Sacher bon bon del riciclo, per il Foodblogger contest di Rigoni di Asiago

Arrivo sempre di corsa a fare tutto, col fiato corto, sul filo di lana, ahimè che periodo questo…spero passi, inizio ad essere un po’ provata, aiuto!
Ultimamente ogni giorno ce n’è una nuova, che, sommata a tutto il resto, mi porta ad avere sempre meno tempo da dedicare al blog ed a me stessa, spesso a dover fare tutto di corsa nei ritagli di tempo, cosa che francamente non mi piace, ma ahimè…mi ci devo adattare. E se penso che presto, senza accorgercene sarà Natale…beh, mi viene un’ansia!!!!
Vabbè, bando ai brontolamenti (basta Simo! Mi redarguisco da sola, ehehehehe…) torniamo a noi: quella che vi voglio presentare adesso, mi vergogno quasi a definirla una ricetta, ma ci tengo comunque a mostrarvela, un po’ perchè volevo partecipare al contest indetto da Rigoni di Asiago (che con me sono sempre tanto gentili!) un po’ perchè come sapete, da sempre ho sposato la filosofia del “non si butta nulla, ma tutto si ricicla e riutilizza, anche in cucina!”.
Non vi capita mai di fare una torta e di avanzarne qualche fetta? A casa mia succede sempre, soprattutto con le torte al cioccolato.
Al momento tutti entusiasti, poi ci si stufa e quindi ecco che magari mezza torta, o alcune fette rimangono lì, tristi e sole nel portadolci, col rischio di divenire rafferme e quindi di fare una brutta e inesorabile fine.
Io però questa fine non gliela voglio proprio far fare, e così mi reinvento sempre qualcosina.
Stavolta guardate cosa ho combinato….

 

Insieme a qualche altro ingrediente ed alla confettura Fiordifrutta all’albicocca, ho ottenuto dei piccoli bon bon cioccolatosi, che ho poi rotolato nel cacao amaro ed ho servito come fine pasto, insieme al caffè…credetemi, davvero golosi e sfiziosissimi; ho così ri-utilizzato l’avanzo di torta al cioccolato in maniera egregia!
Lo so, non è un’idea nuova, forse vecchia come il mondo, ma la versione cioccolato-albicocca-cacao amaro ci ha conquistati e che dirvi…provate!

 

 

sacher-bon-bon-del-riciclo-img_1963

 

 

Print Recipe
Sacher bon bon del riciclo
golosi ed irresistibili!
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo Passivo 30 minutes
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
  • 2-3 fette torta soffice al cioccolato (tipo pan di spagna o margherita come consistenza, vanno bene anche merendine o biscotti morbidi se vi avanzano in dispensa) del peso di circa 150 g
  • 1 cucchiaino marsala
  • 3 cucchiaini Fiordifrutta bio all'Albicocca Rigoni di Asiago
  • 4 albicocche secche
  • q.b cacao amaro
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo Passivo 30 minutes
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
  • 2-3 fette torta soffice al cioccolato (tipo pan di spagna o margherita come consistenza, vanno bene anche merendine o biscotti morbidi se vi avanzano in dispensa) del peso di circa 150 g
  • 1 cucchiaino marsala
  • 3 cucchiaini Fiordifrutta bio all'Albicocca Rigoni di Asiago
  • 4 albicocche secche
  • q.b cacao amaro
Istruzioni
  1. Per prima cosa tagliare a pezzetti le albicocche secche, ottenendo quadratini di circa un cm e mezzo di lato che andranno messe da parte, (serviranno da mettere al centro dei bon bon).
  2. In un piccolo frullatore spezzettare la torta al cioccolato, unire il marsala, la confettura ed azionare; dovreste ottenere un composto morbido e malleabile, ma non troppo molle.
  3. Se risultasse un po' duretto, basterà aggiungere ancora pochissima confettura fino al raggiungimento della consistenza sopra descritta; a questo punto prendere il composto e metterlo per una mezz'oretta in frigorifero, in modo da compattarlo per bene.
  4. Una volta trascorso questo tempo, togliere il composto dal frigo, e con le mani leggermente inumidite formare delle palline poco più grandi di una nocciola col guscio, mettendo al centro un pezzetto di albicocca secca, rotolandole ben bene fra le mani per renderle il più tondeggianti possibile.
  5. Rotolare i vostri bon bon nel cacao amaro, adagiarli in pirottini di carta e porre in frigo sino al momento di servire.

 

 

So che praticamente è una ricetta non ricetta, ma mi piaceva l’idea di realizzare una cosina deliziosa e simpatica, da servire magari con un caffè e nello stesso tempo riutilizzando un avanzo in dispensa!
E parliamoci chiaro…chi non ne ha?!

 

 

sacher-bon-bon-del-riciclo-img_1958

 

 

Un saluto veloce e alla prossima…vi aspetto fra qualche giorno con l’appuntamento di “Segui le stagioni”…ho una bella sorpresa per voi, non mancate!

Simona

image_pdfimage_print

Comments

  1. Leave a Reply

    Ivana
    6 dicembre 2016

    Una super ricetta non ricetta, bravissima Simo, una buona idea anche per le imminenti festività, brava Simo… sei una garanzia!
    Bacionissimo

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 dicembre 2016

      Ma guarda, direi che una vera e propria ricetta non è, piuttosto è un’idea furbetta per consumare avanzi, e devo dire che il risultato ci ha piacevolmente colpiti, sai?!
      Bacione!

  2. Leave a Reply

    Serena
    30 novembre 2016

    Sono vera delizia per il palato e per gli occhi complimenti! Un saluto

  3. Leave a Reply

    Silvia Brisi
    29 novembre 2016

    Che bella idea, veloce e sfiziosa!! Si si, mi piacciono queste golosità!!
    Un bacione Simo!

  4. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    29 novembre 2016

    Invece hai fatto bene a pubblicarla, anche se non è una nuova idea o un non-ricetta, come dici tu. Spesso ci si dimentica e un ripasso fa sempre bene. Anche io li avevo fatti una vita fa e trovo che siano proprio sfiziosi. Certo, da me torte al cioccolato (o anche altre torte per la verità) non ne avanzano mai. Ma ho sempre dei biscotti che mia sorella si ostina a regalarmi, quando in giro trova le offerte. Lei vuole ricambiare i dolcetti che io le passo, home made, ma non è che sia proprio la stessa cosa … quindi con i biscotti confezionati vai di bon bon!! Buona settimana e non ti affannare, fai con calma. ♥

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      esatto, infatti l’ho scritto anche io nella ricetta…torte biscotti, brioches o merendine avanzate, tutto fa brodo 😉
      E che dire…a noi son piaciute un sacco!
      Baciotto amica bella e buona serata

  5. Leave a Reply

    Elisa Cecilia
    29 novembre 2016

    Brava Simo, con un colpo di magia un avanzo lo hai trasformato in un sacher bon bon. Hai ragione, se un cibo non è andato a male, ci sono mille modi fantasiosi per ripresentarlo in versione nuova. Stai correndo troppo, rallenta. Un mega bacio. 🙂

  6. Leave a Reply

    tizi
    29 novembre 2016

    che bellini questi bon bon Simo! te hai le mani d’oro, hai fatto dei cioccolatini sfiziosissimi da un avanzo di torta… non ti affannare troppo che sono sicura che avrai tempo e modo di sfornare manicaretti per tutti in vista delle feste! un abbraccio e a presto 🙂

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      Grazie cara….purtroppo ci provo a non affannarmi, ma è un periodo denso di cose da fare, con problematiche da risolvere che si infilano in continuazione ahimè e non posso farci porprio nulla. Spero in tempi migliori…
      Un bacione e buonissima serata!

  7. Leave a Reply

    Melania
    29 novembre 2016

    Simo credo sia un mal comune di questo periodo. Vorremmo fare, ma il poco tempo non ci aiuta. Tu cerca di non mollare tesoro, ma non strafare. Tira un sospiro e ti fermi.
    Per le tue praline invece, io resto senza parole! È una bella idea la tua, e qui in casa ne andrebbero matti. Un abbraccio.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      Ci provo a non mollare, ma certi giorni è dura. Oggi pomeriggio ad esempio mi son dovuta sdraiare, la mia schiena gridava vendetta…
      Grazie per tutto, e un abbraccone a te

  8. Leave a Reply

    annalisa
    28 novembre 2016

    Belli, geniali e golosi, che altro dire? Bravissima Simona!
    un bacio e una buona settimana :*

  9. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    28 novembre 2016

    Davvero sfiziosi. Io faccio spesso una cosa simile con i biscotti sbriciolati. E’ un modo golosissimo per far fuori tutti i resti di biscotti dei sacchetti.

  10. Leave a Reply

    Silvia
    28 novembre 2016

    Ho partecipato anche io a questo contesto Simona perché lo trovavo carino! E la tua idea mi stuzzica tantissimo! Hai realizzato dei bon bon che sono una coccola perfetta per i miei tanto amati dopo cena dolci a cui non so resistere! Bravissima!!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      Infatti ho visto i tuoi cioccolatini e meriti di vincere perchè sono a dir poco favolosi amica mia!
      Bravissima tu!
      Un abbraccione grande

  11. Leave a Reply

    Francesca P.
    28 novembre 2016

    Che belline queste palline, tutte da rotolare! La sacher è una delle torte al cioccolato che preferisco, ma mai avrei pensato di trasformarla in pois… meno male che c’è la Simo, a darci tante idee carine ogni volta! 🙂

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      A dirti il vero non ho usato una torta sacher ma una normale torta al cioccolato…che poi, abbinando alle albicocche ed alla confettura ho definito sacher bon bon ahahahaha, si lo so ho un po’ la fantasia galoppante ultimamente, sarà l’età…
      Un bacione stella e buona settimana a te!

  12. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    28 novembre 2016

    Mmmm io li adoro,sono un’esperienza mistica anche più golosa della torta di partenza,sono comunque idee originali e sfiziose che vanno condivise eccome,grazie Simo per questo riciclo goloso!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      29 novembre 2016

      ti dirò….sai che li ho graditi anche io di più della torta di partenza? Buona, per carità, ma questo connubio…ci è piaciuto assai 😉 !
      Baciottone amica cara e buona serata

  13. Leave a Reply

    Andreea
    28 novembre 2016

    Una bella idea molto golosa e sicuramente una tira l’altra come le ciliegie ! Buon inizio di settimana !

  14. Leave a Reply

    zia consu
    28 novembre 2016

    Un riciclo davvero golosissimo 😛 In bocca al lupo x il contest e felice settimana <3

  15. Leave a Reply

    damiana
    28 novembre 2016

    Che ansia anch’io…in tutto questo caos,cerco di non pensarci,altrimenti piango.Quindi consolarmi,dammi quattro palline e sorridiamo,ce la faremooooo.Simo cara andrai anche di fretta tesoro,ma sei da ammirare,riesci sempre in tutto ed egregiamente.Baciotto michetta bella

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      28 novembre 2016

      come vanno i tuoi lavori amica?! Dai dai che pi avrai una casina bellissima…ne so qualcosa e il prossimo anno mi toccano gli imbianchini ahimèèèèèèè
      Arriva una vagonata di bon bon tutti per te tesò….questi si che ti tirano su, sai?!
      Baciooooooooooo

  16. Leave a Reply

    Claudia
    28 novembre 2016

    Sono una bella idea del riciclo invece.. In bocca al lupo per il contest!!! Un abbraccio.. e cerca di rallentare un pò.. 😉 smack

  17. Leave a Reply

    Mimma Morana
    28 novembre 2016

    mia cara!!! a parte il fatto che mi sembra, piuttosto, difficile che una Sacher, fatta da te, avanzi e diventi stantia, questi dolcetti sono goduriosi !!! ottima idea. baci!!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      28 novembre 2016

      ahahaha e invece cara mia a casa della Simo il cioccolato non va un gran che…può sembrare assurdo ma è così! Si stufano con facilità….mah…
      Ma noi non ci avviliamo, anziiiiiii
      vedi che una soluzione si trova sempre 😉 ?! Bacione stella e buon pomeriggio

  1. Il vincitore è stato scelto! La migliore ricetta del riciclo è…. - […] chi parliamo? Di Simona! Del blog www.pensieriepasticci.ifood.it che con i suoi “Sacher bon bon del riciclo“, ha conquistato il…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>