pasticci salati - primi/ seguilestagioni

Gnocchi di ricotta e barbabietola

E siamo arrivati anche al mese di febbraio…mamma mia come vola il tempo…
Sembra ieri che postavo le ricette di Natale….aiuto!
Oggi arrivo con l’appuntamento della rubrica “Seguilestagioni” di febbraio: per chi ancora non lo sapesse, questa rubrica ormai da diverso tempo compare ogni inizio del mese sul mio blog e su quello di altre care amiche che partecipano con me a questo bel progetto: vogliamo, in qualche modo portare avanti con forza il concetto di stagionalità, sia per quanto riguarda gli alimenti e i prodotti dell’orto da portare in tavola, che per i fiori, le erbe spontanee, etc..
Insomma, consumare ed utilizzare prodotti di stagione, il più naturali possibile, meglio ancora se biologici o a km zero, è importante e dovrebbe essere un percorso normale per tutti noi: io che amo far compere al mercato, seguo il ciclo delle stagioni in maniera ormai usuale; il problema è che ormai nei supermercati si trova sempre di tutto in qualsiasi momento…melanzane a gennaio, zucchine e peperoni in ogni mese dell’anno…lo so, qualche volta il peccatuccio ci scappa, però l’importante è non farlo diventare un’abitudine.
Come dicevo tempo fa, beh…da un’annetto circa ho scoperto la barbabietola rossa (una delle verdure invernali per eccellenza), e, devo dire che mi piace da matti!
Quel suo sapore particolare, un po’ terroso, mi ha conquistata…ci ho fatto un risotto, una quiche, ed oggi voglio presentarvi questi favolosi gnocchi, realizzati con ricotta e barbabietola appunto, conditi con una morbida e golosa fondutina a base di fontina, profumata alla salvia.

 

 

Andare al mercato e spulciare fra i banchi, è una delle cose che mi piacciono di più…amo il vociare degli ambulanti, amo anche il caos delle persone che come me si apprestano a fare spesa, amo i colori, i profumi, mi perdo fra le mille cose buone che vedo e vorrei acquistare tutto, ma proprio tutto!
Queste barbabietole le ho scelte personalmente ed ho voluto utilizzare tutto…le foglie le ho messe nel minestrone, e con la polpa ho cucinato questo primo piatto che vi vado subito a mostrare.
Prima però vorrei darvi qualche piccola nozioncina in merito a questo ortaggio, e vi dico subito che: a parer mio fra quelle cotte che si trovano sottovuoto in commercio e quelle crude…beh secondo me non c’è paragone in fatto di sapore ed anche forse di proprietà nutritive.
Questo ortaggio addirittura risale ai tempi preistorici, inizialmente si mangiavano solo le foglie (Greci e Romani usavano la “radice rossa” per usi medicinali!)…dal III secolo in poi si iniziò ad utilizzare in cucina anche la radice, quella che ora tutti noi conosciamo come la vera e propria barbabietola.
Ne esistono diverse varietà con forme e fogge diverse; si possono comunque cucinare ed utilizzare in mille modi: bollite, stufate, al vapore, arrostite…ma anche gustate crude.
La barbabietola è ricca di acqua, contiene proteine, fibre, alcune vitamine in particolare del gruppo B, e diversi sali minerali soprattutto potassio, ferro, sodio, fosforo e calcio.
(notizie prese dal web)

 

 

 

 

Siccome a casa mia gli gnocchi vanno alla grande, ho utilizzato la mia ricetta base che non mi delude mai, personalizzandola con l’uso della barbabietola appunto…ho ottenuto delle chicche assolutamente golose e delicate, che arricchite da un condimento di carattere, hanno reso questo piatto irresistibile.
Premetto che il formaggio nella fondutina si sente e molto: qualora li vorreste più delicati, basterà condirli con del semplice burro e salvia, con una spolverata di parmigiano.

 

 

 

Print Recipe
Gnocchi di ricotta alla barbabietola
morbidi e buonissimi dal colore ammaliante
Tempo di preparazione 40 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
2 porzioni
Ingredienti
Ingredienti per gli gnocchi
  • 110 g barbabietole crude, al netto degli scarti (foglie e buccia)
  • 200 g ricotta di mucca
  • 3 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 180 g farina 00
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico sale e pepe nero
Ingredienti per la fondutina
  • 65 ml latte
  • 40 g fontina valdostana
  • 1 cucchiaio Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 pizzico noce moscata grattugiata
  • alcune foglie salvia più qualcun'altra per decorare il piatto
Tempo di preparazione 40 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Porzioni
2 porzioni
Ingredienti
Ingredienti per gli gnocchi
  • 110 g barbabietole crude, al netto degli scarti (foglie e buccia)
  • 200 g ricotta di mucca
  • 3 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 180 g farina 00
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico sale e pepe nero
Ingredienti per la fondutina
  • 65 ml latte
  • 40 g fontina valdostana
  • 1 cucchiaio Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 pizzico noce moscata grattugiata
  • alcune foglie salvia più qualcun'altra per decorare il piatto
Istruzioni
  1. Tagliare a fette le barbabietole, metterle in una padella antiaderente con un filo d'olio ed un pizzico di sale e pepe; cuocerle per circa un quarto d'ora, cercando di asciugare ben bene il liquido formatosi in cottura. Una volta cotte, metterle in un mixer e tritarle finemente, riducendole in purea, poi farle raffreddare.
  2. In una ciotola amalgamare la ricotta con il parmigiano, la purea di barbabietola, un pizzico di sale e aggiungere la farina, impastando pian piano; dovrete ottenere un impasto morbido e malleabile.
  3. Mettete a bollire dell'acqua salata e formate gli gnocchi prendendo delle piccole porzioni di impasto della dimensione di una grossa nocciola; adagiateli su un tagliere o un canovaccio infarinato, in attesa del bollore dell'acqua. Una volta in ebollizione, immergete gli gnocchi nella pentola piena d'acqua, e attendete che vengano a galla perchè cotti.
  4. Mentre cuociono, preparate la fondutina di condimento mettendo in un pentolino antiaderente la fontina tagliata a piccoli dadini col latte, la noce moscata, qualche foglia di salvia (che toglierete e butterete una volta cotta!) e il parmigiano; sciogliete ben bene il tutto creando una morbida crema, amalgamando con una spatola in silicone.
  5. Scolate gli gnocchi e metteteli dentro alle cocottine, conditeli con la fonduta e decorate con alcune foglie di salvia fresche prima di portare in tavola.
Recipe Notes

Vi consiglio di aggiungere la farina pian piano per ottenere la giusta consistenza di impasto; qualora vi sembrasse ancora troppo molle, potrete aggiungercene ancora un pizzico in più...regolatevi voi.

 

 

 

Un primo piatto che in realtà può divenire tranquillamente un piatto unico…provatelo e vi piacerà!
Poi è bello da vedere, allegro da portare in tavola con quel suo colore squillante…mette buonumore.
E per chi, come me, ha una figlia che mangia poche verdure…beh, è un modo come un altro per cammuffarle alla grande (sono ormai diventata una specialista di queste cose, eheheheh…)

Ora vi lascio il promemoria, come ogni mese, che potrete stampare e tenere a portata di mano nella vostra cucina o vicino alla vostra lista della spesa 😉
…non lo trovate carinissimo?!

 

 

Ecco le altre amiche blogger che partecpano con me a questo bel progetto:

Alisa – Alise Home Shabby Chic
Anna- Ultimissime dal forno
Lisa- Lismary’s Cottage
Adrialisa- Sento i pollici che prudono
Lucia- La gallina Rosita
Enrica- CoccolaTime
Maria- La mia casa nel Vento
Susy- Coscina di Pollo
Beatrice- Beatitudini in cucina

Seguiteci anche sulla pagina Fb e su Pinterest #seguilestagioni

E con questo bel post, vi saluto e auguro a voi tutti un sereno fine settimana…il mio dopo tante pulizie, sarà assolutamente dedicato al relax e alla pigrizia ahahahah…ci credete?!
Nooo?!
…e fate bene!

A presto, un abbraccio

image_pdfimage_print

You Might Also Like

43 Comments

  • Reply
    Adrialisa
    3 marzo 2017 at 22:47

    Ero sicura di aver lasciato il mio commento subito, me lo ricordo bene, eppure non lo trovo 🙁 Sono bellissimi e sicuramente buonissimi. Anche noi amiamo gli gnocchi. Per me con la fonduta 😘 Un abbraccio cara Simona

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 marzo 2017 at 9:37

      Mi spiace cara, ogni tanto questa tecnologia fa cilecca purtroppo…ma non preoccuparti, io son sempre qui 😉
      Grazie e prova questi gnocchi…sono una vera delizia!
      Un abbraccio grande a te

  • Reply
    Lucia
    11 febbraio 2017 at 18:45

    Mi hanno fatto venire una fame tremenda… adoro gli gnocchi ma la barbabietola non la compro mai.. chissà vedendoli cos’ belli e gustosi mi venga la voglia di farli. Buona domenica. Lucia

    • Reply
      pensieriepasticci
      13 febbraio 2017 at 12:09

      Grazie Lucia, provali e secondo me ti stupiranno…hanno un colore ammaliante poi, anche con ospiti a casa si fa sicuramente un figurone 😉
      Un grnde abbraccio

  • Reply
    maria
    6 febbraio 2017 at 14:58

    Venire qui da te è una festa per gli occhi e per il palato: Simo mi incanto a guardare le tue foto!

    In questo periodo ho abbandonato quasi del tutto la carne, mangio tantissime verdure e ortaggi…con la lista di #seguilestagioni non si può sbagliare e fare la spesa con le vostre fantastiche ricette, è uno spasso.
    Grazie <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017 at 18:21

      Grazie di cuore cara, il tuo complimento mi fa un immenso piacere! E la nostra rubrica…sempre più bella! Un abbraccio

  • Reply
    Ivana
    6 febbraio 2017 at 8:48

    Simo, i tuoi gnocchi sono davvero favolosi, il colore è bellissimo, devono essere davvero buoni, sei proprio stpendamente brava!!!!
    Oggi li faccio, faccio spese e sono miei!!!!!
    Complimenti per le foto, eccellenti… baciotto

  • Reply
    Serena
    6 febbraio 2017 at 1:13

    Bellissimi questi gnocchi pensa l’ho utilizzata prorio questo week end per fare tagliatelle e ravioli ma gli gnocchi non li ho ancora mai provati, questa tua ricetta con la fonduta è sublime da assaggiare. Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017 at 8:54

      Devi provare…questi sono buonissimi, molto delicati e morbidi e poi hanno anche quel colore meraviglioso…che non è poco…;)
      Un abbraccio a te e buon lunedì

  • Reply
    Mamma e Marta
    5 febbraio 2017 at 22:35

    Il sabato mattina siamo solite andare al mercato del contadino. Qui vi troviamo tantissimi stands biologici dove ci riforniamo ormai da anni di frutta e verdure stagionali. Proprio ieri cercavamo la barbabietola che tanto amiamo e che consumiamo spesso nelle insalate o nei dip…però non c’era :((
    I tuoi gnocchi sono favolosi…hanno un colore invitantissimo! chissà che buoni che saranno stati <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017 at 9:06

      Qua io ultimamente la trovo invece, pensa…anche all’esselunga!
      Provate anche anche voi questi gnocchetti se vi dovesse capitare, magari anche con del formaggio vegano…vedrete quanto son buoni…
      Vi mando un grande abbraccio e buona settimana belle ragazze

  • Reply
    aria
    5 febbraio 2017 at 20:57

    Stupendi, Simo, ti sono venuti una favola!

  • Reply
    Giovanna
    5 febbraio 2017 at 19:14

    Adoro le barbabietole e sulla stagionalità mi trovi completamente d’accordo. Gli gnocchi che hai presentato sono una delizia! Un bacio

  • Reply
    Angelica
    5 febbraio 2017 at 14:13

    Adoro la barbabietola! La utilizzo spesso.
    Di recente ho preparato un hamburger vegetariano con quinoa e barbabietola rossa. Una vera delizia!
    I tuoi gnocchi sono stupendi. Bellissimi da presentare ad un pranzo con amici.
    Ti auguro Buona domenica!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017 at 9:07

      Piacere di averti qui Angelica…ho proprio voglia di vedere il tuo hamburger, passerò presto a trovarti!
      Grazie per tutto e buon inizio di settimana

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    4 febbraio 2017 at 23:16

    Fantastica questa rubrica cara Simo! Anche noi cerchiamo sempre di seguire la stagionalità dei prodotti, e cerchiamo di diffondere questa buona abitudine anche in famiglia, gli uomini di casa sono avvertiti, ormai non vanno a fare la spesa senza prima consultare il calendario della frutta e verdura di stagione 🙂
    I tuoi gnocchi sono stupendi e ne immaginiamo già la bontà!!
    Non ci resta che trovare le barbabietole crude!
    Buona domenica, un abbraccio !!

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2017 at 9:24

      Buona domenica a voi amiche mie, son sicura che dalle vostre parti non sarà difficile proprio in questa stagione reperire le mitiche barbabietole rosse…provate questi gnocchetti e son sicura che vi conquisteranno!
      Un grande abbraccio

  • Reply
    speedy70
    4 febbraio 2017 at 17:07

    Complimenti, sono bellissimi e tanto invitanti i tuoi gnocchi, una bontà unica!!!!

  • Reply
    Claudia
    4 febbraio 2017 at 11:51

    Amica mia.. che spettacolo t’ho detto tutto!! Non li ho mai fatti con la barbabietola..a parte il meraviglioso colore..devono essere buoni forte!!!! .-* un baciottone e buon w.e.

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2017 at 19:47

      Grazie cara, provali…son sicura che ti piaceranno! Bacione e buon we a voi

  • Reply
    Silvia
    4 febbraio 2017 at 11:36

    Ammetto che ogni tanto mi capita di comprare qualcosa che non sia di stagione, però ultimamente faccio molta più attenzione al ciclo della produzione di stagione! Questi gnocchi mi hanno conquistata, un bel colore che mette allegria e un condimento che amo particolarmente! Complimenti Simona!

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2017 at 19:46

      Ma certo, a chi non capita? L’importante è non farlo diventare un’abitudine…io faccio il possibile per sfruttare al massimo la stagionalità…e questa cosa oltre a farci star meglio, aiuta anche il portafogli e favorisce la nostra agricoltura e il nostro commercio…considerando che spesso le cose fuori stagione provengono dall’estero 🙂
      Un abbraccio cara, non posso che consigliarti di provarli 😉

  • Reply
    Beatrice
    4 febbraio 2017 at 9:29

    Le tue foto sono magnifiche, me ne sono innamorata appena le ho viste, sei davvero bravissima! Mi piace tantissimo anche la tua ricetta, gli gnocchi hanno un colore bellissimo! Felice sabato!

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2017 at 18:31

      Grazie di cuore, e felice sabato anche a te e alla tua famiglia 🙂

  • Reply
    zia consu
    3 febbraio 2017 at 22:06

    Forse risulterò impopolare ma io adoro le barbabietole e non ho mai provato a farci gli gnocchi..questa ricettina è tutta da copiare 🙂 Grazie Simo e felice we <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2017 at 7:11

      Impopolare…perchè mai?! Sono così buone…
      prova questi gnocchi e ti innamorerai della loro morbidezza e bontà 😉
      Bacione e buon we

  • Reply
    Elisa Cecilia
    3 febbraio 2017 at 20:49

    Wow! Simo, che meraviglia questi gnocchi con le barbabietole rosse. Un piatto bello, buono, goloso che soddisfa palato e vista. Io, uso quelle precotte. Le taglio a pezzetti e le mescola alle insalate. Il suo sapore mi piace molto. Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. Un bacione. ❤😀

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2017 at 7:10

      Grazie cara! Puoi farli anche con quelle precotte…anche se quelle fresche hanno secondo me una maggior concentrazione di principi attivi e nutritivi 😉
      Buon fine settimana anche a te e ai tuoi cari!

  • Reply
    ipasticciditerry
    3 febbraio 2017 at 14:08

    Sai che mi hai fatto venire in mente che è tantissimo che non li faccio? Anche io li adoro e condivido il piacere per la barbabietola. La faccio in tutti i modi e, come te, seguo le stagioni. Io compro direttamente da un contadino della mia zona che fa parte di un consorzio di produttori nazionali e si scambiano prodotti biologici tra di loro. Quindi puoi immaginarti la qualità di frutta e verdura che entra in casa mia. Puoi dimenticartela in frigorifero per un mese e non fa una piega. Appena raccolta, fresca e sempre buona. Altro che quella dei supermercati. Dopo tre giorni fa già la muffa! Buon fine settimana Simo e cerca di riposarti davvero

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 febbraio 2017 at 16:48

      Se penso che fino all’anno scorso non conoscevo la barbabietola…ahimè cosa mi ero persa..
      Ammetto che mi piace usare quella fresca e non quella precotta, e sto sperimentando varie cose, tutte buonissime!
      Che fortuna hai a trovare frutta e verdura bio e a km zero…seguilestagioni è quindi perfetto per te!
      Un bacione e buon we a te cara

  • Reply
    antonella
    3 febbraio 2017 at 13:33

    Bellissimi questi gnocchi, hanno un colore incredibile e immagino un gusto altrettanto irresistibile con quella fondutina. buon fine settimana!

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 febbraio 2017 at 16:45

      sono davvero molto buoni, delicati e resi particolari dalla fonduta…insomma, da provare! Un grande abbraccio

  • Reply
    saltandoinpadella
    3 febbraio 2017 at 13:18

    Ennò Simo la fortina ci vuole proprio che se no il “nostro” poi se la prende che non facciamo pubblicità ai prodotti di Cogne 🙂
    Bellissimo piatto, colore stupendo e immagino anche sapore favoloso. Anche a me piace molto la barbabietola.

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 febbraio 2017 at 13:23

      Grazie mia cara…e viva Cogne e la sua fontina, sai che ho usato quella presa laggiù?! Ne avevo ancora un pezzetto sottovuoto…è la fine del mondo!
      Un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    lara
    3 febbraio 2017 at 12:09

    anch’io sono una fan delle barbabietole!!!! A parte il colore che basterebbe di suo ma sono versatili e deliziose, peccato che da noi non si trovino facilmente

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 febbraio 2017 at 13:24

      Io invece le trovo tranquillamente al mercato, pensa che le ho viste persino all’esselunga…e ti dirò, fino a qualche anno fa non le avevo mai provate, adesso le adoro! Presto sperimenterò un dolce… 😉
      Bacione e buon w.e

  • Reply
    tizi
    3 febbraio 2017 at 12:08

    questi gnocchi sono bellissimi, hanno un colore fantastico! e chissà che gusto avvolgente e delicato… verrei proprio a pranzo da te oggi 🙂 un bacione cara e buon weekend!

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 febbraio 2017 at 13:25

      Hai colto proprio nel segno, sono delicatissimi, anche se resi più di carattere dalla fonduta di fontina Dop!
      E se vuoi venire a pranzo…io ti aspetto! Un abbraccio

  • Reply
    manu
    3 febbraio 2017 at 9:13

    Il colore è semplicemente divino e io per la fonduta potrei impazzire.
    Ottima combinazione!
    Un abbraccio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Biscotti salati con crema al basilico