pasticci dolci -torte/ sponsored

Fluffosa marmorizzata

Sono giornate un po’ pesanti queste ultime mie, ma si sa, i periodi sono altalenanti…a volte va meglio, a volte peggio e comunque la vita deve essere vissuta appieno, sempre.
Ammetto che l’arrivo del bel tempo sicuramente porterebbe un po’ più di buonumore, ma anche qui non possiamo farci nulla, se non aspettare pazientemente che quest’inverno se ne vada finalmente via, e lasci spazio alla rinascita, al sole, alla luce e alle mille bellezze della primavera.
Sono nata in aprile e forse, si, credo sia per questo che amo questa stagione alla follia…amo anche l’estate, ma sinceramente la stagione che mi rappresenta in assoluto è certamente la primavera.
Quindi, ecco…non posso che chiedervi scusa se oggi posto una ricetta (in archivio da moooolto tempo) con un’ambientazione un po’ spenta e forse autunnale, ma tant’è che così mi sento in questi giorni, e quindi sorry, ma dovrete accontentarvi.
Sarà forse fuori un po’ fuori luogo l’ambientazione, lo ammetto, ma assolutamente fuori luogo non è la torta che vi mostro: conoscete la fluffosa?! NO?!
Beh, fluffosa è il nome che, un gruppo di blogger di cui faccio parte, hanno dato ad una torta, similissima alla famosa Chiffon Cake americana, alta, soffice come una nuvola (da qui il nome!) e tanto buona e golosa.
Questo è stato il mio primo esperimento, a casa è piaciuta moltissimo e credo proverò a rifarla in altre versioni; comunque questa classica marmorizzata al cacao, è sicuramente un passepartout ottimo per tutti i gusti e le preferenze…come non amare questo ciambellone, dico io?! Provatelo e mi darete ragione!!

 

 

Perfetta con un buon tè delle cinque, ma anche a colazione, insomma, quando vi va; l’unico accorgimento sarebbe quello di procurarvi lo stampo apposito, quello per chiffon cake, appunto: il mio è quello da 18 cm, infatti le dosi che vi indico sotto, sono per questo diametro. Se non l’avete però, non disperate…va benone anche uno stampo da ciambellone dai bordi molto alti, che andrà ben imburrato ( o unto d’olio) ed infarinato…provate e fatemi sapere!

 

 

Print Recipe
Fluffosa marmorizzata
Una torta soffice ed altissima, che conquisterà tutti
Tempo di preparazione 15 minutes
Tempo di cottura 75 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 200 g zucchero
  • 4 uova bio
  • 170 g farina bianca per Farina Veneta di Molino Rossetto
  • 20 g cacao in polvere
  • 120 g acqua tiepida
  • 80 g olio di semi di girasole
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 bustina lievito per dolci per me di Molino Rossetto
  • 1 bustina cremor tartaro sempre di Molino Rossetto
  • 2-3 cucchiai latte
Tempo di preparazione 15 minutes
Tempo di cottura 75 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 200 g zucchero
  • 4 uova bio
  • 170 g farina bianca per Farina Veneta di Molino Rossetto
  • 20 g cacao in polvere
  • 120 g acqua tiepida
  • 80 g olio di semi di girasole
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 bustina lievito per dolci per me di Molino Rossetto
  • 1 bustina cremor tartaro sempre di Molino Rossetto
  • 2-3 cucchiai latte
Istruzioni
  1. Accendere per prima cosa il forno e portarlo a 150°. Prendere due capienti ciotole: in una setacciare 100 g zucchero con 95 g di farina, mezza bustina di lievito ed un pizzico di sale, facendo un buco al centro; nell'altra setacciare altri 100 g di zucchero col cacao, un'altro pizzico di sale, la mezza bustina di lievito, e 75 g di farina, facendo un buco in mezzo anche qua.
  2. Separare le uova, versando in due ciotoline due tuorli ciascuna e mettendo gli albumi in un altro contenitore. Montare gli albumi col cremor tartaro, ottenendo un bel composto spumoso e soffice; in una ciotolina emulsionare invece l'olio con l'acqua, mescolando con una piccola frusta o con una forchetta.
  3. Ora nelle due ciotole col buco al centro versare in ciascuna in questo ordine: i due tuorli, e metà del liquido emulsionato, mescolando con due spatole ben distinte per non macchiare col cacao l'impasto bianco. Aggiungere i cucchiai di latte nell'impasto al cacao e continuare ad amalgamare.
  4. Ora distribuire in ciascun impasto metà degli albumi montati a neve ferma, mescolando con cura. Prendere lo stampo da chiffon cake, senza nè imburrarlo nè infarinarlo e versarenalternativamente un po' di impasto bianco e poi un po' di quello al cacao, procedendo così sino all'esaurimento dei composti.
  5. Infornare a 150° per un'ora e 15 minuti; una volta cotta, sfornare e capovolgere a testa in giù. lo stampo da chiffon cake infatti, ha dei piedini appositi, proprio per questo accorgimento: ad un certo punto la torta si staccherà da sola dallo stampo, una volta fredda. Qualora non si staccasse, aiutatevi con un coltello, passandolo all'interno dello stampo, ma mi raccomando, solo quando sarà raffreddata completamente!
Recipe Notes

Per ottenere una fluffosa senza lattosio, usate del latte di cocco, soia o quant'altro.
Indispensabile è avere due spatole, ciotoline e frustine separate per non contaminare i due composti.

 

 

 

Golosa vero?!
Io l’ho presa da questo libro, dove potrete trovare tantissime idee per ottenere delle Fluffose una più bella e golosa dell’altra e sbizzarrirvi nella realizzazione di tanti piccoli capolavori 😉

 

Buon lunedì e alla prossima ricetta!

sponsored

image_pdfimage_print

You Might Also Like

52 Comments

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    10 marzo 2017 at 5:07

    mi spiace sapere che il momento è un po’ come quella ambientazione autunnale e manlinonica. Ma il tuop cuore è sempre come la fluffosa, grande, alto, soffice e buono. E qst ti riporterà serenità. Ti mando un forte abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      10 marzo 2017 at 8:22

      Grazie mi hai commossa con le tue parole cara! Lo spero…
      Un bacio grande

  • Reply
    Francesca
    9 marzo 2017 at 19:12

    Il bicolore è la fusione dell’abbraccio, è quando ci si mescola e si è vicini vicini, è quando si condivide lo stesso stampo, la vita e la voglia di buono… 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      10 marzo 2017 at 8:22

      vero, a questa metafora non ci avevo pensato! Grazie, un bacio tesoro!

  • Reply
    Andreea
    9 marzo 2017 at 8:59

    Mi dispiace che non sei di buon umore e auguro che tu possa riprenderti presto da questo stato. Il tuo dolce non credo sia fuori luogo anzi è così bello ed invitante che va in ogni occasione e luogo. Io proprio ieri mi sono preparata gli ingredienti per trasformare la mia chiffon cake in una bicolore e sono intervenute altre cose e non sono riuscita a farla, vediamo oggi se ci riesco. Intanto ecco godo virtualmente la tua meraviglia, sperando che anche la mia verrà bene ! Un abbraccio e auguro che il sole spunti presto !

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 marzo 2017 at 17:44

      Purtroppo non è solo buonumore, è una questione un po’ difficile…spero passi tutto presto, dai! Grazie per il tuo augurio… e prova la fluffosa in questa versione marmorizzata, vedrai che ti verrà meravigliosamente!
      Un abbraccio a te

  • Reply
    Serena
    9 marzo 2017 at 1:41

    Che bella questa fluffosa o chiffon com’è il suo vero nome. Alta soffice e marmorizzata è una vera delizia per occhi e palato, ma un pezzetto per me!? Un abbraccio

  • Reply
    Monica
    8 marzo 2017 at 18:48

    E’ la versione che più preferisco, con quelle volute bicolore ed il gusto deliziosamente equilibrato. Per la pesantezza del momento ti auguro che questo dolce cuscino ti aiuti a saltare in alto, oltre le nuvole perché si alleggerisca e ti renda più serena.
    Un abbraccio grande grande Simo <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 marzo 2017 at 17:46

      Grazie Monica, lo spero davvero…mando un abbraccio grandissimo anche a te <3

  • Reply
    Mile
    8 marzo 2017 at 10:35

    Golosissima e guardarla ora che lo stomaco mi brontola mi mette in difficoltà 😊

  • Reply
    Susanna
    7 marzo 2017 at 9:39

    Carissima Simo, le tue ricette sono sempre invitanti e golose, anche se dici di presentare questa “sottotono ed in versione quasi autunnale”. Ma si sa, ci sono gli alti e i bassi, strade in salita che poi vedono discese a braccia aperte, in modo alare e magari con il sole che scalda. Ma dov’è? Qui forte vento che porta pioggia fredda da stanotte…non giova neanche questo!
    Un grande abbraccio
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 marzo 2017 at 12:26

      Grazie amica mia, dai speriamo in una bella discesa, magari con tanto sole…io ci spero!
      Qua sole si, oggi, ma vento freddo che dà un fastidiooooo
      Gustiamoci una bella fetta di questa delizia, dai metto su il bollitore…vieni?! Ti aspetto a braccia aperte!
      Un abbraccio immenso

  • Reply
    Ivana
    7 marzo 2017 at 8:30

    E’ troppo bella, è da tempo che desidero lo stampo da chiffon cake , lo devo assolutamente prendere!!!!!
    Le torte hanno un aspetto divino… la tua è assolutamente da provare.
    Brava Simo, ti auguro una buona settimana… di soleeee

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 marzo 2017 at 9:07

      Ti consiglio di acquistare su Amazon quello da 18 di stampo, lo trovo molto più versatile rispetto a quello grande, la torta si consuma prima e rimane più fresca.
      Grazie per tutto cara, auguro una serena settimana anche a te

  • Reply
    Silvia Brisi
    6 marzo 2017 at 21:17

    E’ perfetta Simo!!!
    Troppo soffice e buonissima!!
    Un bacione!!

    • Reply
      Simo
      7 marzo 2017 at 7:22

      Grazie Silvia…provala anche tu, ti piacerà sicuramente 😉
      Bacione

  • Reply
    Melania
    6 marzo 2017 at 16:45

    certi momenti così come arrivano sanno anche andar via! Richiedono solo un po’ più di pazienza, forse, ma vedrai che il cielo tornerà ad esser azzurro. Vedrai che il sole che tanto desideri illuminerà i giorni ed un sorriso ti si dipingerà sul volto. Forza Simo! Ci siamo quasi all’arrivo di questa primavera. Se vuoi cominciano il conto alla rovescia e, nel mentre gustiamo la tua ciambella!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 19:04

      Si, ma ultimamente…questi momenti un po’ così stanno durando da un bel po’…pazienza dai, consoliamoci mettendo le mani in pasta…e pensando che il meglio deve venire… 😉
      Io lo spero!
      Ti abbraccio forte, grazie amica!

  • Reply
    valentina
    6 marzo 2017 at 16:17

    eccezionale!!!!! e’ una di quelle ricette che ho in dispensa da provare!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 18:14

      Siiii…allora provala…anche io ho aspettato un bel po’, ma ne è valsa la pena!

  • Reply
    Fr@
    6 marzo 2017 at 15:00

    Dai che fra un po’ arriva il sereno.
    Poi basta guardare questa torta per essere felici.

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 15:07

      Hai ragione Fra…ma questo periodo purtroppo perdura…pensiamo positivo e mangiamoci una torta 😉 ….aiuta sempre!
      Baci

  • Reply
    Luisa
    6 marzo 2017 at 14:37

    Ciao Simo dai dai su col morale che arriva il sole ed il vento che sta spazzando via le nuvole…anche dall’interno :). Con il tempo pazzerello di marzo è inevitabile passare da una stagione all’altra. La tua torta serve a tirare su con la diversità dei gusti sicuramente. Ho visto in giro lo stampo, ma quello molto grande…farò caso al piccino perché per la colazione a casa con i piccoli è della misura giusta per non farli “stufare” a mangiare per troppi giorni di seguito la stessa cosa…sono esigenti i miei ometti :). Un bacione, Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 15:08

      hai ragione cara! In tutto!
      Io ho trovato lo stampo da 18 su Amazon, e se posso darti un consiglio….era quello più conveniente rispetto ad altri visti in giro!
      pensaci, quando entri in questo tunnel…per me non ti fermi piùùùù
      Un bacione e grazie <3

  • Reply
    carmen
    6 marzo 2017 at 12:13

    Che bella questa torta, Simo! Anche per me queste sono giornate un po’ grigine, fuori e dentro. Del comfort food quindi ci sta benissimo e la tua torta cade a pennello. Ti voglio bene e spero che le nuvole si diradino presto!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:53

      Grazie amica mia che piacere leggerti qui sul mio blogghino pasticcione! Come stai?
      Ti scrivo presto…
      Ti voglio bene anche io, ti mando un grande abbraccio e una fetta di questa bontà, che è terapeutica, sai?!

  • Reply
    damiana
    6 marzo 2017 at 12:06

    Come può essere fuori luogo una tale meraviglia😍Arrivo tardi per la colazione,ma anch’io tante volte mi dedico alle pulizie😂😂😂…Me ne hai conservato micuzz,dai dai che ci riposiamo un pochino,e mettiamo a nanna qualche brutto pensiero.Insieme😘

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:52

      Ahahahaha micuzza, non pulire troppo! (adesso mi sembra di sentirti quando mi redarguisci, eh?!!)
      Te ne ho tenuta una fetta, dai prendi la macchina che ti aspetto, il tè è già prontooooo
      Baci micuzz e grazie x tutto <3

  • Reply
    Serena
    6 marzo 2017 at 11:56

    Beh, col cielo grigio che vedo dal mio ancor più grigio cubicolo aziendale non sembra proprio primavera e una torta ricca e spumosa, per accompagnare un the caldo e la brutta influenza che mi ha colpito da venerdì…

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:50

      …finisco la frase: sarebbe proprio perfetta!
      Potessi volare fin lì e portartela, cara Sere….mi piacerebbe tanto, sai?!
      Guarisci presto, un bacione

  • Reply
    Imma
    6 marzo 2017 at 11:54

    La fluffosa tesoor non si smentisce mai e la tua dai caldo colori dell’autunno mi piace davvero moltissimo magari un giorno la mangiaremo insieme accompagnadola con la nostra passione comune per il tè!Un bacione,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:49

      ehhhh…sarebbe proprio bello amica mia! Chi lo sa..prima o poi…magari…chissà… 😉
      Un grande abbraccio

  • Reply
    mila
    6 marzo 2017 at 11:49

    Io sono nata a gennaio, ma odio il freddo e aspetto con tutto il cuore la primavera e l’estate!!! Poi se l’attesa è accompagnata da cotanta delizia ancora meglio!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:27

      uhhhh allora siamo simili io e te… Odio il freddo, odio l’inverno, ecco l’ho detto!
      Quindi, visto che la primavera sta per arrivare…che ne dici di festeggiare con una bella fetta di fluffosa 😉
      Metto su il bollitore, ti aspetto..

  • Reply
    silvia
    6 marzo 2017 at 11:37

    Sono nata a maggio e la penso proprio come te! 😀 ah la primavera è in assoluto la mia stagione preferita! non preoccuparti Simo, capita, ci sono quei momenti un pochino più grigi, ma arriviamo qui anche per portare un po’ di sole no? lo sai che io una fluffosa non l’ho mai preparata? e soprattutto non sono molto brava con le torte marmorizzate, non mi vengono belle precise e definite! bravissima! buona giornata e un abbraccio!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:23

      Purtroppo il mio periodo dura da un po’, ma pazienza, pigliamo quello che ci viene dato e guardiamo avanti con positività…il sole e la bella stagione poi secndo me fanno, e tanto…quindi viva la primavera, non vedo l’ora che arriviiiiiii
      Tornando alla fluffosa, credimi, spaventava anche me, ma…è facilissima, più facile di quanto si immagini…ed ha una consistenza che stupisce!
      Un bacione e buona giornata anche a te stella

  • Reply
    Elisa Cecilia
    6 marzo 2017 at 11:28

    Ciao Simo, è un capolavoro di bontà e morbitezza questa fluffosa-marmorizzata. Mia mamma faceva qualcosa di simile, ma lo chiamava ciambellone bianco e nero. Comunque sia a me è sempre piaciuto. Godiamoci la rinascita della natura, dopo il lungo sonno invernale. Buon inizio settimana. Un bacio grande. ❤🌻

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:21

      Si, ci sono varie versioni di questo dolce, ma questa è proprio quella in stile americano 😉
      E la sua sofficità ti stupirà…anche noi ne siamo rimasti stupefatti!
      Un bacione a te e…speriamo nel bel tempo, non ne posso più…almeno rallegra l’anima….

  • Reply
    Ely
    6 marzo 2017 at 11:25

    Il libro c’è, lo stampo pure devo solo trovare il coraggio di provare! Ti è venuta una meraviglia mia cara, le misure dello stampo sono le standard? Grazie Simo!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:21

      Ely queste dosi sono per una fluffosa da 18 cm, un po’ più piccola dello stampo canonico che se non mi sbaglio è da 24 o 26….sul libro infatti ci sono varie versioni e devo dire che per casa mia (in tre) questa misura va più che bene… 😉
      Bacio e buon inizio settimana

  • Reply
    tizi
    6 marzo 2017 at 11:14

    una torta così alta, golosa e soffice è adattissima ad ogni stagione simo! è davvero molto invitante con la variegatura al cacao 🙂 ti auguro una settimana piena di sole, dentro e fuori. un bacio e a presto!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:18

      Hai proprio ragione, è una torta che mette tutti d’accordo in ogni momento, in ogni occasione e in ogni stagione! Provala e ne resterai soddisfatta, vedrai!
      Grazie per l’augurio, ne ho davvero tanto bisogno…
      Bacione

  • Reply
    manu
    6 marzo 2017 at 11:11

    Spettacolare cara!!!
    TI abbraccio

  • Reply
    saltandoinpadella
    6 marzo 2017 at 10:39

    Golosa si. Ho sempre amato l’effetto marmorizzato sin da quando ero piccola. Adoravo leccare la ciotola marrone 🙂 Le torte marmorizzate mi fanno tornare bambina

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 13:09

      E’ vero mia cara, hanno sempre il potere di farci tornare indietro alla nostra infanzia…
      Un abbraccio e buon lunedì!

  • Reply
    Profumo di Sicilia - Piccolalayla
    6 marzo 2017 at 10:35

    che meravigliaaaaaaaa, questa fluffosa è invitantissima! A presto La

  • Reply
    Mary Vischetti
    6 marzo 2017 at 9:59

    Vengo da te Simo, a prendere una fetta di questa meravigliosa nuvola e godere della tua compagnia…Ti abbraccio amica e spero che arrivi prestissimo il sole per te!
    Bacio grande,
    Mary

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 marzo 2017 at 10:28

      Un grande abbraccio amica cara, grazie e…spero di poter prima o poi offrirti una fetta di questa golosità non solo in maniera virtuale ma anche reale!
      Buon lunedì

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Insalata di riso