Hotpoint Challenge

Stelle tostate dolci e salate per il Brunch di Natale

Amo durante le Feste Natalizie dedicare un po’ di tempo alla mia famiglia preparando un brunch o una colazione importante, dove con calma assaporare gusti dolci e salati, magari accompagnati da un buon succo di frutta o una bevanda fresca, caffè, latte e tè.
Questi crostini preparati con pan brioche e pane al farro tostato, sono stati arricchiti da frutta, morbide mousses di formaggio e aromi, si mangiano prima con gli occhi tanto son belli!
Qualcuno si domanderà…ma Natale è ancora lontano…si, avete ragione, però questo post nasce per parlarvi del nuovo bellissimo Concorso CHRISTMAS CHALLENGE di Hotpoint in collaborazione con Ifood, a cui anche tutti voi miei lettori potrete partecipare!
Pensate che partecipando, e se fortunati, avrete la possibilità di diventare aiuto-chef per vivere come protagonisti un’esperienza indimenticabile in un bellissimo showcooking, con Simone Rugiati in qualità di giudice.
Non male, no?!
Sarà una bellissima esperienza da ricordare per sempre, una grande festa prenatalizia, dove, in una serata di grandi emozioni sarà bello sfoderare tutta la vostra creatività in cucina per questa simpatica sfida ai fornelli!


Inizialmente 50 blogger, fra cui me, realizzeranno delle ricette natalizie utilizzando ciascuna uno dei piccoli elettrodomestici di Hotpoint; la mia, che ho realizzato ad hoc per l’occasione, è stata preparata con il Tostapane Digitale Ultimate Collection, davvero pratico e funzionale, oltre che bellissimo da esporre in cucina.
Pensate che ha:

  • 8 livelli di doratura con controllo elettronico per accontentare tutti i gusti.
  • Funzione speciale per sandwich ben cotti dentro, dorati al punto giusto fuori.
  • Funzione Memory per registrare il livello di doratura preferito.
  • Vassoio raccoglibriciole estraibile e lavabile in lavastoviglie.

Insomma, se siete curiosi, correte sul sito sito xmaschallenge.hotpoint.it per scoprire tutti i 49 piatti per la tavola di Natale , oltre al mio, e a registrarvi per partecipare al concorso…ci conto, ok?!
E comunque anche scoprire quali sono tutti i piccoli elettrodomestici, con le loro caratteristiche e meravigliose risorse, che Hotpoint presenta per questa sfida…io non ci penserei su due volte!

 

 

stelle-tostate-dolci-e-salate-per-il-brunch-di-natale-2-verticale-per-mio-blog

 

Leggete la mia ricetta su Hotpoint Xmaschallenge cliccando QUI

Potete avere info per partecipare al concorso Xmaschallenge cliccando QUI, dove trovete anche il regolamento

 

Print Recipe
Stelle tostate dolci e salate per il Brunch di Natale
un'idea chic e sfiziosa per i vostri buffet delle feste
Tempo di preparazione 30 minutes
Tempo di cottura 6 minutes
Porzioni
6 porzioni
Ingredienti
Stelle dolci
  • 120 g robiola freschissima
  • 6 fette panbrioche
  • 6 lamponi
  • 1 cucchiaio yogurt greco
  • 1 mandarino
  • 1 cucchiaio zucchero a velo
  • 1 cucchiaino scorza di arancia bio grattugiata
  • alcune gocce estratto di vaniglia
  • 1/2 melograno (solo i chicchi)
Stelle salate
  • 120 g caprino freschissimo
  • 100 g salmone affumicato a fette
  • 6 fette pane al farro in cassetta
  • 1 pompelmo rosa
  • 1 ciuffo erba cipollina
  • 1/2 cucchiaino pepe rosa secco in grani
  • q.b sale fino
  • un goccio olio extravergine d'oliva
Tempo di preparazione 30 minutes
Tempo di cottura 6 minutes
Porzioni
6 porzioni
Ingredienti
Stelle dolci
  • 120 g robiola freschissima
  • 6 fette panbrioche
  • 6 lamponi
  • 1 cucchiaio yogurt greco
  • 1 mandarino
  • 1 cucchiaio zucchero a velo
  • 1 cucchiaino scorza di arancia bio grattugiata
  • alcune gocce estratto di vaniglia
  • 1/2 melograno (solo i chicchi)
Stelle salate
  • 120 g caprino freschissimo
  • 100 g salmone affumicato a fette
  • 6 fette pane al farro in cassetta
  • 1 pompelmo rosa
  • 1 ciuffo erba cipollina
  • 1/2 cucchiaino pepe rosa secco in grani
  • q.b sale fino
  • un goccio olio extravergine d'oliva
Istruzioni
  1. Tostare le fette di Pan Brioche e di Pane al Farro nel Tostapane Digitale Ultimate Collection per alcuni minuti, seguendo le istruzioni riportate; è stato semplice e veloce, io ho scelto una doratura intermedia ma ognuno può scegliere quella che più preferisce.
  2. Lasciar intiepidire e successivamente ritagliare ogni fetta con un coppapasta a forma di stella; tenere le stelle da parte un attimo e preparare le creme.
  3. In una ciotolina mettere la robiola con lo yogurt, unire l’estratto di vaniglia, un pizzico di scorza d’arancia grattugiata e lo zucchero a velo, amalgamando ben bene con una spatola in silicone: si dovrà ottenere una crema morbida e soda.
  4. Pelare a vivo gli spicchi di mandarino, sgranare il melograno per ottenerne i chicchi e lavare ed asciugare i lamponi; mettere da parte per poi comporre il piatto alla fine.
  5. Preparare nel frattempo la crema salata per decorare le stelle di Pane al Farro, mettendo in una ciotola il caprino con un pizzico di sale, un goccio d’olio extravergine d’oliva, alcuni steli di erba cipollina tagliuzzati e i grani di pepe rosa pestati al mortaio; amalgamare bene con una spatola in silicone, ottenendo una crema morbida e soda.
  6. Pelare a vivo il pompelmo, ottenendone gli spicchi. A questo punto comporre le stelle, partendo da quelle dolci: adagiare su ogni stella di Pan Brioche una quenelle di crema dolce, (ottenuta con l’aiuto di due cucchiaini); decorare ciascuna stella con un lampone, una fettina di mandarino pelata a vivo e alcuni chicchi di melograno.
  7. Comporre poi le stelle salate adagiando su ogni stella di Pane al Farro una fettina di salmone, sopra di essa posare una quenelle di crema salata, una fettina di pompelmo rosa pelato a vivo e qualche stelo di erba cipollina. Adagiare tutte le stelle in un piatto da portata e servire per il brunch.
Recipe Notes
  1. A piacere potrete insaporire le creme con qualche ingrediente particolare, diverso da quelli proposti; nella crema dolce per esempio potrete omettere la scorza d’arancia ed aggiungere un pizzico di cannella oppure della scorza di lime o mandarino, rigorosamente bio.
  2. Nella crema salata invece, al posto dell’erba cipollina, potrete utilizzare del basilico o dell’aneto tritati o tagliuzzati finemente, e, se non piace, è possibile omettere il pepe rosa, dando una nota saporita con una lievissima spolverizzata di pepe nero macinato al momento.
  3. Bello dare un tocco di rosso Natale aggiungendo come decorazione al piatto chicchi di Melograno e grani di pepe rosa.

 

 

stelle-tostate-dolci-e-salate-per-il-brunch-di-natale-2-orizzontale-per-mio-blog

 

Che ne dite, non sono deliziosi questi miei crostini? Si mangiano prima con gli occhi e se ne possono preparare davvero in quantità per deliziare anche i palati più fini, e per aprire magari anche il cenone della vigilia o quello di fine anno, accompagnandoli a bollicine o a qualche cocktail ricercato o fruttato…largo alla fantasia!

 

 

stelle-tostate-dolci-e-salate-per-il-brunch-di-natale-preparazione-2per-il-blog

 

Potrete anche variare il tipo di pane da tostare e renderlo più o meno croccante a seconda dei vostri gusti…creare stelline più o meno grandi a secondo del formato di pane (le mie erano proprio degli sfizi piccini, finger food perfetti da gustare prendendole con le mani 😉 )
Sono certa che se inizierete a mangiarli…beh, faticherete a smettere, sono proprio come le ciliegie…uno tira l’altro!

 

 

stelle-tostate-dolci-e-salate-per-il-brunch-di-natale-jpg-per-il-blog

 

Buona giornata a tutti quindi e a presto con altre idee sfiziose sempre qui, sulla mia pagina pasticciona
Vi aspetto!

Simona

20 Comments

  • Reply
    Serena
    18 novembre 2016 at 10:25

    Già le ricette di Natale, oddio che ansia!!! 😉
    Scherzo, fantastiche!!!

  • Reply
    zia consu
    17 novembre 2016 at 21:52

    Carinissima idea x le feste, complimenti Simo e in bocca al lupo x la gara ^_^

  • Reply
    aria
    17 novembre 2016 at 19:05

    ohhhhhh stupendissime, Simo! Qui è già Natale davvero!!! che belle foto che fai….

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 novembre 2016 at 9:04

      Oh grazie….si il Natale quando arriva arrivaaaaa
      Baciotti cara

  • Reply
    Ivana
    17 novembre 2016 at 15:34

    Altrochè se sono deliziosi, un modo veramente particolare e raffinato di servire gli aperitivi, ottima idea anche per l’avvicinarsi delle feste, ma grazie per l’idea geniale… baciotto

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 novembre 2016 at 18:19

      si, è una ricetta molto semplice ma presentata così fa certamente un effetto speciale! 😉
      Bacione gioia e buona serata

  • Reply
    Andreea
    17 novembre 2016 at 15:06

    Che aria festosa qui da te e che delizie, ottime idee !

  • Reply
    Susanna
    17 novembre 2016 at 14:52

    Non è mai troppo presto per prepararsi al Natale, cara Simo!
    Un abbraccio Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 novembre 2016 at 18:20

      Ma si, dopotutto si possono fare anche con un coppapasta tondo o di altra forma e servirli in qualsiasi stagione dell’anno 😉
      …che ne dici?!
      Bacione amica mia

  • Reply
    Elisa Cecilia
    17 novembre 2016 at 14:36

    Oh! Simo, che spettacolo questa tua creazione. Sei un’artista tra pentole, fornelli, padelle e mille ingredienti come colori. Dai, gareggia e vinci!!! Il mio tifo è scontato. Intanto, io……mi divoro le tue deliziose stelline. Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 novembre 2016 at 18:21

      Grazie di cuore amica cara, io ci provo, mi piace mettermi in gioco e come sempre le mie idee sono semplici e super fattibili, anche dai pasticcioni come me, ehehehehe 😉
      Provaci anche tu…
      Ti abbraccio forte e….come mi piacerebbe invitarti per il brunch, mannaggia la lontananza! Ciauuuu

  • Reply
    Claudia
    17 novembre 2016 at 11:59

    Che bel tostapane.. che bella presentazione.. che foto.. e che stuzzichini interessanti!!!! Bravissima come sempre.. anzi no.. sempre di più!!!! :-*

  • Reply
    manu
    17 novembre 2016 at 11:25

    Belle queste stelle tostate!
    Perfette per la stagione.
    Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 novembre 2016 at 12:07

      Grazie di cuore, sono davvero un’idea simpatica per colorare la tavola delle feste 😉
      Un grande abbraccio a te

  • Reply
    saltandoinpadella
    17 novembre 2016 at 11:19

    Le famose tartine 🙂 alla fine sono venute davvero bene. Mi piacciono sia come aspetto, molto eleganti, ed anche come abbinamento dei sapori

    • Reply
      pensieriepasticci
      17 novembre 2016 at 12:08

      Ma grazie di cuore amica! Oltre ad essere belle e buone, sono anche facilissime da fare, il che non guasta!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Liquore alla liquirizia