Cake allo yogurt di soia con mandorle e mele, senza uova, ricetta vegana

Buon inizio settimana a tutti amici ed amiche…
Anche questa volta, il nuovo numero di Taste & More è stato un successo!
Tante belle ricette confortanti, profumate, per tutti i gusti direi…
Già qui vi avevo mostrato una delle mie ricette, questa profumatissima e buona tisana dalle proprietà digestive…oggi invece, visto che è lunedì e, come si sa, riprendere i ritmi dopo il week end non mai è facile, la Simo vuole offrirvi un dolcetto leggero e tanto goloso, un morbidissimo cake vegano allo yogurt di soia e mela, senza uova e perfetto per chi vuole avvicinarsi alla scoperta dei dolci “senza”.
Su Taste & More, poi, ne potrete vedere degli altri…le intolleranze sono sempre in aumento, la voglia di avvicinarsi ad un’alimentazione più sana e senza grassi animali si fa sempre più importante…voler scoprire, sperimentare e esplorare nuovi orizzonti culinari poi è sempre stimolante: quindi perchè no?!

 

 

 

 

Print Recipe
Cake allo yogurt di soia con mandorle e mele, senza uova, ricetta vegana
soffice leggera, golosa e senza proteine animali... provatela!
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 45 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 250 g yogurt di soia ai frutti di bosco
  • 200 g farina autolievitante
  • 100 g zucchero di canna chiaro, più un cucchiaio da spolverizzare in superficie
  • 80 ml olio di semi di girasole
  • 5 cucchiai acqua tiepida
  • 3 cucchiai farina di mandorle
  • 1 mela golden
  • 1 cucchiaio mandorle a scaglie per decorare la superficie
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 45 minutes
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 250 g yogurt di soia ai frutti di bosco
  • 200 g farina autolievitante
  • 100 g zucchero di canna chiaro, più un cucchiaio da spolverizzare in superficie
  • 80 ml olio di semi di girasole
  • 5 cucchiai acqua tiepida
  • 3 cucchiai farina di mandorle
  • 1 mela golden
  • 1 cucchiaio mandorle a scaglie per decorare la superficie
Istruzioni
  1. Per prima cosa accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° ventilato. In una larga ciotola versate lo yogurt ed emulsionatelo con l’olio e l’acqua, sbattendo ben bene con una frusta.
  2. Unite la farina di mandorle e lo zucchero, sempre amalgamando energicamente con la frusta, poi pian piano, un cucchiaio alla volta, unite la farina ben setacciata, non smettendo di mescolare. Ungete con un goccio d’olio uno stampo piccolo da plumcake, versateci l’impasto livellandolo ben bene e spolverizzatelo con le mandorle a scaglie.
  3. Lavate, sbucciate e detorsolate la mela, facendola poi a fettine abbastanza regolari dello spessore di circa un cm - un cm e mezzo; adagiate le fette sulla superficie del dolce, premendo un po’ per farle ben penetrare nell’impasto.
  4. Spolverizzate alla fine con un pochino di zucchero di canna, ed infornate per circa 40-45 minuti (verificate la cottura punzecchiando il plumcake nel mezzo con uno stuzzicadenti: se questo esce asciutto, il vostro dolce è pronto, altrimenti aumentate di qualche minuto i tempi di cottura). Sfornate, lasciate raffreddare e sformate, servendo il vostro dolce a fette.

 

 

 

 

Che ne dite, non è golosissimo?!
Noi l’abbiamo adorato!
Ottimo anche da inzuppare in una bella tazzona di latte fresco (se volete rimanere in tema vegano, utilizzate quello di soia o una bevanda vegetale a piacere) o da gustare con un bello yogurt o frutta…
Si conserva per alcuni giorni in una scatola chiusa ermeticamente e rimane soffice sempre allo stesso modo…nella stagione calda mettetelo in frigo vista la presenza della mela, altrimenti potrebbe irrancidire.

Cliccando qui,  se vi va, potete leggere anche le altre ricette delle amiche blogger: c’è infatti una rubrica intera specifica sui dolci senza uova, ovvero come riuscire anche senza questo ingrediente ad ottenere degli ottimi risultati, leggeri e golosi come il mio 😉

 

 

 

 

Buon inizio settimana in dolcezza e leggerezza a tutti, quindi, e…alla prossima!

 

image_pdfimage_print

Comments

  1. Leave a Reply

    Ely
    8 febbraio 2017

    Questo me lo ero perso!!! Mi piace il senza, e mi piace la voglia di avvicinarmi a qualcosa di più sano e comunque buono, me lo segno! Un bacione

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 febbraio 2017

      Senza…è buono! E non è un modo di dire…
      Io sto scoprendo tante cose buone che prima non immaginavo, avvicinandomi a questo tipo di alimentazione…
      Un bacione a te

    • Leave a Reply

      Ely
      8 febbraio 2017

      Ma sarò scema avevo anche già commentato, vabbè la memoria perde i colpi, meglio due che niente 🙂 Ciao cara!

  2. Leave a Reply

    Silvia
    7 febbraio 2017

    Ormai la scelta di ingredienti meno calorici o contenenti meno grassi o derivati animali sta diventando spesso in’esigenza, anche solo per farsi spesso qualche dolce a casa, senza troppi sensi di colpa! Assaggio volentieri questo tuo cake! Buona settimana Simona cara

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 febbraio 2017

      Assaggialo tranquillamente, vedrai che ti piacerà. Credimi non sembra per nulla un dolce “senza”…sfido chiunque a dire il contrario!
      Un abbraccione grande, e…sarebbe bello incontrarci qualche mattina per un tè, che ne dici?!
      Un abbraccio!

  3. Leave a Reply

    Silvia Brisi
    7 febbraio 2017

    Leggerissimo e super goloso!! Un dolce perfetto per una colazione piena di energia buona! Un bacione!

  4. Leave a Reply

    zia consu
    6 febbraio 2017

    Mi sono già follemente innamorata di questo cake…buon inizio settimana Simo <3

  5. Leave a Reply

    Daniela
    6 febbraio 2017

    Ogni tanto mi piace provare questi dolci senza lattosio e senza uova, li trovo più leggeri.
    Che bello iniziare la giornata con una fetta di cake così delizioso 🙂
    Un bacione.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 febbraio 2017

      Grazie carissima, e….si, iniziare la giornata con un dolce così ci mette in pace col mondo!
      Buonissima giornata a te

  6. Leave a Reply

    Susanna
    6 febbraio 2017

    Uhmmm Simo, che bello iniziare la settimana con queste delizie.
    Un abbraccio Susanna

  7. Leave a Reply

    Elisa Cecilia
    6 febbraio 2017

    Ciao Simo, un urrah! Il tuo cake è molto squisito e oltretutto leggero. Le foto fanno una ottima presentazione. Complimenti! Una fetta da inzuppare nel cappuccino della colazione e… via 😁Buon pomeriggio. Un abbraccio ❤

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Grazie cara, son contenta che ti piaccia! Ed hai proprio capito che è inzupposissimo all’ennesima potenza, ehehehe 😉
      Un abbraccio a te e buona serata… 🙂

  8. Leave a Reply

    damiana
    6 febbraio 2017

    Si amica cara,mi ingolosisce tantissimo e poi è così bello,con la mela a decorarlo ed arricchirlo.Ricettina da provare…Foto splendide 😘Simo car

  9. Leave a Reply

    Cami
    6 febbraio 2017

    Complimenti simo per questo stupendo cake!
    Se volessi dolcificare col miele ,quanto ne devo usare al posto dello zucchero di canna?
    Grazie in anticipo!

  10. Leave a Reply

    Anna Rita
    6 febbraio 2017

    Ma che buono, Simo! Adoro i dolci senza, e lo sai 😉 con questo mi hai conquistato! Un bacio!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Grazie davvero cara, son contenta che il mio dolcino ti sia piaciuto, ti consiglio di provarlo e ti piacerà, visto che apprezzi il genere 😉
      Un abbraccione

  11. Leave a Reply

    Ely
    6 febbraio 2017

    Mi piace l’idea di un dolce diverso, veg e leggero, mi sto avvicinando a questa modo di cucinare e devo dire che mi piace! Un bacio

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Stessa cosa sto facendo io e mi son resa conto che da quando alleggerisco i miei dolci e le mie pietanze, sto molto meglio!
      Un abbraccio

  12. Leave a Reply

    Serena
    6 febbraio 2017

    Ultimamente sto apprezzando sempre di più la cucina veg, questo tuo plum cake ha ingredienti che lo rendono particolarmente interessante ed è anche molto ben presentato, complimenti! Buon inizio settimanan Simo

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Grazie davvero cara, ti consiglio di provarlo e vadrai che ti piacerà…lo rifarai con molte varianti, sempre diverse!
      Buon inizio di settimana a te e un grande abbraccio!

  13. Leave a Reply

    Ivana
    6 febbraio 2017

    Buon lunedì Simo, quale miglior inizio settimana se non con questo splendido dolcetto?? Leggero e salutare… bravissima, un mega bacione

  14. Leave a Reply

    manu
    6 febbraio 2017

    Che bella che è! Sicuramente anche deliziosa.
    Perfetta per una bella colazione o una sana merenda.
    TI abbraccio

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Anche io ti mando un abbraccio…e sulla torta, fidati, è deliziosa, si! Se vuoi ti aspetto…metto su il tè 😉

  15. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    6 febbraio 2017

    Sai che adoro le torte da colazione semplici e genuine. Confesso che lo yogurt di soia non entra spesso in casa mia, io me lo preparo sempre con la yogurtiera. Userò quello normale per provarlo, mi ispira un sacco e ho bisogno di coccole mattiniere 😉

  16. Leave a Reply

    Sara
    6 febbraio 2017

    Che meraviglia Simo! Questo cake vegano ha una faccia meravigliosa!!! Dev’essere buonissimo!!!

    • Leave a Reply

      Simo
      7 febbraio 2017

      È davvero buono, si…son contenta che ti piaccia! Un bacione

  17. Leave a Reply

    Mimma Morana
    6 febbraio 2017

    meraviglioso!!! la chiara dimostrazione che “senza” è buono e di qualità!! bravissma mia cara!!

  18. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    6 febbraio 2017

    Bhe ma è squisita Simo 😍 Vedo delle foto oltretutto bellissime che mi invitano per una rilassante e piacevole colazione, complimenti.
    Taste e More sempre stupendo 👍🏻

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Grazie cara, peccato la distanza…avrei volentieri apparecchiato tavola per una bella colazioncina insieme 😉
      Buon lunedì, un baciotto

  19. Leave a Reply

    tizi
    6 febbraio 2017

    Giorno Simo! Posso venire a colazione da te? Per me che tollero maluccio il lattosio e sono una fanatica dei dolci da colazione sani e leggeri questo cake è un invito a nozze! Mi segno la ricetta 😉
    A presto, felice settimana!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      6 febbraio 2017

      Ma certo che puoi! Se sei intollerante al lattosio, questo è il dolce che fa per te…puoi tenere la base e poi personalizzarlo con la frutta che preferisci, anche a seconda della stagione, oppure lasciarlo anche così al naturale… 😉
      Viva la fantasia in cucina!
      Buona settimana anche a te e un caro saluto

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Il Miele