pasticci salati - secondi/ sponsored

Burgers di cereali misti, lenticchie e zucchine

Buon martedì a tutti, ieri proprio non ce l’ho fatta a passare di qua…ma oggi eccomi, puntuale.
Qua il caldo è arrivato amici miei, e alla grande!
Lo ammetto, amo l’estate a dismisura, ma quando il caldo è così intenso, qui nella ridente Pianura Padana, a volte si fa veramente fatica a sopportarlo…
Più che altro il problema è l’umidità altissima, a volte i gradi percepiti sono mooolto di più rispetto a quelli reali; comunque sia, questa è la stagione, quindi prendiamola un po’ come viene cercando di alimentarci in maniera leggera, con cibi digeribili, freschi e completi.
Quello che vi voglio presentare oggi è un secondo-piatto/piatto unico assolutamente delizioso; leggero e comunque saziante, ricco di tutto quello di cui abbiamo bisogno, perfetto da portare in tavola in queste torride giornate di quasi estate: sono dei “burgers” realizzati con un misto di cereali, Chicchi mix di Melandri Gaudenzio, (decorticati, e che quindi possono essere tranquillamente digeriti anche da chi, come me, soffre di colite!) insieme a lenticchie e zucchine fresche; non sono vegani in quanto ci ho messo un uovo per legare il tutto, ma credetemi davvero stra-buoni e se li proverete, sono certa li rifarete ancora ed ancora!
In effetti non sapevo bene come definirli…pancake uhm…no, non mi piaceva…polpette…beh, direi di no, frittelle…no, non erano fritte! “Burger” l’ho trovato più appropriato (grazie Miria per la consulenza!), perdonatemi se forse non è perfetto, ma dai, quel che più conta, oltre la forma è la sostanza, non vi pare?! Si, anche a vedersi questi miei burgers forse non sono bellissimissimi, ma fidatevi che sono buonissimi!
Insieme ad una bella insalata mista o a delle verdure grigliate…mmmm…ecco che abbiam risolto un pranzo o una cena 😉 …e senza fare troppa fatica!
…bello, no?!

 

 

Potete prepararne in abbondanza, cuocerli e conservarli in frigo per alcuni giorni se tenuti in un contenitore ben chiuso; noi ne abbiamo preparata una dose sufficiente per una cena in tre, ma basterà aumentare le dosi a piacimento e voilà!
Per cuocerli ho usato uno dei mitici elettrodomestici di Russell Hobbs, questa splendida Fiesta Multi Raclette che, per preparare pancakes, crepes e anche tantissime altre cose è davvero fenomenale.
In un attimo è possibile ottenere tanti piccoli burger cotti a puntino, come i miei: io infatti li ho cotti proprio lì sopra, senza neppure dover ungere e ottenendo una cottura uniforme e perfetta!
e’ bello se avete anche gente a cena portare la vostra Multi raclette direttamente in tavola, così ognuno cuoce ciò che vuole e come vuole…simpatico, no?!
Certo, in mancanza di questo magico elettrodomestico, anche una padella o una piastra antiaderente andranno benone, quindi vi consiglio di provare quanto prima!

 

 

Print Recipe
Burgers di cereali misti, lenticchie e zucchine
un secondo piatto o piatto unico, leggero, sano e completo
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
  • 80 g cereali misti Chicchi mix Melandri Gaudenzio
  • 130 g lenticchie cotte Melandri gaudenzio
  • 1 zucchina
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • q.b sale e pepe nero
  • q.b farina di riso
  • q.b olio extravergine d'oliva
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
  • 80 g cereali misti Chicchi mix Melandri Gaudenzio
  • 130 g lenticchie cotte Melandri gaudenzio
  • 1 zucchina
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • q.b sale e pepe nero
  • q.b farina di riso
  • q.b olio extravergine d'oliva
Istruzioni
  1. Lessare i cereali misti come da istruzioni riportate sulla confezione. Scolare e lasciar raffreddare completamente. Grattugiare la zucchina con una grattugia a fori larghi e cuocere per alcuni minuti in una padella antiaderente, con un filo d'olio ed un pizzico di sale; spegnere e lasciar raffreddare.
  2. In una capiente ciotola versare i cereali, l'uovo leggermente sbattuto, le lenticchie cotte, la polpa di zucchina cotta, il parmigiano, poi salare e pepare a piacere. Iniziare ad amalgamare il tutto uniformando con la farina di riso, aggiungendone cioè man mano un po' alla volta, sino ad ottenere la consistenza adatta dell'impasto per comporre con le mani una sorta di burger.
  3. Scaldare la piastra o la padella antiaderente ungendola leggermente (nel mio caso la Multi Raclette di Russell Hobbs, che io non ho unto) ed adagiarci, una volta ben calda, i vostri burgers ben formati con le mani (dare una forma piatta e tonda, come una grossa polpetta!), iniziando a cuocerli da un lato.
  4. Una volta ben cotti da una parte, dopo alcuni minuti, con una paletta antiaderente girarli e cuocerli anche dall'altro lato, proseguendo così sino all'esaurimento dell'impasto iniziale. Servirli tiepidi o caldi, accompagnati da verdure, insalata e salsine a piacere.

 

 

 

Ottimi insaporiti da qualche salsina…una bella salsina di pomodoro, oppure anche una dadolata di pomodorini freschi conditi con tante buone erbe aromatiche fresche e profumate; o ancora una salsina allo yogurt, un ketchup casalingo o uno tzatziki; o perchè no, magari anche un buon chutney o una tahina…insomma, chi più ne ha più ne metta, come sempre largo alla fantasia in cucina e sulla tavola 😉

 

 

Ora scappo, stamane ho degli impegni con la figliola, che mamma mia…sta per iscriversi alla scuola guida: ma vi rendete conto di come passa il tempo?!
Sto maleeeee…sembra ieri quando la portavo alla scuola materna, ahimè…
Un abbraccio e a prestissimo!

image_pdfimage_print

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply
    Susanna
    15 giugno 2017 at 18:22

    Eccomi cara amica, puntualmente in ritardo ma ci sono! E non parliamo del caldo umido che mi rende praticamente un’ameba 🙁
    Comunque questi burgherini ai cereali li trovo particolarmente sfiziosi, sicuramente delicati, leggeri ed invitanti.
    Un grande abbraccio, non troppo caloroso, eh?
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      15 giugno 2017 at 21:05

      Tu non sei mai in ritardo amica mia, sono io che purtroppo non sto passando più ahimè….sai come sono messa, ma mi farò perdonare appena possibile!
      Un’ameba sei tu, io pure peggio…qua ci sono 32 gradi nella mia camera da letto, vedi un po’…
      Io però ti abbraccio ugualmente, posso vero?! Ti voglio bene, un bacioooo

  • Reply
    Francesca
    15 giugno 2017 at 11:38

    Oggi anche Roma è bollente… un po’ di verde rinfrescante serve, come se fossimo su un prato! I tuoi burger mi trasmettono questo, la pace di un angolo tranquillo con erbetta brillante e bella sveglia! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      15 giugno 2017 at 16:10

      Vero cara, oggi è rovente davvero…in effetti hai detto bene, danno l’idea di un bel prato fresco e rigoglioso 😉
      Dai che ci facciamo un pic nic insieme!
      Bacione grande grande

  • Reply
    Mila
    15 giugno 2017 at 10:42

    E dopo fb eccomi di nuovo qui a gustarmi i tuoi burger vegetali!!!! STRAORDINARI

  • Reply
    Sara e Laura Pancetta Bistrot
    14 giugno 2017 at 22:17

    Invece a noi cara Simo oltre che ad un’idea stra buona sembrano anche belli e super invitanti! Adoriamo questa forma e questa consistenza e anche qui tra colite e caldo ci proponiamo come assaggiatrici ufficiali di questo piatto delizioso e perfettamente estivo. La pianura non scherza ma credici che anche qui nella ridente Perugia il caldo sa essere spietato…comunque come dici tu prendiamola come viene visto che non è Dicembre ^^ e via a sperimentare piatti super come questo!! Bacio pancettoso

    • Reply
      pensieriepasticci
      15 giugno 2017 at 16:41

      Grazie amiche mie, siete assolutamente assoldate per assaggiare, come no! Mi farebbe un immenso piacere, sapete?! Vi aspetto nel mio giardinetto, apparecchio che ne dite?!
      Bacio pasticcione a voi!

  • Reply
    Giovanna
    14 giugno 2017 at 18:41

    Rieccomi! Come stai carissima? Questo piatto è proprio nelle mie corde. Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      14 giugno 2017 at 19:23

      Ciao carissima, che piacere rileggerti….un grande abbraccio anche a te, e…spero che presto li proverai, questi simil burger ;), poi fammi sapere il tuo punto di vista
      Ciaooo

  • Reply
    Peanut
    14 giugno 2017 at 14:46

    Simona, si vede benissimo che sono strabuoni, anche se dalla forma un po’ atipica per dei burgers! effettivamente sembrano un incrocio tra dei pancakes e delle frittelle, ma ti dico la verità, questa loro “indefinibilità” mi attira ancora di più! Penso a come sostituire l’uovo e li provo!

    • Reply
      pensieriepasticci
      14 giugno 2017 at 16:14

      ahahaha ecco, vedi il problema nel dargli un nome?! Però alla fine…come dicevo: l’importante è la sostanza!
      Importante: fammi assolutamente sapere come sostituisci l’uovo, ci conto….voglio provare la versione vegana…
      Un grande abbraccio

  • Reply
    ipasticciditerry
    14 giugno 2017 at 11:50

    Buoni e molto carini, perchè dici che sono bruttini, scusa? Pensa che proprio oggi sto preparando qualcosa di simile ma non credo li pubblicherò perchè vado di fretta, sono in partenza per pseudo-lavoro. Io del caldo non mi lamento ma è anche vero che da noi si ha tutta un altra percezione del caldo, essendo meno umido che da te “nella bassa”. Tanti baci Simo e cerca di riprenderti che troppo seria non ti ci vedo. Mi mancano le nostre “cazzate” su fb.

    • Reply
      pensieriepasticci
      14 giugno 2017 at 16:16

      uhm…a te sembrano bellini?! Allora mi fido!
      Terry tu mi capisci al volo, e….spero di tornare presto, in questo momento arranco, ma non mollo. Ti abbraccio forte forte e buon pseudo lavoro, baciiiii

  • Reply
    Daniela
    13 giugno 2017 at 14:33

    Diciamo che il caldo forse è iniziato con un pò troppo anticipo! Ora che arriva settembre ci arrostiamo 🙂
    Ottimi e gustosi questi burger, mi piacciono tantissimo!
    Non mi parlare di tempo che passa…tra qualche mese mio figlio termina anche il Dottorato di ricerca e ho detto tutto…
    Un bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 giugno 2017 at 14:47

      ahahaha hai proprio ragione sul caldo, cara… comunque sia ci possiam fare ben poco…solo sopportare!
      Per i figli, che dirti…il tempo vola…e il tuo che bel traguardo ha raggiunto, complimentissimi!
      Prova i burgers, ti piaceranno 😉
      Bacione

  • Reply
    Elisa Cecilia
    13 giugno 2017 at 13:04

    Wooow! Simo, i tuoi burger di cereali, lenticchie, zucchine…sono un inno goloso quando il caldo impazza, e si ha voglia di assaporare cibi freschi, senza stare ore a spadellare in cucina. Il tuo piatto è goloso e ben decorato. Si, il caldo è molto gradito ma se l’umidità è appiccicosa 😭 come nella pianura padana, è difficile sopportarlo. Resisti! Arriveranno giorni migliori. Un bacio grande. 🌞🌝🌹

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 giugno 2017 at 14:24

      Il caldo ahimè…lo vogliamo ma quando arriva poi ci dà fastidio, ehehehe…vabbè, dai non lamentiamoci ed approfittiamone per gustarci cibi golosi e leggeri come questi burgers qua…;)….che ne dici?! Con una bella insalatina non son proprio niente male!
      Un bacione amica cara

  • Reply
    Ivana
    13 giugno 2017 at 12:14

    Uno spettacolo di ricetta, adoroooooo… te la copia immediatamente!!!!! Ciao bella stella

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 giugno 2017 at 14:25

      ciao bella stella tu, grazie sempre per tutto e un baciotto!

  • Reply
    Federica
    13 giugno 2017 at 11:23

    questi burgers mi ispirano proprio tanto!! me li segno!! buona giornata!

  • Reply
    Imma
    13 giugno 2017 at 10:35

    Tesoro come ti capisco, questo caldo sta sfinendo anche me!!l’estate è bella solo quando si è in vacanza ionvece stare in casa con questo caldo è un incubo, vengono proprio meno le forze!!Questi burger sono deliziosi e poi anche leggeri e con il caldo sono l’ideale!Bacioni,Imma

  • Reply
    saltandoinpadella
    13 giugno 2017 at 10:25

    Non mi parlare di caldo Simo, qua si crepa e io mi sono già stufata dopo un paio di giorni. Lo dico…non vedo l’ora che piova!! questi burger mi ispirano un sacco, hanno anche un colore bellissimo. Mi chiedevo cosa si potrebbe usare per renderli vegani al posto dell’uovo.

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 giugno 2017 at 10:58

      Ecco, questa è una bella domanda…se lo scopri fammi sapere che ci provo pure io come omettere l’uovo!
      Provali questi burger, sono molto buoni, leggeri e sani…in linea con i tuoi gusti 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Biscotti salati con crema al basilico