Crostata alle mele, rum e spezie, con noci pecan

Qualcuno dirà…hai appena messo un dolce e ne riproponi un altro?
…e con la dieta come la mettiamo?
Si, lo ammetto, non avete torto…
Questa strepitosa torta l’ho realizzata proprio qualche giorno fa perchè mi piace sempre preparare un dolce per il fine settimana ai miei cari (non voglio ripetermi, l’ho già detto mille volte!) e siccome avevo in casa delle mele biologiche bellissime, fresche e succose, ho pensato di impiegarle per questo dolce.
Me lo sono inventato di sana pianta…
…ho deciso di mettere le mele affettate ad insaporirsi con lo zucchero di canna, le spezie, il rum e un goccio di succo di limone: hanno preso così un profumo ed un’aroma irresistibile, che ha reso speciale il gusto di questa crostata, che poi con un tocco di croccante dato dalle noci pecan, è stata definita da mio marito: irresistibile ( e se l’ha detto lui…fidatevi!).
Non mi dilungo ulteriormente, preferisco lasciarvi la ricetta in modo che possiate farla quanto prima perchè merita davvero, fidatevi.
E se poi vorrete anche utilizzare questa miscela..beh, il risultato è assicurato. Otterrete una frolla friabile, deliziosa, che si scioglie in bocca…si, si vado, avevo detto che non mi sarei dilungata, ma come si fa davanti ad una delizia così?!

 

 

 

Eh, lo so, in fatto di decorazioni non sono un genio, ho voluto fare delle piccole foglioline che in cottura si sono un pochino gonfiate, ma son certa che voi sarete più brave di me, una semplice mamma pasticciona che ama cucinare per i propri cari!

 

 

Print Recipe
Crostata alle mele, rum e spezie, con noci pecan
golosa, profumatissima e con un tocco di croccantezza che vi conquisterà!
Tempo di preparazione 45 minutes
Tempo di cottura 35 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 1 busta preparato per crostate impasti da maestro Cameo
  • 1 uovo
  • 140 g burro
  • 1 cucchiaino colmo miscela di spezie miste per dolci (tipo panpepato)
  • 2 mele
  • 2 cucchiai succo di limone
  • 4 cucchiai Rum scuro
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 2 cucchiai noci pecan sgusciate
  • 1 noce burro per ungere lo stampo
  • 1 pizzico Farina x infarinare lo stampo
Tempo di preparazione 45 minutes
Tempo di cottura 35 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 1 busta preparato per crostate impasti da maestro Cameo
  • 1 uovo
  • 140 g burro
  • 1 cucchiaino colmo miscela di spezie miste per dolci (tipo panpepato)
  • 2 mele
  • 2 cucchiai succo di limone
  • 4 cucchiai Rum scuro
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 2 cucchiai noci pecan sgusciate
  • 1 noce burro per ungere lo stampo
  • 1 pizzico Farina x infarinare lo stampo
Istruzioni
  1. Impastare la base per la crostata; in una ciotola rompere l'uovo e sbattercelo leggermente, aggiungere il burro a temperatura ambiente e il preparato, impastando leggermente con le mani o se utilizzate l'impastatrice, col gancio a foglia. Una volta ottenuto un impasto morbido e malleabile, creare una palla ed avvolgerla in pellicola alimentare, lasciando riposare in frigo per almeno una mezz'oretta.
  2. Intanto preparare il ripieno per la crostata: sbucciare le mele, farle a fettine non troppo sottili, metterle in una ciotola e spruzzarle con succo di limone. Unire lo zucchero di canna, il Rum, le spezie e mescolare con delicatezza, in modo da far si che ogni fettina risulti bagnata da questo composto delizioso. Coprire la ciotola con pellicola trasparente, porre in frigo e lasciare ad insaporire la frutta per circa una quindicina di minuti. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° ventilato.
  3. Nel frattempo prendere la frolla, tenerne un quarto da parte per le decorazioni e stendere la parte rimanente in uno stampo da crostata di 24-26 cm, precedentemente imburrato ed infarinato, punzecchiando il fondo con i rebbi di una forchetta. Distribuire all'interno del guscio di frolla le mele col loro sughetto, e aggiungere le noci pecan. Con la frolla tenuta da parte realizzare delle strisce di pasta per decorare la superficie della vostra crostata...(a me avanzava ancora qualcosina e ho anche fatto qualche fogliolina da aggiungere al reticolato).
  4. Infornare e cuocere per circa 35 minuti con funzione ventilata, poi una volta ben dorata in superficie, spegnere e lasciar raffreddare, prima di gustare (attenzione ai tempi, ogni forno ha la propria resa...potrebbe volerci anche qualche minuto di più o di meno, controllate bene, deve essere dorata in superficie per considerarsi ben cotta).

 

 

 

 

Si conserva al fresco per alcuni giorni, dovesse essere alta la temperatura esterna, consiglio di tenerla in frigo in modo da non fare irrancidire la frutta; riportarla però a temperatura ambiente prima di gustarla…questa torta mangiata fredda secondo me perde e non poco.
il massimo sarebbe gustarla bella tiepidina 😉
…magari accompagnata da una bella pallina di gelato alla crema, o fiordilatte…

E se volete un’altra idea di crostata golosissima con la frutta e le spezie…vi consiglio questa qui, a noi è piaciuta un sacco!

 

 

 

Ed ora devo proprio andare…resterei a sbavare di fronte a queste immagini ancora per un bel po’, ma il dovere mi chiama e quindi…alla prossima! Un grande abbraccio e buon inizio di settimana

 

sponsored

image_pdfimage_print

Comments

  1. Leave a Reply

    paola
    26 febbraio 2017

    amo le torte di mele ed in genere tutti i dolci,le tue preparazioni sono tutte accattivanti,un bacione,quasi quasi me l faccio,felice domenica

  2. Leave a Reply

    marifra79
    24 febbraio 2017

    Spero davvero non sia finita questa meravigliosa crostata perchè devi lasciarmene una fetta! Buona, anzi buonissima! Un abbraccio cara Simo

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      24 febbraio 2017

      purtroppo ahimè…è stata divorata, ma non c’è problema..la rifaccio con immensa gioia!! E te ne invio virtualmente una bella fettazza, ci stai?! 😉
      Bacione grande!

  3. Leave a Reply

    Claudia
    22 febbraio 2017

    Credo di essere l’unica al mondo a non averle mai nemmeno assaggiate ste noci pecan!!! Chissà che delizia la tua crostata! Ti abbraccio forte.. smack

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      23 febbraio 2017

      guarda, si trovano con difficoltà, devo ammetterlo…io spesso fatico anche all’Esselunga! Certo che sono la fine del mondo, io le adoro…
      Un abbarccio grande anche a te tesoro e buona serata

  4. Leave a Reply

    Alice
    22 febbraio 2017

    Per me tesoro puoi postare dolci anche tutti i giorni, soprattutto se sono meravigliosamente golosi come questo!
    bacioni
    Alice

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      23 febbraio 2017

      ahahaha lo farei volentieri, ma poi…la dieta…dove la mettiamo, eh?! 😉
      Un bacione a te cara e buona serata

  5. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    22 febbraio 2017

    Sono due giorni che ci sbavo io dietro alle foto di questa delizia, altro che! Senti ma che ti frega se le strisce non sono dritte e perfette? Le dona quel tocco di rustico e casalingo che io adoro. Buonissima anche questa. Io purtroppo sono una golosona …

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      23 febbraio 2017

      ahahaha ma non sbavare, dai…falla anche tu! Brava come sei, e abituata a fare meraviglia, per te sarà una passeggiata…
      Baciotti cara e buona serata

  6. Leave a Reply

    Patalice
    21 febbraio 2017

    la mia torta preferita, è quella alle mele…
    una crostata?
    perché no?
    se poi c’è questa sfumatura così avvolgente, data dalle spezie e dal rum, come tirarsi indietro?
    rubo la ricetta e farò in modo di ripeterla a casa

    • Leave a Reply

      Simo
      22 febbraio 2017

      Ruba, ruba…secondo me ti piacerà, ne sono certa…adoro anche io i dolci con le mele, sono uno dei cibi di conforto che preferisco in assoluto. Ed anche qui a casa…gradiscono, eccome!!! Un abbraccio e buona giornata

  7. Leave a Reply

    Francesca
    21 febbraio 2017

    Che buon profumo, Simo… sì, lo sento fin qui, le mele lo hanno inconfondibile, ma ci sono anche il rum e le spezie che completano il quadro e quindi l’olfatto felino è acceso al massimo! 🙂 La crostata ha un aspetto rustico delizioso, si vede proprio che è fatta a mano, con mani che ci mettono passione e ci credono… lo sai che annuso anche certe cose, oltre agli odori! 😉

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      22 febbraio 2017

      ahahah certo il profumo era davvero irresistibile, ma principalmente il gusto è stato il top!
      La consistenza, la croccantezza e la morbidezza fusi insieme…mmmm…la ripeterò quanto prima, oh si…
      Un baciotto amica cara

  8. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    21 febbraio 2017

    Simona, davanti ad una bontà meravigliosa come questa, la dieta diventa davvero una cosa insignificante. In questa crostata, c’è tutto quello che adoro…non potrei proprio resistergli!
    Un abbraccio e buona serata,
    Mary

    • Leave a Reply

      Simo
      22 febbraio 2017

      Uhhhh, non tocchiamo questo tasto. Dovrei iniziare…ci provo, ma non resisto. È dura! Alla mia età poi…il metabolismo è pressoché inesistente…ma del resto…la vita è sempre così difficile…qualche piccolo piacere possiamo concedercelo, no!? Un grande abbraccio e buona giornata amica mia!

  9. Leave a Reply

    Sara e Laura Pancetta Bistrot
    21 febbraio 2017

    Buongiorno Simo!! Questa crostata sembra proprio come la definisce tuo marito…irresistibile! Le cose semplici in realtà spesso hanno bisogno di mani esperte che le sappiano valorizzare…e quando dallo schermo una ricetta ti chiama così come facevano le sirene con Ulisse…beh c’è poco da aggiungere! Strepitosa!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 febbraio 2017

      Grazie ragazze belle, è sinceramente stato un esperimento azzeccato, noi l’abbiamo davvero adorata! Provatela…è un dolce che sa di casa e di famiglia, poi ha un profumo…davvero irresistibile!
      Un bacione

  10. Leave a Reply

    Daniela
    21 febbraio 2017

    per me puoi mettere tutti i dolci che vuoi, non mi stanco mai 🙂
    fantastica questa crostata, un bel mix di sapori.
    Un bacio

  11. Leave a Reply

    Giovanna
    20 febbraio 2017

    Avevo proprio voglia di un dolcetto, ecco, l’ho trovato! Un bacio

    • Leave a Reply

      Simo
      20 febbraio 2017

      Sono proprio contenta di esserti stata d’ispirazione…;) un grande abbraccio cara

  12. Leave a Reply

    zia consu
    20 febbraio 2017

    La consistenza sembra perfetta ed il gusto deve essere ottimo…la proverò con le mie farine macinate a pietra 😉
    Buon inizio settimana Simo <3

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      Siii..provala, io la rifarò sicuramente con una farina grezza, siccome adoro il farro, penso proprio che utilizzerò quella 😉
      Un bacione e buona settimana anche a te stella!

  13. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    20 febbraio 2017

    E’ MAGNIFICA!!!!BELL’ABBINAMENTO DI SAPORI E PROFUMI, CHE ARRIVANO FIN NELLA MIA CUCINA, BRAVISSIMA!!!BACI SABRY

  14. Leave a Reply

    Fr@
    20 febbraio 2017

    Ho un debole per i dolci di mele, non riesco a resistere.

  15. Leave a Reply

    Melania
    20 febbraio 2017

    Simo adoro le crostate! Mi hai messo voglia di prepararla che è da un pezzetto che non la faccio. Ingredienti semplici, ma gustosi!

  16. Leave a Reply

    Ivana
    20 febbraio 2017

    Ho già fameeeee, ne mangerei volentirei una bella fettona, bellissima ricetta,”sa di buono”, sono le torte che mi piacciono particolarmente, bravissima Simo. Un baciotto

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      Si, hai proprio detto bene, una ricetta che sa di casa e di buono 🙂
      Un abbraccio cara e buon lunedì

  17. Leave a Reply

    Elisa Cecilia
    20 febbraio 2017

    Beh! Simo, una fetta me la mangerei subito e poi anche un’altra…consigli pure di abbinarla al gelato…favoloso! Oggi non è giorno di dieta per me, quindi….mi faccio sotto col coccolarmi… ne ho 3.000 motivi. Ahahah. 😂 un bacio grande. ❤

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      ahahaha si, l’abbinamento non è golosi…ma ancor di più!
      Immagina la torta tiepida e la pallina di fresco gelato che cola leggermente, mmmmmm…irresistibile davvero! Un baciotto grande a te e buon inizio di settimana…qua fa un freddo che non puoi capire freddo e umido ahimè….

  18. Leave a Reply

    Serena
    20 febbraio 2017

    In effetti la frolla ha un bell’aspetto, ma è quell’appetitoso ripieno a sciogliermi….

  19. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    20 febbraio 2017

    Simooooooo ma cosa mi fai vedere, mamma mia che spettacolo questa crostata. Sai che ho un debole per le torte con le mele. Deve essere una delizia

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      Fidati è davvero strepitosa. Il ripieno, poi… da sballo…provala, visto che ami questo genere di dolci… 😉
      Bacione e buon inizio settimana

  20. Leave a Reply

    Serena
    20 febbraio 2017

    Simo che è strepitoso si vede e poi,, soprattutto di lunedì un dolce ci sta proprio bene. Buona settimana <3

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      Ahahaha si, di lunedì è perfetta, per addolcirci un po’ che volere di meglio?!
      Un abbraccio e buona giornata anche a te

  21. Leave a Reply

    paola
    20 febbraio 2017

    l’hai inventato !!! ma è bellissimo… 🙂 .. e sicuramente anche buono. Mi segno la ricetta…

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      20 febbraio 2017

      beh, ho inventato l’accostamento del ripieno…ma è venuto davvero bene, devi provarlo 😉
      Buon lunedì!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>