Quadrotti integrali ai datteri, mandorle e cannella

Buongiorno e buon lunedì amici miei…come va tutto ok?!
Spero di sì…io ultimamente nei weekend sono presa da mille cose e non riesco proprio a riposarmi come vorrei; qua a casa c’è sempre da fare, ora anche in giardino ce n’è sempre una, la casa è grande e a volte approfitto della presenza del marito per mettermi a fare cose che da sola non riuscirei.
Insomma è sempre un gran correre e girare come una trottola, ecco!
Comunque sia trovo sempre un pochino di tempo per preparare qualche cosina buona da mangiare, in particolare qualche dolcetto per la mia famiglia, anche per le merende settimanali di mia figlia a scuola.
Questi quadrotti sono stati un esperimento…i datteri in casa mia non sono apprezzatissimi, piacciono solo a mia figlia, ma ne avevo un pacchetto in dispensa che continuavo a spostare di qua e di là…un pacchetto trovato in un cesto natalizio, che era comunque rimasto lì così e che alla fine mi son detta: come lo impiego?!
Pensa un po, guarda un po’ di qua e là…insomma con datteri, mandorle e cannella ho provato ed ho realizzato questi quadrotti; è stato un esperimento riuscito, anzi riuscitissimo; la prossima volta l’unica cosa che cambierò è la dimensione della teglia che forse, per ottenerli un po’ più alti, andrebbe rimpicciolita rispetto a quella che ho usato io..nonostante tutto però, anche così sottili, erano fantastici, golosi, insomma uno tira l’altro: pensate che li ha assaggiati anche mio marito e quando gli ho confidato che erano a base di datteri…beh, non ci voleva assolutamente credere..
Ci tengo a precisare che è anche una ricetta senza lattosio, perfetta per intolleranti, oltre che golosa e leggera.
Ho utilizzato una farina ottima, la Farina Petra bio di Molino Quaglia integrale, che ha reso i miei dolcetti rustici al punto giusto…e niente, non è il caso che continui a parlarne…dovete provarli anche voi per capire e poi mi direte!

 

 

Una volta fatti, si conservano benissimo in una bella scatola ermetica in un luogo fresco ma non freddo (non in frigo per intenderci) per diversi giorni…quattro cinque…se ci arrivano, ovviamente, ehehehehe!!
Da me sono durati moooolto meno…

 

 

 

 

 

 

Sono davvero irresistibili questi quadrotti, mia figlia li ha portati anche a scuola per merenda e in quattro e quattr’otto sono terminati…dovrò davvero ricomprare altri datteri per rifarli, perchè meritano davvero.
Magari stavolta li proverò con le noci al posto delle mandorle…o con una spezia differente, magari con la miscela per panpepato, che qua adoriamo: mi piace usare la fantasia in cucina, quindi mi ci butterò, e vedremo cosa ne verrà fuori!

 

 

 

Ora vi saluto, auguro a tutti una buona giornata, un buon inizio di settimana.. ricca, si spera, di cose belle!
Un abbraccio, a presto