Bocconcini di pollo al tè Milky Chai e Fava Tonka su vellutata di carote e zucca; seconda ricetta per il contest CreativiTea

Bocconcini-di-pollo-al-tè-Chai-e-fava-tonka-su-vellutata-di-carote-e-zucca

Ed eccomi qua, amici ed amiche, innanzitutto per augurarvi un sereno e buon inizio settimana: si, il lunedì è sempre un po’ traumatico, però ci sono due cose belle di cui godere, e cioè che la primavera è arrivata e, si spera, porti gioia, sole e allegria…poi siamo entrati nella settimana Santa, quella che precede Pasqua, segno che finalmente ci godremo qualche giorno di festa e di vacanza con la famiglia e con chi amiamo.
Per me ci sarà anche la partenza per qualche giorno di relax, ma a tempo debito vi racconterò… 😉
Intanto, come già qui vi avevo anticipato, vi mostro subito quella che è la mia seconda ricetta per il contest CreativiTea in collaborazione con Terza Luna tè e tisane.
Come vi raccontavo dunque, gli ingredienti contenuti nella CreativityBox erano tre…il tè Matcha, il Tè Milky Chai e la Fava Tonka.
Siccome, ahimè, non amo particolarmente il tè Matcha, ho deciso di lanciarmi nell’utilizzo degli altri due ingredienti, con i quali ho avuto subito un feeling, sperimentandoli stavolta su un secondo piatto, nel mio caso di carne.
Ho pensato che il particolare aroma del tè Milky Chai sarebbe stato perfetto abbinato ad una carne dal gusto delicato, come quella del pollo, e anche a delle verdure piuttosto dolci, come la zucca e la carota, per ottenere una sorta di piacevole contrasto di gusto; così è nata questa mia ricetta, “Bocconcini di pollo al tè Milky Chai e Fava Tonka su vellutata di carote e zucca”, che spero vi piacerà e vi stupirà.

 

Bocconcini di pollo al tè Chai e fava tonka su vellutata di carote e zucca

 

Ho molto apprezzato questo piattino, e credo proprio che lo replicherò quanto prima, magari provando anche nuovi abbinamenti di verdure o di qualche purea particolare, insomma come sempre largo alla fantasia in cucina!

 

 

Bocconcini di pollo al tè Milky Chai e Fava Tonka su vellutata di carote e zucca
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per 2 porzioni
Per il pollo
  1. 300 g petto di pollo
  2. 1 noce di burro
  3. 180 ml latte
  4. 1 cucchiaino e mezzo tè Milky Chai Terza Luna
  5. 1 Fava di Tonka Terza Luna
  6. sale
Per la vellutata
  1. 1 grossa carota
  2. 1 pezzetto di zucca napoletana al netto degli scarti di circa 200 g
  3. 1 piccolo pezzetto cipolla bianca
  4. 300 ml brodo vegetale leggero
  5. 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  6. sale
Preparazione
  1. Tagliare il petto di pollo a bocconcini piuttosto regolari, metterli in una terrina e tenerli un attimo da parte; in un pentolino versare il latte ed un cucchiaino di tè Milky Chai, scaldarlo leggermente (senza assolutamente portarlo ad ebollizione!) spegnere la fiamma e lasciar raffreddare.
  2. Una volta freddo, filtrare e versare il latte sul pollo; coprire la terrina con pellicola alimentare e lasciare così ammorbidire la carne in frigo per circa un'oretta.
  3. Nel frattempo preparare la vellutata; pelare la carota e farla a dadini, così pure la zucca.
  4. In una capace padella antiaderente far rosolare la cipolla con l'olio, aggiungerci i pezzetti di verdura, salare a piacere e cuocere, aggiungendo ogni tanto un goccio di brodo per non fare attaccare il tutto.
  5. Una volta che le verdure si sono ammorbidite, versarle in un mixer, e aggiungendo poco alla volta il brodo caldo, frullarle sino ad ottenere una vellutata dalla consistenza morbida ma non troppo liquida; tenere la vellutata in caldo e procedere con la cottura dei bocconcini di pollo.
  6. Togliere i pezzetti di pollo dal latte; in una padella antiaderente mettere la noce di burro e rosolarci i bocconcini, sfumandoli prima con qualche cucchiaio di latte aromatizzato al tè, e poi aggiungendo mezzo cucchiaino di Milky Chai polverizzato al mortaio, insieme ad una spolverata di sale fino in quantità a piacere.
  7. Cuocerli per una decina di minuti a fiamma vivace, facendoli saltare e se serve, aggiungendo qualche cucchiaio di latte aromatizzato per non farli attaccare; una volta pronti spegnere la fiamma ed impiattare.
  8. Versare sulla base del piatto un po' di vellutata calda, adagiarci nel centro i bocconcini di pollo e, sopra tutto, dare un'abbondante grattugiata di Fava Tonka.
  9. Servire caldissimo.
Notes
  1. Importante: in merito al quantitativo di brodo, regolatevi voi...io procedo sempre così, aggiungendone un goccino alla volta mentre il mixer è in azione, per evitare di versarne troppo e di ottenere un composto troppo liquido; una volta raggiunta la consistenza desiderata, mi fermo.
  2. In questo caso mi è piaciuto lasciare qualche pezzettino intero, da sentirsi sotto ai denti, ma è solo un gusto personale; potrete anche usare il frullatore ad immersione, largo alla fantasia e alla sperimentazione!
pensieri e pasticci http://www.pensieriepasticci.ifood.it/

 

Bocconcini di pollo al tè Chai e fava tonka su vellutata di carote e zucca

 

Sia il pollo che il tacchino sono due carni che ben si prestano a realizzare questa ricetta, carni poco saporite e dal gusto un po’ anonimo, che secondo me proprio grazie a questo tè acquistano una marcia in più.

Ricordo ancora che fino al 4 di Aprile, tutti i lettori del mio blog potranno beneficiare di un particolare sconto del 10% acquistando sullo store on-line di Terza Luna e utilizzando il codice PENSIERIECREATIVITEA; i prodotti sono tanti, dai tè alle tisane, dalle spezie all’oggettistica, insomma fateci un bel giretto e vi renderete conto da voi!

Ora scappo, ho mille cose da fare oggi, e come sempre il tempo è tiranno ma ce la faremo, vero?!
Un abbraccio e a prestissimo!

Simona

 

 

image_pdfimage_print

Comments

  1. Leave a Reply

    Serena
    23 marzo 2016

    Assolutamente da replicare con seitan o tofu, anche secondo me il chai e la zucca sono un team vincente!

  2. Leave a Reply

    edvige
    22 marzo 2016

    Molto buono interessante preso nota la voglio provare semprechè trovi tutti gli ingredienti. Buona serata

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      23 marzo 2016

      Tranquilla Edwige, se non li trovi sappi che puoi acquistarli on line sul sito di Terzaluna e c’è pure lo sconto 😉
      bacione

  3. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    22 marzo 2016

    Ma che bel piatto, e che bei colori. Io ci aggiungerei solo due fette di pane sciapo per tirare su il sughetto. Ti vedo lanciata con la fava tonka, prima o poi la proverò anche io. Mi piacciono le tue ricette, sono semplici ma anche originali ed eleganti. E le tue foto sono sempre più belle

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      22 marzo 2016

      ah, direi che ci sta alla grande, infatti io e mia figlia, ci siamo fatte una bella scarpetta… 😉
      Grazie cara, i tuoi commenti mi fanno sempre un gran piacere, li apprezzo molto!
      Ti mando un grande abbraccio

  4. Leave a Reply

    silvia
    22 marzo 2016

    Simona usi il tè come pochi! lo abbini a piatti dolci e salati con una facilità strepitosa! questo piatto è davvero invitante! caspita io ammiro la tua fantasia e creatività!! complimentoni! e auguri anche a te un po’ in anticipo…

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      22 marzo 2016

      Beh, ti dirò che non è sempre immediato il risultato, ti assicuro che spesso provo degli abbinamenti che poi non mi convincono e prima di arrivare a questa ricetta definitiva, qualche mezza sola l’ho avuta anche io 😉
      Grazie di cuore comunque, i tuoi commenti mi scaldano il cuore!
      Auguri anche a te…in questi giorni sarò un po’ latitante, ahimè…

  5. Leave a Reply

    Emanuela
    22 marzo 2016

    Ammappete!! Hai visto la Simo che bel piattino ha fatto!! *_____________* mette una fame!!

  6. Leave a Reply

    Francesca P.
    21 marzo 2016

    Simo, tu e il tè avete una sintonia particolare! Dopo tanti post dedicati a lui, arriva questa ricetta che è una gioia per gli occhi! Tempo fa ero in cerca di idee per usare il tè, mi sono orientata verso un dolce… invece guarda qui che meraviglia salata si può preparare! Grazie per lo spunto e per quell’arancione, così carico di positività!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      22 marzo 2016

      Grazie amica mia, non sono una conoscitrice particolare di tè, mi piace berlo e mi piace informarmi un po’ sul suo utilizzo…adoro provare e sperimentare, rimanendo però sempre nella sobrietà e semplicità.
      E questo secondo rispecchia appieno ciò che ho appena scritto 😉
      Un grande abbraccio e buona mattinata!

  7. Leave a Reply

    Lilli nel paese delle stoviglie
    21 marzo 2016

    simo ma questo è un piatto da grande chef, delicato ma saporito, contrasti ma sapientemente abbinati, bei colori, splendido, bravissima, lo assaggerei super volentieri, io a pasqua nelle mie amate montagne, un abbraccio!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie Eli, mi commuovi con questo commento, sai?! Ti abbraccio forte e…se vuoi passare di qua, te lo preparo molto volentieri….ma non a pasqua perchè non ci sono, eheheh 😉
      baciotto

  8. Leave a Reply

    Melania
    21 marzo 2016

    È elegante, raffinato e pieno di colore. Viene voglia di assaggiarlo senza neppure chiedersi cos’è! Mi piace iniziare la settimana così Simo! Ti abbraccio forte

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie stella, il tuo commento mi riempie di gioia!
      Ti abbraccio forte anche io e buona settimana Santa

  9. Leave a Reply

    Natalia
    21 marzo 2016

    Che eleganza in questo piatto. Davvero bello. Complimenti.
    Io resterò a casa invece, ma spero di godermi qualche giorno di relax e di dormire un pochino in più visto che i piccoli non dovranno svegliarsi presto per la scuola.
    Baci.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie di cuore Natalia; ti auguro sereni giorni di relax in compagnia dei tuoi cari, un abbraccio e auguri!

  10. Leave a Reply

    scamorza bianca
    21 marzo 2016

    speriamo il tempo sia clemente e si riesca a godere di qualche gg di sole primaverile! Ideuzza davvero intrigante questa di oggi. Foto bellissime!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie mille davvero! E speriamo che la primavera sia finalmente arrivata……….non vedo l’ora di goderne i frutti!

  11. Leave a Reply

    Claudia
    21 marzo 2016

    Tu lo sai che adoro il pollo.. e che lo faccio in mille modi! Mi piace servito su vellutata di carote e zucca.. baciotti e buona settimana :-*

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      eh Clà, ma la particolarità sta proprio nel saporino speziato e aromatico che ben contrasta il dolce della vellutata…da provare, credimi!
      Un baciotto a te e buona settimana Santa

  12. Leave a Reply

    Antonella
    21 marzo 2016

    Ciao Simona, che ricetta particolare! Non riesco ad immaginarne il gusto, quindi l’unica è provarla. Grazie e buona settimana anche a te.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      eh, direi assolutamente di si mia cara 😉 Questo tè è speciale, ma secondo me la Fava Tonka…ancora di più!
      Bacione

  13. Leave a Reply

    Anna Rita
    21 marzo 2016

    Simo! che delizia! un piatto delizioso, elegante e particolare…decisamente indimenticabile per tutti i sapori unici che hai saputo riunire con maestria ed eleganza! Sei il top!
    Un bacio, e buon Lunedì!! :*

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Ciao carissima, che piacere trovarti qui, grazie per il commento, ti mando un abbraccio e ti consiglio di provarlo, sai?! Ti stupirà…
      Buon inizio di settimana a te!

  14. Leave a Reply

    Elisa Cecilia
    21 marzo 2016

    Simo, sono deliziosi i tuoi bocconcini di pollo sulla cremina di carote e zucca. Mettono luce sulla tavola. Si, il tempo è sempre tiranno, ma noi siamo geniali e realizziamo una miriade di cose. Dicono che le donne siano il pilastro che regge il mondo! :-). Buon inizio settimana. Un bacione. :-))

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie di cuore cara, si sono davvero ottimi, così aromatici e speciali…
      Sono d’accordo con te sul fatto che noi donne siamo uniche ed irripetibili, ahahahah…buon lunedì anche a te, bacione!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Questo è un contest a numero chiuso, Terza Luna ha selezionato i partecipanti…
      Grazie di cuore per il tuo apprezzamento alla ricetta!
      Se ti interessa sul blog c’è un codice per avere lo sconto su tutti gli articoli in vendita ;)…facci un giretto! Bacione

  15. Leave a Reply

    Imma
    21 marzo 2016

    Tesoro ma che bel piatto che ci presenti oggi etnico colorato saporito…insomma mi hai conquistata con questa ricetta è divina!!baci,Imma

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      Grazie di cuore amica mia…si è una ricetta davvero molto profumata e molto originale, ti consiglio di provarla, ti conquisterà! Un abbraccio e buon lunedì, tvb!!!!!

  16. Leave a Reply

    tizi
    21 marzo 2016

    attenzione attenzione! ho visto ora il tuo suggerimento… corro da terza luna a dare un’occhiata! grazie mille per la dritta <3

  17. Leave a Reply

    tizi
    21 marzo 2016

    ecco, tu sei riuscita a rendere originalissimo e appetitoso perfino il petto di pollo!! e guarda che non è affatto cosa da tutti! questa ricetta me la rigioco di sicuro, è leggera, colorata e tanto appetitosa. la ricerca delle fave di tonka continua 😉
    un bacione simo, buona primavera!

  18. Leave a Reply

    aria
    21 marzo 2016

    che bei colori Simo, vorrei tanto saper fotografare come te, sei divnetata bravissima…piatto come sempre da acquolina!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      21 marzo 2016

      ….ma no, dai! Mi arrangio!
      In effetti questo piatto ha dei colori che rendono particolarmente in foto…e poi è così buono!
      Un bacione e buon inizio settimana

      • Leave a Reply

        ziaConsu
        21 marzo 2016

        Sai sempre come prendermi x la gola e stimolare la mia fantasia..questo piatto è fantastico, complimenti!
        Buon inizio settimana Simo <3

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>