo, regolando di sale a piacere. Una volta arrivati a completa cottura del riso, spegnere il fuoco e mantecare col parmigiano, unire le foglioline di timo fresco, mescolare bene e lasciar riposare per alcuni minuti col coperchio chiuso.
  4. Servire caldissimo, impiattando ed aggiungendo come decorazione le punte di asparago tenute da parte e qualche altro rametto di timo fresco.

 

 

 

Che ne dite?
Non è accattivante?!
A me fa venire una fame…

 

 

Detto questo vi saluto, oggi è venerdì e come sapete è giorno di mercato, quindi vado presto a farci un giro, prima che la calura abbia il sopravvento sulla mercanzia e soprattutto sulla sottoscritta, ahahah
Bacio grande e buon fine settimana

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Andreea
    21 giugno 2017 at 18:55

    A chi non piace un bel piatto di risotto…. e che dire, il tuo piatto è favoloso !

  • Reply
    Mile
    19 giugno 2017 at 15:49

    Ti credo senza dubbio alcuno! Ed io da non lombarda adoro il risotto fin dai tempi in cui abitavo con i miei in Abruzzo. Un abbraccio Simo!

  • Reply
    Alice
    18 giugno 2017 at 17:15

    Ottima e gustosa questa proposta!
    baci
    Alice

  • Reply
    annalisa
    18 giugno 2017 at 13:11

    Una presentazione elegantissima per questo piatto Simona, complimenti.. davvero raffinato come ogni tua ricetta! Devo assolutamente cercare questi asparagi! un grosso bacio e buona domenica

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 giugno 2017 at 13:49

      Grazie di cuore amica mia, spero tu riesca a trovare ancora degli asparagi in giro, altrimenti segnatela per la prossima stagione…vedrai che buono!
      Un grande abbraccio

  • Reply
    zia consu
    18 giugno 2017 at 9:49

    In effetti adesso gli asparagi non sono molto facili da trovare e da me quelli bianchi sono una vera rarità…però questo risotto si fa mangiare con gli occhi anche a 32°C all’ombra 😛
    Grazie x questo miraggio e felice domenica <3

  • Reply
    Melania
    17 giugno 2017 at 8:58

    Ecco, non si finisce mai d’imparare amica mia. Non conoscevo gli asparagi bianchi, sarebbe bello se riuscissi a trovarli. Adoro i risotti, e mi piacerebbe un sacco provare la tua ricetta. Ti abbraccio amica.

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 giugno 2017 at 13:50

      Ecco in effetti credo che in certe regioni d’Italia siano pressochè sconosciuti, mah…del resto faccio fatica a trovarli anche io qui in lombardia!
      Se li trovi…beh, provali in questo risottino, e…. ti conquisteranno, ne son certa.
      Bacione!

  • Reply
    Silvia Brisi
    16 giugno 2017 at 21:38

    Buonoooooo!! Io quando arriva l’estate il risotto lo mando in vacanza e passo al riso in insalata per poi tornare. A lui appena rinfresca un po’, me la segno eccome questa ricetta!!
    Un bacione e buon we!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 giugno 2017 at 13:51

      Io invece faccio proprio fatica a rinunciarvi…lo amo troppo il risutin!
      Ti abbraccio e buon fine settimana amica

  • Reply
    Laura De Vincentis
    16 giugno 2017 at 19:28

    Per me il “risutin” è un classico comfort food! Sarà che è ora di cena, sarà la non fame ma piuttosto la voglia di qualcosa di goloso che io un piatto di questo delicato risotto lo assaggerei più che volentieri! Un bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 giugno 2017 at 13:51

      Vedi?! Lo sapevo che mi avresti capita…tu sei lombarda inside e chiaramente puoi comprendere appieno!
      Se ti capita l’occasione, beh, provalo e vedrai che piacerà a tutti anche a casa tua 😉
      Bacio

  • Reply
    Ivana
    16 giugno 2017 at 11:59

    Il risutin lè il risutin…. non c’è storia!!!!! Anche io lo amo in ogni sua variante, lo faccio, quando sono di stagione, con gli asparagi, senza aggiungere altro sie non una bella spolverata di grana, mi manca però questa nuova variante, che sarà sicuramente da provare…
    Baciottone

    • Reply
      pensieriepasticci
      16 giugno 2017 at 13:44

      Embè…machetelodicoaffare?! Una lombarda come te mi capisce al volo, altrochè!
      Ti abbraccio cara e…più risotto per tutti, se poi è buono come questo, senza presunzione, ma…ti assicuro che lo devi provare e poi mi saprai dire!
      Bacio stelassa e buon fine settimana
      P.s: il grana c’è dentro nella mantecatura 😉
      ciauuuu

  • Reply
    silvia
    16 giugno 2017 at 9:32

    Sono una grandissima amante dei risotti anche io! quella cremosità che si ottiene miscelando gli ingredienti, quei sapori sempre diversi, insomma è un piatto davvero unico! Non ho mai assaggiato gli asparagi bianchi, sarà che io non sono molto amante nemmeno di quelli verdi, però qualche tocchetto nel risotto non mi dispiace! quella pentola è invitantissima Simo, anche alle 9.30 del mattino mi fai venire una voglia di assaggiare!! un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      16 giugno 2017 at 13:45

      Ecco anche tu come me allora 😉
      …ne sono felice!
      Un abbraccione grande a te, buon caldo fine settimana (speriamo in un po’ di arietta fresca!) e buon risotto

  • Reply
    Ileana
    16 giugno 2017 at 9:10

    Come te anche io adoro il risotto, anche se non lo mangio spesso…adoro soprattutto farlo, quando ho degli ospiti solitamente non manca mai ^_^
    Questo deve essere delizioso, purtroppo da queste parti gli asparagi bianchi non li ho mai trovati, ma se in futuro li troverò mi ricorderò di questa meraviglia!
    Un bacione grande Simo, buona passeggiata al mercato e buon weekend :*

    • Reply
      pensieriepasticci
      16 giugno 2017 at 9:13

      Grazie a te cara….mi fa piacere che anche tu apprezzi il risotto, come me!
      Immagino la tua difficoltà nel trovare questi asparagi, anche da me sono merce rara, ma se si trovano, val la pena prenderli e sfruttarli al meglio 😉
      Bacione grande e buon fine settimana

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Gelato al matcha