Le Creuset/ pasticci salati - primi

Fusilli di grano saraceno alla crema di broccoli, mandorle e speck croccante

Buongiorno amici ed amiche, tutto bene?
Io non mi posso lamentare in questi giorni, incrocio le dita e spero che il bel tempo, anche se con temperature autunnali, continui per un po’.
Stavo considerando, proprio fra me e me, che in questi giorni di inizio autunno mi sento pigrissima…stanca, fiacca.
Non mi era mai capitato di sentire in questo modo il cambio di stagione; francamente non so il perchè (o forse lo so….sarà la vecchiaia che avanza!), sta di fatto che non vedo l’ora che arrivi sera per potermi mettere a leggere (o a pisolare facendo finta di farlo), accoccolata sotto le coperte nel lettone o sotto al piumottino sul divano.
E’ qui che entra in gioco il comfort food: in queste giornate un po’ così, dove la luce inizia a calare così come l’umore (il mio poi risente tantissimo di questi cambiamenti, ahimè!) sento prepotentemente il bisogno di circondarmi di cose che mi fanno stare bene, e mi viene voglia di cibi caldi ed appaganti.
Qualcuno riderà, ma uno di questi è la cara vecchia pastina in brodo…si, quella che ricorda l’infanzia, piccina e delicata nella sua forma a stelline o a piccoli chicchi di riso, servita con fumante brodo e taaaanto formaggio sopra!
Purtroppo con un’adolescente in casa la pastina dev’essere accantonata verso ben altri lidi, per dar spazio a piatti caldi ma asciutti, magari gratinati al forno e serviti rigorosamente in monoporzione, così da poter essere mangiati magari davanti alla tv  assaporando anche il nuovo episodio della propria serie preferita…
Queste cocottine sfiziose sono perfette, non trovate?!

 

fusilli-di-grano-saraceno-alla-crema-di-broccoli-mandorle-e-speck-croccante-4

 

Belle da vedersi, sono state spazzolate alla velocità della luce dal tanto erano buone…la cremosità e dolcezza della crema di broccoletti (trovati al mercato e immediatamente presi!), il croccantino delle mandorle e la sapidità dello speck ( portato dal maritino direttamente da Trento), le hanno rese irresistibili.
Tanto che sono state catalogate all’unanimità fra primi migliori realizzati nella mia cucina pasticciona…beh, si può fare anche di meglio, ma la semplicità vince sempre e questo piatto è assolutamente vincente, oltre che essere coccoloso e confortante!
E’ piaciuta anche la consistenza della pasta, particolarmente rustica visto che di grano saraceno…adatta anche a chi è intollerante al glutine, quindi davvero una bella soluzione.

 

 

fusilli-di-grano-saraceno-alla-crema-di-broccoli-mandorle-e-speck-croccante-3

 

Ho utilizzato queste belle cocottine di Le Creuset, talmente belle che donano a questo primo un tocco chic davvero speciale!

 

Print Recipe
Fusilli di grano saraceno con crema di broccoli, mandorle e speck croccante
Sfiziosi e golosi, in una parola: irresistibili!
Tempo di preparazione 15 minutes
Tempo di cottura 5 minutes
Porzioni
4 cocotte monoporzione
Ingredienti
  • 200 g fusilli di grano saraceno
  • 1 broccolo verde a cimette (purtroppo non l'ho pesato!)
  • 1 scalogno
  • 90 g Philadelphia light
  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 g speck affettato
  • 3 cucchiaini non pienissimi farina di mandorle
  • 2 cucchiai mandorle a scaglie
  • q.b sale e pepe nero
  • 3 cucchiai olio extravergine d'oliva
Tempo di preparazione 15 minutes
Tempo di cottura 5 minutes
Porzioni
4 cocotte monoporzione
Ingredienti
  • 200 g fusilli di grano saraceno
  • 1 broccolo verde a cimette (purtroppo non l'ho pesato!)
  • 1 scalogno
  • 90 g Philadelphia light
  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 g speck affettato
  • 3 cucchiaini non pienissimi farina di mandorle
  • 2 cucchiai mandorle a scaglie
  • q.b sale e pepe nero
  • 3 cucchiai olio extravergine d'oliva
Istruzioni
  1. Per prima cosa sbollentare le cimette di broccolo per diversi minuti, in modo da ammorbidirle. In una capace padella antiaderente mettere un paio di cucchiai di olio extravergine, aggiungere lo scalogno fatto a rondelle e soffriggere per alcuni minuti, senza però farlo dorare troppo; a questo punto unire le cimette cotte e scolate, regolare di sale e pepe e cuocere a fiamma vivace, facendo saltare il tutto, per altri 7-8 minuti.
  2. Spegnere la fiamma e lasciar intiepidire; mettere poi il tutto in un frullatore con il formaggio spalmabile, il Parmigiano grattugiato, altro pizzico di sale e pepe a piacere, la farina di mandorle, un filo d'olio ed azionare alla massima potenza, in modo da ottenere una morbida e fluida crema, con la quale poi andrà condita la pasta.
  3. In un'altra padellina antiaderente mettere lo speck fatto a striscioline e farlo saltare alcuni minuti in modo da renderlo bello croccante; successivamente togliere dal padellino e sempre lì dentro tostare le scaglie di mandorla a fiamma vivace per qualche minuto; mettere da parte mandorle e speck per la decorazione finale.
  4. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata per il tempo riportato sulla confezione, scolarla e condirla in una pirofila con la crema di broccoli, distribuendo poi il composto nelle piccole cocottes.
  5. Versare in superficie un po' di scaglie di mandorla, distribuire le striscioline di speck e mettere in forno precedentemente riscaldato a 180° ventilato per 4 - 5 minuti; servire le cocottine caldissime!

 

 

fusilli-di-grano-saraceno-alla-crema-di-broccoli-mandorle-e-speck-croccante-2

 

Credetemi sono strepitose.
Come dose non è abbondante, le cocottine non hanno una grande capienza, quindi sono perfette per essere accompagnate ad un secondo leggero, magari a base di verdure….largo alla fantasia!

Io vi lascio e vi dò appuntamento per fine settimana, con una nuova ricettina e qualche racconto pasticcione dalla mia cucina…
Grazie per passare sempre di qua e seguirmi…un abbraccio!
Simona

You Might Also Like

34 Comments

  • Reply
    Ivana
    24 ottobre 2016 at 20:27

    Fantastica questa ricetta, poi sai che per me gluten free…. è meglio, sai che anch’io amo la pastina, la amo, anche con brodo vegetale, sublime, un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 ottobre 2016 at 21:09

      …..questi li puoi fare anche per Elisa, no?! Prova!!! Ti piaceranno un sacco 😉
      Bacio

  • Reply
    Elisa Cecilia
    20 ottobre 2016 at 17:09

    Oh! Simo, sono delle cocottine deliziosamente rustiche. Con il freschetto che avanza è quel che ci vuole per riscaldarci e coccolarci. Un baciottone. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:42

      certo amica mia, una coccola perfetta 😉
      Poi non sono grosse e quindi …meno sensi di colpa!
      Un bacione grande

  • Reply
    Federica
    20 ottobre 2016 at 15:31

    ottima idea gustosa per variare il pranzo domenicale 😛

  • Reply
    Mila
    20 ottobre 2016 at 12:01

    Buongiorno anche a te….qui invece oggi piove!!!! E PIOVEEEE!!!!
    Mi piacciono le preparazioni in monoporzione e mi piacerebbe arrivare a casa e trovarmene una pronta e calda ad aspettarmi!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:43

      Qua diciamo che la giornata è mite…pallido sole e temperatura semi-autunnale, si sta bene dai…settimana scorsa eravamo messi così, pioggia e freddo, ahimè!
      Un abbraccio cara e se vuoi…apparecchio la tavola, vieni?!

  • Reply
    saltandoinpadella
    20 ottobre 2016 at 11:44

    Posso dirtelo? anche io adoro la pastina in brodo, è il mio comfort food invernale per eccellenza. Quella che mio fratello definisce la minestra da ospedale. Comunque a me è sempre piaciuta, sin da piccola. Mi piace il caldino del brodo. Ma mi piacciono anche queste cocottine, che di certo sono più raffinate e belle della pastina in brodo

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:44

      Ahahaha si la pastina, comfort food perfetto!
      Dai che la prossima volta quando andiam via insieme, andiamo a mangiarcela… 😉 altro che le prelibatezze di Cogne ahahahaha
      In mancanza d’altro, ti consiglio queste cocottine, non ti pentirai, sai?!
      bacione!

  • Reply
    Mimma Morana
    20 ottobre 2016 at 11:13

    queste cocottine mi fanno sognare ad occhi aperti…c’è tutto ciò che adoro …anche i contenitori!! condivido tutto ciò che provi…il passaggio da una stagione all’altra , per me, è piuttosto traumatico anche se in Sicilia non si può parlare di autunno…come da voi…copertine..piumini…nooooo!!! aria condizionata..ancora..però guardo le tue foto e sogno!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:45

      In effetti fanno sognare, si…e sono anche molto buone. Provale amica mia! magari omettendo lo speck montanaro e mettendo un salume che ricordi la tua bella terra…largo alla fantasia, quella non ti manca di certo 😉
      Bacione e…ti invidiooooo lì al caldo!

  • Reply
    Laura De Vincentis
    19 ottobre 2016 at 23:19

    Hanno veramente un aspetto golosissimo! Junio ama i broccoli, devo proprio preparargliela per quando torna affamato da scuola. Bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:46

      ah, di sicuro allora! Junio l’apprezzerà, ne sono certa…ed anche lo speck so che vi piace da matti…vero?! 😉
      Bacione a te

  • Reply
    zia consu
    19 ottobre 2016 at 21:39

    ..anch’io mi sento un po’ fiaccata da questi sbalzi di temperatura ma non posso permettermi di riposarmi nemmeno la sera 🙁
    La tua pasta è una vera coccola, quella si che me la posso concedere ^_^

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 ottobre 2016 at 17:46

      Mamma mia davvero, questo tempo ballerino butta giù, e parecchio!
      Coccoliamoci allora, dai… 😉
      Un abbraccio

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    19 ottobre 2016 at 17:03

    super pasta simo, direi una delle mie preferite, proverò ad aggiungere le mandorle! io vivo di te, tre quatto tazze al giorno, voglia di fare poca, cose da fare tantissime, voglia di uscire zero e poi fa caldo, fa freddo, piove, poi il sole poi il vento, mi strema! le sere sul divano con coperta sono le migliori, un bacione

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 18:40

      ciao Eli, sono pienamente d’accordo con te, questo tempo mette fiacca…ma noi ci tiriamo su con dei piattini come questo, vero ?! 😉
      Un bacione

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    19 ottobre 2016 at 13:24

    Le cocottine sono un ammmmore ed il loro contenuto….dev’essere proprio una squisitezza!!!!!!!!!!!!!!!

  • Reply
    antonella
    19 ottobre 2016 at 13:05

    Ciao Simo, io adoro la pastina in brodo, le stelline e gli anellini. Certo a paragone con queste meravigliose coccotine…scelgo le cocottine, devono essere buonissime. Un abbraccio!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 13:22

      ahhhh…chi non ama la pastina?! Solo mia figlia, mi sa….
      In realtà la pastina e le cocottine sono due cose completamente differenti, e in questo momento, beh…sai che ti dico? Fra le due anche io preferisco queste, eheheheh 😉
      Un abbraccio cara

  • Reply
    Claudia
    19 ottobre 2016 at 12:12

    Che bella pasta!!!! Sai che adoro i primi con questo tipo di verdure.. broccoli.. cavolfiori.. Mi piace l’idea delle mandorle e dello speck croccante!!!! baci e buona giornata .-D

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 13:19

      si, è davvero un accostamento azzeccato! Da provare cara…un bacione

  • Reply
    damiana
    19 ottobre 2016 at 11:18

    Simo ciao tesoro!Mi hai fatto venir voglia di pastina in brodo,magari le stelline,e’ cosi’ coccolosa.Ma cio’ che mi mette subito fame e’ la visione di queste cocottine,piene di bonta’,lo speck in cima poi,e’ un colpo basso…altro che pastina.Io te ne rubo una ehh,cosi’ mi coccolo un po’ che ne ho davvero bisogno.Un bacione amica?

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 13:20

      Io amo i risoni cara Damiuz, ma anche le stelline…adoro la pastina!
      E…ma si dai coccoliamoci un po’ con queste delizie…che bello se fossimo più vicine ti inviterei a pranzo da me!

  • Reply
    Serena
    19 ottobre 2016 at 10:04

    Ho sempre associato i broccoli alla salsiccia, forse per territorialità, questa combo nord-sud mi incuriosisce.
    Quanto al comfort food, a chi lo dici, sarà che sono un po’ avvilita ma non vivrei d’altro ultimamente

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 10:58

      ahahah si, hai espresso bene il concetto…una combinazione che comunque trovo speciale, e ti assicuro, da provare!
      Bacione stella e buona giornata

  • Reply
    Susanna
    19 ottobre 2016 at 10:02

    Cara Simo, ah se trovo di conforto una buona minestra di brodo di carne: non vedo l’ora che giungano i primi freschi serali proprio per poterla gustare.
    Queste cocottine sono deliziose. Ho già sperimentato il condimento con la crema di broccoli solo che di solito metto pancetta croccante. Ma la tua versione con speck e scaglie di mandorle conferisce quel “quid” che la rende originale e sicuramente più appetitosa. Proveremo.
    Un abbraccio e buona giornata
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 11:19

      Anche io una bella pastina, col brodo fatto ad Hoc!!!
      però che ci vuoi fare, i ragazzi sai come sono…sul brodo storcono il naso…quindi, vai di cocottine!
      Ti dirò…hanno confortato anche me in verità, ahahaha
      Un baciotto

  • Reply
    Laura
    19 ottobre 2016 at 9:24

    Le cocottine sono splendide, le sto puntando da tempo! Cornice ideale per questa pasta che mi ispira molto. Facile da fare, ma credo molto sfiziosa nel sapore. Bella idea.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 ottobre 2016 at 11:20

      Come tutte le mie ricette mia cara, semplici, veloci e saporite…prova e ti piacerà! Un bacione

  • Reply
    manu
    19 ottobre 2016 at 9:16

    Invitanti queste cocotte!
    Un abbraccio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Blini con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle