Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - primi/ sponsored

Vellutata di sedano rapa, patate e timo

image_pdfimage_print

Sono alcuni giorni che qua le temperature si sono ahimè abbassate…stamane sono uscita e c’era un venticello gelido che mi sferzava la faccia, mi son messa al collo ben bene la mia inseparabile sciarpetta e via…anche se ormai le margherite fanno capolino qua e là, così come le violette e i fiori degli alberi da frutto, beh…si sta volentieri al calduccio, e si apprezzano ancora dei piatti caldi e confortanti, come una bella tazza di vellutata ad esempio.
La primavera è instabile si sa, ricordo un anno che, (ero ancora ragazza!) ha buttato una spruzzata di neve proprio il giorno del mio compleanno, a metà aprile, vedete un po’…
Comunque sia, una vellutata ci sta sempre bene…è un po’ come quei bei tailleur che non hanno età, o come una bella camicia bianca dal taglio classico, che comunque la metti, bene ti sta!
A una vellutata non si dice mai di no; pensiamola bella calda d’inverno, accompagnata da crostini croccanti e tostati, oppure tiepida e perchè no, anche fresca d’estate, con una bella quenelle di formaggio fresco o una cucchiaiata di panna acida…insomma, largo alla fantasia in cucina, sempre.
Oggi ve ne voglio presentare una che ho realizzato recentemente, utilizzando il sedano rapa, ortaggio che in casa mia fa storcere un po’ il naso (qua son difficilotti, lo ammetto!); insieme alle patate e all’aggiunta di profumatissimo timo fresco, ho ottenuto uno splendido piatto comfort food che tutti hanno gradito!
Vi parlerò anche della mitica Pentola Multifunzione All in One Cookpot di Russell Hobbs che ho utilizzato, preziosissimo e valido aiuto in cucina…andiamo per ordine, però!

 

 

La pentola multifunzione All in One Cookpot di Russell Hobbs, è davvero fantastica, si possono cucinare un sacco di pietanze e si può utilizzare davvero per tutto; in cucina è un valido aiuto, credetemi: mentre lei cuoceva lentamente le verdure per la vellutata, io ho fatto mille cose!
Volete vedere cosa fa? Cliccate qui e lo saprete!

 

 

Per chi non conoscesse il sedano rapa, o fosse solo un po’ spaventato dal suo aspetto poco bellino, tutto bitorzoluto e irregolare, beh, dico che non vi dovete allarmare, anzi…
Si, è vero, forse non è facilissimo da pulire, ci vuole un pochetto di pazienza, ma io ho trovato il modo per farlo facilmente e in velocità, affettandolo prima orizzontalmente in  grosse fette rotonde, poi pelandole ad una ad una, e successivamente facendole a tocchetti.
Non è per nulla calorico, ha proprietà diuretiche, digestive e depurative (quindi è perfetto per depurarci dalle tossine invernali!), ed è ricco di selenio, antiossidanti, minerali e vitamine.
Insomma, gustatelo in libertà, sia crudo che cotto che fa solo bene!

 

 

 

Print Recipe
Vellutata di sedano rapa, patate e timo
confortante e profumata, questa vellutata è davvero squisita!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 4.30 ore in slow cooker
Porzioni
3 ciotole monoporzione
Ingredienti
  • 1 sedano rapa il mio non era molto grosso, purtroppo non l'ho pesato
  • 3 patate piccole
  • 550 ml brodo vegetale
  • q.b sale fino
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 3-4 rametti timo fresco, più altri per decorare il piatto
  • q.b olio extravergine d'oliva per terminare il piatto
  • 1 cipollotto rosso
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 4.30 ore in slow cooker
Porzioni
3 ciotole monoporzione
Ingredienti
  • 1 sedano rapa il mio non era molto grosso, purtroppo non l'ho pesato
  • 3 patate piccole
  • 550 ml brodo vegetale
  • q.b sale fino
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 3-4 rametti timo fresco, più altri per decorare il piatto
  • q.b olio extravergine d'oliva per terminare il piatto
  • 1 cipollotto rosso
Istruzioni
  1. Affettare e pulire il sedano rapa, togliendo la scorza e facendolo poi a piccoli dadini regolari.Pulire ed affettare la parte tenera del cipollotto, eliminando la parte verde delle foglie, e farlo a rondelle. Nella Pentola Multifunzione, versare l'olio e con la funzione di rosolatura, soffriggerlo per qualche minuto .
  2. Unire il sedano rapa, e rosolare il tutto per 7-8 minuti ancora, mescolando ogni tanto per non far attaccare. Aggiungere le patate mondate, senza buccia e fatte anch'esse a dadini regolari; regolare di sale, aggiungere il brodo vegetale e impostare la cottura con la funzione slow cooker.
  3. Unire le foglioline di timo, mettere il coperchio e cuocere per circa 4 ore e mezza, mescolando ogni tanto; se il brodo si dovesse restringere troppo, aggiungere un goccio d'acqua in fase di cottura. Una volta trascorso questo tempo, le verdure saranno tenere e morbide; spegnere la pentola e passare il tutto al frullatore (io ho usato il blender di Russell Hobbs, ma va bene anche un frullatore ad immersione), in modo da ottenere una morbida vellutata.
  4. Versare in tre ciotole, unire un filo d'olio a crudo e decorare con qualche tenero rametto di timo fresco.
Recipe Notes

A piacere potrete portare in tavola anche dei crostini tostati da accompagnare alla vostra vellutata: ci stanno a meraviglia.

Per chi non possedesse questa meravigliosa pentola, potrete realizzare la vostra vellutata anche in una normale casseruola dal fondo spesso; vi basterà un'oretta circa, cuocetela a fiamma bassissima mescolando ogni tanto, poi una volta pronta passatela al frullatore come sopra descritto.

 

 

 

Un filo d’olio buono, un rametto di timo freschissimo e voilà, la vellutata è pronta: calda, avvolgente e tanto buona.
Provatela e ditemi cosa ne pensate…ne sarò felice!

Ora vado, oggi è giovedì e chi mi conosce sa che sono presa con le faccende di casa, quindi me ne scappo fra scope e spazzoloni, lasciandovi un saluto e dandovi appuntamento alla prossima ricettina, che sarà sicuramente un dolcetto 😉
Alla prossima!

 

You Might Also Like

38 Comments

  • Reply
    aria
    1 aprile 2017 at 18:45

    Simo, scusami!!!! E’ stato ed è ancora un periodo pesante, sono svogliata, lontana dal blog, stanca e piena di pensieri….non mi è sfuggito il compleanno del tuo blog ma non mi sono palesata perchè faccio veramente fatica, in questo periodo…sappi che sei sempre nel mio cuore, e i miei più sicneri complimenti sono tutti per te, che migliori sempre e non ti stanchi mai!

    • Reply
      pensieriepasticci
      1 aprile 2017 at 22:22

      Grazie di cuore cara, è un periodo pesante anche per me perciò ti capisco appieno…teniamo duro, speriamo presto tutto vada per il meglio!
      Grazie per le tue belle parole, ti mando un abbraccio

  • Reply
    Laura De Vincentis
    26 marzo 2017 at 18:43

    Le vellutate sono un vero e proprio confort food. Ma pensa io da anni uso la crok pot ma non ho mai provato a preparare le vellutate. Ci proverò! Un bacione

    • Reply
      Simo
      27 marzo 2017 at 4:56

      Si, la trovo comoda anche per brodi e cotture delle verdure…piano piano cuociono mentre si fa altro…;) …. pratico, no!? Un abbraccio cara

  • Reply
    Francesca
    26 marzo 2017 at 16:45

    In queste settimane un po’ piene, trovo calma la domenica e me la godo tutta… il sole è tiepido di nuovo, il sole romano scalda abbastanza e la tua coppetta primaverile è perfettamente intonata! Bellissima quella tazza, che contiene un cuore morbido e cremoso, con le prime erbe che fanno capolino, che sono protagoniste anche del mio prossimo post… finalmente sono tornate, come le giornate di luce più lunghe! 🙂

    • Reply
      Simo
      27 marzo 2017 at 4:59

      Bella davvero questa primavera che finalmente sta arrivando….e che ci rende più attive e piene di voglia di fare! Amo le erbe e come te le metto ovunque….
      Ma adesso fammi venire a farti un saluto nella nuova casetta…arrivoooo

  • Reply
    Anna Rita
    25 marzo 2017 at 15:53

    Adoro quella tazza e quel piattino! la tua vellutata mette voglia di provarla, subito! 🙂 un abbraccio!

    • Reply
      Simo
      25 marzo 2017 at 21:39

      Grazie stella!!!! Buona serata

  • Reply
    Gunther
    25 marzo 2017 at 14:34

    Un ottimo modo per valorizzare il sapore e il produmo del sedano rapa

    • Reply
      Simo
      25 marzo 2017 at 21:38

      Grazie Gunther, è vero…qua viene valorizzato in pieno! Buona serata

  • Reply
    ipasticciditerry
    24 marzo 2017 at 17:58

    La tazza è bellissima, mi piace proprio tanto. Anche il sedano rapa a me piace … veramente non credo esista verdura che non apprezzo. Infatti a Madeira era la cosa che mi mancava di più: la verdura! Sai che quell’aprile di cui parli e che ha nevicato me lo ricordo bene? Ero andata con mia sorella a vedere il concerto di Umberto Tozzi, di cui lei è una fanatica e nevicava! Fatte le pulizie? A me tocca domani. Tanto piove anche domani pare … buon fine settimana cara

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 20:44

      Grazie Terry cara, buon fine settimana anche a te…w la verdura e viva il sedano rapa, heheh 😉

  • Reply
    Serena
    24 marzo 2017 at 10:22

    Ho un ricordo terribile del sedano rapa, perché l’unica volta che l’ho mangiato, all’indomani, mi venne la febbre, quindi lo associo alla nausea tipica dell’influenza (anche se certo non era colpa del sedano rapa)… dici che devo dargli una seconda possibilità?

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 12:55

      Urca, eh…in effetti quando ci sono brutti ricordi associati a qualcosa, non è mai facile…
      Buona è buona, quello si…e una seconda possibilità si dà a tutti, dai!
      Bacio

  • Reply
    Luisa-mamilu
    23 marzo 2017 at 23:23

    Ciao Simo che meraviglia quella tazza :). Complimenti intanto per la serata di ieri ;). Il sedano rapa ho voluto provarlo una volta visto da Jamie Oliver…volevo farlo al forno come lui, poi invece assaggia di qua e assaggia di la lo abbiamo mangiato crudo….pure i nani gradivano gli assaggi. Ma nella vellutata è da provare prima che sparisca del mercato :D. Grazie per la proposta. Buona serata baci Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 8:24

      Grazie cara!
      Io questo ortaggio crudo non lo amo particolarmente, ma cotto si e lo trovo delizioso, ci ho fatto anche una t0rta salata spaziale tempo fa… 😉
      Un abbraccio, prova la vellutata e buon venerdì

  • Reply
    Susanna
    23 marzo 2017 at 22:56

    Sedano rapa e no, non lo conosco ma ho qualche perplessità, cara Simo. E’ proprio la rapa che non mi ispira, sono prevenuta, dovrò rimediare, eh?
    Venticello gelido? Ma incredibile, sembra un altro pianeta. Qui aria tiepida e nuvole.
    E una vellutata…ci sta!
    Un abbraccio Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 8:26

      Guarda, questo ortaggio è molto particolare come gusto, o ti piace o non ti piace. Ha anche un pochetto il retrogusto dell’anice…insomma va provato.
      Almeno poi potrai stabilire se metterlo nella lista in oppure in quella out 😉
      Baciotto e buon venerdì…qua piove!

  • Reply
    Silvia Brisi
    23 marzo 2017 at 21:47

    Mi ispira un sacco!! Mi piace il sedano rapa ma non l’ ho mai mangiato sotto forma di vellutata, sempre in insalata, devo provarlo!!
    Un abbraccio e buon we!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 8:28

      Ecco vedi, io crudo mai!
      Provala comunque, è davvero confortante e tanto buona…
      Un bacione e buon we a te cara

  • Reply
    Ely
    23 marzo 2017 at 21:42

    Simo che delicatezza questa vellutata, mi piace, l’ho fatta anche io ed è deliziosa delicata, e con queste temperature ci sta a meraviglia! Buona serata!

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 marzo 2017 at 8:28

      Si è davvero delicata, ma con un tono aromatico, tu lo sai perchè ami come me questo ortaggio e lo conosci molto bene!
      Buona giornata e buon venerdì

  • Reply
    Elisa Cecilia
    23 marzo 2017 at 18:05

    Ciao Simo, deliziosa la tua vellutata. Con il tempo altalenante una scodellata calda è un toccasana. Anche qui il tempo non scherza. Ogni volta che provo a mettere il naso fuori, per necessità, anche se sono ben coperta, vengo investita da un vento gelido che si intrufola tra i vestiti. Teniamo duro…il caldo arriverà. Un bacio grande. 🌹⚘🌞

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 18:21

      Grazie cara, questa vellutata scalda cuore e stomaco…la devi provare, tu che ami la verdura ed alimentarti in maniera buona e sana.
      Tieni duro anche tu e rimettiti presto amica mia…scusa se sono poco presente in questi giorni ma sono molto stanca, poi ti scriverò! Bacione

  • Reply
    Fr@
    23 marzo 2017 at 15:25

    Se fosse per me le mangerei sempre le vellutate. Ottima questa di sedano rapa.

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 16:43

      Grazie Fra…se ti piacciono, ti consiglio di provare questa, è davvero speciale!
      Buon pomeriggio

  • Reply
    saltandoinpadella
    23 marzo 2017 at 14:00

    Ho ancora poco sperimentato il sedano rapa, anche se mi piace molto. Mai provato a farci una vellutata, l’aspetto è molto invitante

  • Reply
    Natalia
    23 marzo 2017 at 13:42

    A trovarlo! Quando lo trovo lo prendo al volo e me lo pappo proprio così. Lo adoro.
    Anche da me tira sempre vento. Le temperature fanno l’altalena, non so mai come vestirmi.
    Baci.

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 13:55

      Cavolo ma davvero non lo trovi?! Qua si reperisce anche al super…
      Ecco, io invece crudo non l’ho mai assaggiato…proverò!
      Bacioni a te e tieniamo duro….la primavera arriverà…speriamo!

  • Reply
    antonella
    23 marzo 2017 at 13:27

    Ciao Simona, il sedano rapa non sarà bello ma è buonissimo e questa tua zuppa ha l’aria di essere ottima. Anche qui sono tornati freddo e pioggia, quindi .. mi hai dato un’idea per la cena. Grazie!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 13:54

      Provala mia cara…e vedrai che buona! In questo periodo fa poi anche tanto bene, viste le proprietà depurative…ti mando un abbraccio

  • Reply
    damiana
    23 marzo 2017 at 12:56

    😂😂😂oddio le pulizie!Teso’ qua invece fa caldissimo,ma io la tua vellutata profumata e morbida la pappo troppo volentieri.😘
    PS io nelle tue foto mi ci perdo,vienmii a cercare😍😍

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 13:00

      ahahahah eccerto che faccio pulizie, tu mai vieni ad aiutarmi però!
      Ti preparo la vellutata se vuoi…
      Ciao micuzza del cuore <3 tvb

  • Reply
    Imma
    23 marzo 2017 at 12:28

    Le vellutate cara amica mia sono perfette sempre, calde quando fa freddino e tiepide in estate e questa con il sedano rapa non l’ho mai provata, devo assolutamente provarla anche perchè ho trovato un fruttivendolo fornitissimo dalle mie parti!Bacioni,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 12:59

      Guarda adesso secondo me lo trovi questo ortaggio, qua da noi c’è anche al super 😉
      Provala e mi dirai! UN bacione amica cara

  • Reply
    Ivana
    23 marzo 2017 at 12:00

    Cara Simo, sai che non ho mai utilizzato il sedano rapa?? Oggi vado a fare la spesa e lo acquisto, poi provo la ricetta… Ma… che sapore ha? Ho scoperto da un po di tempo il topinambur e lo amo!!!!
    Ti abbraccio forte forte

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 marzo 2017 at 12:02

      Lo trovi tranquillamente al mercato ma anche all’esselunga! E poi prova…
      Il suo sapore è un misto fra finocchio, sedano, e…anice ahahahaha, un sapore davvero originale e molto aromatico.
      Io se mangio il topinambur muoio, sono allergica!
      Bacio grande

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais