pasticci dolci -torte/ pentalux/ pentola fornetto

Ciambellone alle pesche in pentola fornetto

Buongiorno a tutti amiche ed amici, stamattina voglio proporvi un bel ciambellone, che ho realizzato con la pentola fornetto; io la adoro, la trovo versatile e comodissima, oltre che sicuramente più economica del forno!
Ho utilizzato le ultime pesche che ho trovato al mercato…devo dire che l’aspetto non era niente male, ed anche il sapore (io purtroppo crude non posso più mangiarle, causa intolleranza) a detta di mia figlia era ancora ottimo…quindi perchè non trasformarle in un dolce goloso e profumato?!
I ciambelloni e comunque le torte da credenza qui son sempre gradite: se si vuol far felice mio marito, basta fagli un ciambellone o una bella crostata e lui è al settimo cielo!
Quindi detto fatto, ecco che la Simo si appresta a cercare una bella ricettina che può farle fare assolutamente bella figura…ma dove trovare l’ispirazione, mumble mumble…(in questi giorni sono non poco fiacca e parecchio stanca)….ma certo, assolutamente si, sul blog della bravissima Giuliana, esperta in torte di questo genere.
Ecco, la ricetta viene quindi da lei, con qualche piccola variante che, cammin facendo, come spesso faccio, ho apportato: spero vi piaccia e, se a differenza mia non riuscite più a trovare delle pesche decenti, potete anche utilizzare altra frutta di stagione, mantenendo la stessa base.

 

ciambellone-alle-pesche-in-pentola-fornetto-2

 

 

Ho utilizzato la mia nuovissima Pentola Fornetto Versilia di Pentalux, che non mi ha delusa e guardate che risultato…strepitoso a dir poco.
Un ciambellone alto alto, ben lievitato, leggermente umido per la presenza di ricotta e frutta, ma tanto tanto buono!

 

 

ciambellone-alle-pesche-in-pentola-fornetto-1

 

Print Recipe
Ciambellone alle pesche in pentola fornetto
Altissimo, soffice e goloso!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 80 minuti
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 300 g farina autolievitante
  • 250 g zucchero di canna chiaro
  • 150 g fecola di patate
  • 3 uova
  • 1 pizzico sale fino
  • 5 gocce estratto di vaniglia
  • 250 g ricotta
  • 80 g olio di semi di girasole
  • 90 g acqua naturale
  • 2-3 pesche noci gialle
  • q.b zucchero di canna pr spolverizzare la superficie
  • q.b zucchero a velo per decorare
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 80 minuti
Porzioni
10 porzioni
Ingredienti
  • 300 g farina autolievitante
  • 250 g zucchero di canna chiaro
  • 150 g fecola di patate
  • 3 uova
  • 1 pizzico sale fino
  • 5 gocce estratto di vaniglia
  • 250 g ricotta
  • 80 g olio di semi di girasole
  • 90 g acqua naturale
  • 2-3 pesche noci gialle
  • q.b zucchero di canna pr spolverizzare la superficie
  • q.b zucchero a velo per decorare
Istruzioni
  1. Imburrare la pentola fornetto ed infarinarla leggermente. Sbucciare le pesche, denocciolarle e farle a fette abbastanza regolari. Sbattere con una frusta o con una planetaria le uova con lo zucchero, il sale e la vaniglia.
  2. Unire poi la ricotta e continuare a montare, aggiungere poi acqua e olio, sempre azionando le fruste, e alla fine la farina setacciata con la fecola di patate. Versare il composto così ottenuto nella pentola fornetto, distribuire in superficie le pesche disponendole a raggiera e spolverizzare con lo zucchero di canna.
  3. Accendere la fiamma ed iniziare a cuocere a fuoco bassissimo nel fornello piccolo per un'ora e venti minuti senza mai aprire il coperchio...una volta trascorso questo tempo controllare il livello di cottura punzecchiando con uno stuzzicadenti e se necessario proseguire sempre a coperchio chiuso fino alla doratura della torta in superficie.
  4. Lasciar raffreddare completamente e sformare, poi spolverizzare con zucchero a velo in quantità a piacere.
Recipe Notes

Idea presa e riadattata da me, dal blog "Di Cuore", di Giuliana

 

 

ciambellone-alle-pesche-in-pentola-fornetto-4

 

Ottima anche accompagnata ad una bella pallina di gelato alla vaniglia, ma anche da sola, magari intiepidita un pochino…mi raccomando però, avendo la frutta all’interno va conservata in frigo o al fresco, perchè potrebbe irrancidirsi in fretta.

 

 

ciambellone-alle-pesche-in-pentola-fornetto-6

 

Un abbraccio e buon fine settimana

Simona

You Might Also Like

31 Comments

  • Reply
    Ivana
    26 settembre 2016 at 19:51

    Fantastica questa ricetta, stavo giusto cercando una ricetta per una bella torta nella mia pentola fornetto, detto/fatto, trovata!!!!!Grazie Simo, siamo in perfetta sintonia…. magari mantenendo la ricetta posso sostituire le pesche con frutta di stagione, mele,pere… cosa ne dici??

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 settembre 2016 at 11:17

      A proposito come va la pentola? Ti ci sei cimentata?
      Fammi sapere…
      Un grande abbraccio e buona giornata

  • Reply
    Ciambellone alle pesche in pentola fornetto -
    26 settembre 2016 at 16:04

    […] la ricetta completa su Pensieri e pasticci! dove troverai tante altre ricette preparate con i prodotti […]

  • Reply
    Silvia
    25 settembre 2016 at 16:04

    Non la conosco questa pentola ma a giudicare dall’aspetto meraviglioso di questo tuo ciambelle, direi che funziona!! Per fortuna almeno dentro le torte le puoi mangiare le pesche, così non te ne devi private del tutto!! Bravissima!

    • Reply
      pensieriepasticci
      26 settembre 2016 at 9:51

      caspita se funziona…e poi ti fa risparmiare parecchio sai?! E che dire dei risultati …ottimi!
      Un grande abbraccio stella, grazie e buon lunedì

  • Reply
    Andreea
    24 settembre 2016 at 21:05

    E’ interessante questa pentola fornetto, penso che ti da tanta soddisfazione senza accendere nemmeno il forno !

    • Reply
      pensieriepasticci
      25 settembre 2016 at 14:06

      si, proprio così! E credimi. i risultati sono ottimi… 😉
      BUona domenica a te!

  • Reply
    Ketty Valenti
    24 settembre 2016 at 12:32

    Simo ma che meraviglia la cottura e’ assolutamente perfetta come la forma, questo fornetto è fantastico ! Adoro poi questi dolci che sono delle autentiche coccole ? Buon fine settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 settembre 2016 at 12:57

      Hai proprio ragione, sono delle coccole perfette amica mia!
      Un grande abbraccio e buon we anche a te <3

  • Reply
    Luisa-mamilu
    24 settembre 2016 at 10:55

    Ciao Simo golosissimo questo ciambellone. Al mare una signora quasi ottantenne, cara amica, preparava spesso queste delizie ed il suo fornetto e’ davvero storico :). Buon weekend cara bacioni Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 settembre 2016 at 12:56

      Eh si anche una mia cara zia aveva un fornetto storico, chissà ora che lei non c’è più questo fornetto che fine ha fatto, mah…
      E’ un acquisto che comunque secondo me vale la pena di fare, sai?! Con due bimbi piccoli…sai che merende genuine e glose prepareresti ?! 😉
      bacione grande grande

  • Reply
    aria
    23 settembre 2016 at 20:29

    ma è uno spettacolo, poi cotto in penstola1?! Mai visto!!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      24 settembre 2016 at 12:55

      Si, proprio così cara…ma tu non conosci la pentola fornetto?! Strano…è davvero comoda e versatile, sai?!
      bacione e buon we

  • Reply
    speedy70
    23 settembre 2016 at 16:36

    Molto golosa questa ciambella… devo rispolverare il mio fornetto, è da tempo che non lo uso!

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:54

      noooo, devi tenerlo sottomano ed usarlo…anche io voglio sperimentare tante cose nuove e golose 😉
      Un abbraccio!

  • Reply
    lisa fregosi
    23 settembre 2016 at 15:42

    l’ho visto quando l’hai pubblicato su facebook… sono corsa ad ammirarlo qui sul blog.
    Fantastico, da provare assolutamente!

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:54

      Grazie carissima, provalo e ti piacerà…un grazie speciale a Giuliana da cui ho preso spunto!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    23 settembre 2016 at 15:29

    Urca! Simo, ti è riuscito una meraviglia questo ciambellone. Non riesco ad immaginare quanto deve essere gradito al palato. Potessi averne una fettozza per la colazione di domani! Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. Un baciottone. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:55

      Ed io te la verrei a portare di corsa…….su, su prepara caffettiera e bollitore che arrivooooooooo
      Baciotto anche a te e buon fine settimana, ti abbraccio forte

  • Reply
    Francesca P.
    23 settembre 2016 at 15:24

    Simo, ciao! Non ero ancora riuscita a salutarti dopo la ripresa della quotidianità romana, ma appena ho potuto mi sono fiondata da te, per un abbraccio e per ricevere una coccola a forma di torta così! Anche perchè mi dispiace lasciare andare via la frutta estiva e finchè posso me la voglio gustare… 🙂
    Se tu non hai fretta, mi accomodo in cucina e aspetto che arrivi con tante fette, così mi racconti come stai, come sono andati questi mesi, le novità… e più parliamo, più spargiamo briciole… 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:57

      Che piacere trovarti qui amica mia, ti abbraccio forte anche io…bentornata!
      Ti preparo una bella fetta di questa torta coccolosa con immenso piacere, e anche preparo un buon tè, per chiacchierare un po’…che bello sarebbe se si potesse fare davvero…ma mai dire mai!
      Un bacione gioia e a presto

  • Reply
    saltandoinpadella
    23 settembre 2016 at 14:39

    Mamma mia quanto è cresciuto. Più del doppio. Deve essere delizioso.

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:56

      ah ma il bello dei dolci nel Fornetto Versilia è proprio questo…diventano altissimissimissimi!
      Bacione

  • Reply
    Imma
    23 settembre 2016 at 12:29

    La pentola a fornetto mi manca tesoro e questa torta è uno spettacolo una vera visione golisa. Magari la proverò nel forno classico! ! Un abbraccio forte

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:58

      ciao amica mia, tutto bene?
      Eh, no, la mitica maga dei dolci DEVE avere questa caccavella che vedrai, ti conquisterà al primo ciambellone, eheheheh 😉
      Un baciotto grande grande

  • Reply
    Angelica
    23 settembre 2016 at 11:52

    La pentola fornetto mi è nuova! Non ne ho mai sentito parlare! Che bella idea!
    La tua torta deve essere deliziosa!

    Buon weekend
    Angelica

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 18:59

      Ma dai, davvero Angelica?! Guarda, si possono fare mille cose dentro a questo portento, anche cuocere salati, carne, pesce, pane…insomma, prova a farti un giretto sul web e…ne scoprirai delle belle 😉
      Un abbraccio, buon we a te, e grazie per essere passata a trovarmi

  • Reply
    manu
    23 settembre 2016 at 10:27

    E’ bellissimo questo ciambellone.
    Ti abbraccio.

  • Reply
    Susanna
    23 settembre 2016 at 10:15

    Carissima Simo, ho acquistato una bella pentola-fornetto tempo fa, proprio dopo averla vista qui da te ed è effettivamente comodissima. Le pesche attualmente le trovo solo lignee e senza sapore ma insisterò per catturare ancora il gusto dell’estate.
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 settembre 2016 at 19:01

      Tranquilla mia cara Susanna, qualsiasi altra frutta va bene…mele, pere, fichi, frutta secca, anche uva secondo me 😉
      Prova e poi fammi sapere! Un bacione grande grande e buon fine settimana

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Strudel al rabarbaro