Polpettone di fagiolini e patate alla genovese

IMG_7804-1

Si dai, finalmente ce l’abbiamo fatta: le feste, se il cielo vuole, sono finite.
Yeppa!!!!!
Scusate ma dovevo esultare un po’…ero davvero al limite, non ce la facevo più.
Non vedevo l’ora di riprendere i bei cari, vecchi ritmi soliti, la rassicurante routine classica, fatta di sveglie, orari, scuola, lavoro e quant’altro.
Qualcuno dirà che sono fuori di testa, e forse è anche vero, lo ammetto, ma… dopo un po’ di questo clima pseudo festivo, inizio a non farcela più. Si, è vero, dormire di più, oziare un po’ di più mi piace, ma….a lungo andare ho bisogno di riprendere a fare le cose a cui sono abituata, proprio per poter riapprezzare in futuro questi momenti, quando ritornerà una nuova vacanza….io la penso così…sennò diventa tutto così scontato!
Ok, ok, dopo aver appurato che la Simo ha bisogno di un buon psicanalista, torniamo a noi e al blogghino pasticcione: per un po’ cercheremo di proporre ricette semplici, poco elaborate, ricche di frutta e verdura…verdura, si…tasto dolente in casa mia, con una figlia che non le ama per nulla.
L’altro giorno cercavo  un piatto unico, ricco, completo ma al contempo leggero, e…ecco che mi viene in mente una cosa: perchè non fare un polpettone di verdure?!
Girovagando in cerca di idee ecco che mi imbatto nel loro bellissimo blog e qui subito si accende la mia lampadina: perchè non fare il polpettone di fagiolini alla genovese?! Fagiolini e patate…seguirò assolutamente la loro ricetta, figuriamoci se due liguri mi deluderanno…beh, ovvio, ne è uscita una squisitezza!
Grazie Monica e Luca…
La nostra cena è assicurata 😉

 

IMG_7783-1

Pirofila rettangolare in gres Le Creuset

 

Come al solito la Simo qualche piccola variante in corso d’opera ce la mette, però devo dire che le istruzioni sono state seguite, e….beh, era semplicemente favoloso. E’ stato un piatto unico perfetto, che ci ha saziato senza appesantirci, e che ripeteremo molto spesso, ne sono certa!
Vi illustro subito la preparazione…

 

Polpettone di fagiolini e patate alla genovese
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 500 g fagiolini
  2. 400 g patate
  3. 2 uova grandi non fredde da frigo
  4. 50 g parmigiano reggiano
  5. maggiorana fresca e santoreggia, abbondanti
  6. 1 pezzetto di cipolla bianca
  7. olio extravergine d'oliva q.b
  8. pangrattato q.b
  9. sale e pepe nero a piacere
Preparazione
  1. Lessate fagiolini e patate a tocchetti in abbondante acqua leggermente salata, dopo averli ben puliti e mondati.
  2. Una volta pronti, scolateli e fateli appena intiepidire.
  3. Nella ricetta originale di Monica e Luca, le patate vengono passate con lo schiacciapatate e i fagiolini col passaverdura; io ho utilizzato un robot da cucina e li ho tritati in modo da ottenere una purea grossolana.
  4. In una capace padella antiaderente mettete la cipolla tritata finissimamente a rosolare con qualche cucchiaio d'olio, poi aggiungete la purea di verdure, salate e pepate a piacere e cuocete a fiamma vivace per alcuni minuti; una volta insaporito bene il tutto, spegnete la fiamma e lasciate un attimo da parte.
  5. In una ciotola sbattete le uova col parmigiano, aggiungete la purea di verdure, le erbette aromatiche tritate, e mescolate tutto per bene.
  6. Ungete d'olio una pirofila da forno, spolverizzatela tutta perfettamente con un po' di pangrattato, versateci il composto di verdure e livellatelo bene; cospargete la superficie con altro abbondante pangrattato e con i rebbi di una forchetta praticate delle righe (le mie sono assolutamente terribili, ma ci ho provato!).
  7. Infornate nel forno preriscaldato a 180° con funzione ventilata per circa 25 minuti.
  8. Ottimo caldo, tiepido ma anche freddo il giorno dopo.
Adapted from ricetta presa dal blog Fotocibiamo di Luca e Monica
Adapted from ricetta presa dal blog Fotocibiamo di Luca e Monica
pensieri e pasticci http://www.pensieriepasticci.ifood.it/

 

IMG_7794-1

 

Abbinato ad una bella insalatina fresca fresca ci sta che è una meraviglia…io in questo periodo vivrei di radicchio, amo soprattutto il variegato, ma non disdegno neppure le altre varietà, che amo anche cuocere, of course.
Quindi, che ne pensate, non vi ho dato una splendida idea per la cena o il pranzo di oggi?
Se poi volete fare bella figura, magari se avete un ospite, potete anche servirlo in piccole cocotte monoporzione…lo stupirete, ne sono assolutamente certa!

Un abbraccio ora scappo…a presto e mi raccomando, sempre sintonizzati su questa paginetta pasticciona! Ciaooo

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

image_pdfimage_print

Comments

  1. Leave a Reply

    Sara
    8 gennaio 2016

    Che bel polpettone Simo!!! Ottimo dopo tutte le abbuffate di natale !

  2. Leave a Reply

    Ivana
    8 gennaio 2016

    Il polpettone vegetale è veramente un’alternativa eccellente a quello di carne, anzi lo trovo più sfizioso!!!
    Patate e fagiolini poi sono un’accoppiata vincente.
    Bacioni e buon week end

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 gennaio 2016

      infatti! Io avevo sempre mangiato patate e fagiolini però all’insalata…questa variante “polpettosa” non l’avevo mai sperimentata prima, e ti posso garantire che è stata davvero una bella scoperta 😉
      bacioni e buon fine settimana a te

  3. Leave a Reply

    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    8 gennaio 2016

    Simo Simo^^ Noi siamo tra quelle che si staccano sempre difficilmente dalle feste natalizie, ma dai un pochino ino ti capiamo 🙂 Questo polpettone è spettacolare, sembra così buono e leggero, davvero una bellissima ricetta per riprendersi dalle abbuffate! Lo proveremo presto presto!!
    Un bacione e buona routine 😀

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 gennaio 2016

      Carissime che piacere avervi qua sulle pagine del mio blog pasticcione…grazie per il vostro commento graditissimo, e….se proverete il polpettone, mi raccomando…fatemelo sapeer, ok?! 😉 bacione!!!!

  4. Leave a Reply

    Ilaria
    8 gennaio 2016

    L’accoppiata fagiolini e patate per un ligure è una garanzia. E poi con il tuo zampino il piatto ha assunto una forma tutta sua che l’ha reso bellissimo.
    Io mangerei quasi esclusivamente verdure adesso, ma ricordo che fino ai venti anni non ne volevo quasi mai sapere di quei piattini tutti verdi… 🙂
    Buon 2016!!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 gennaio 2016

      …ne conosco un’altra cara Ilaria che non ama e verdure 😉 …però, quando riesco ad acconciarle in codesto modo…le mangia eccome…! Cosa non devono inventarsi le mamme, ahimè!
      Un bacione e buon anno nuovo anche a te e Tommaso

  5. Leave a Reply

    Melania
    8 gennaio 2016

    Effettivamente mi aspettavo esultassi, mi avevi accennato un po’prima del natale che di questa atmosfera proprio non ne potevi. Certo, a me manca, in compenso ha lasciato il segno con febbre e bronchite.
    Ha il suo fascino la routine, i ritmi di sempre,le corse per arrivare in tempo, i cibi buoni e preparati con calma. E questo cara amica mi piace proprio tanto. Se si volatilizzasse qui mica sarebbe male!
    Un abbraccio a te

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 gennaio 2016

      Oh cara mi spiace…spero ti sia rimessa ora! Un abbraccio, grazie e buon anno…che sia ricco di cose belle e buone 😉

  6. Leave a Reply

    zia Consu
    7 gennaio 2016

    Con Monica e Luca non puoi di certo sbagliare e questo polpettone è un vero sogno! Sai che non l’ho mai provato?? Mi hai proprio fatto venire la voglia irrefrenabile di farlo!!!
    Buona serata Simo e complimenti x l’ottimo risultato!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      8 gennaio 2016

      Guarda, sapendo di prendere una loro ricetta, ero assolutamente certa della riuscita, praticamente sono andata a scatola chiusa, eheheheh 😉
      Scherzi a parte, è davvero molto buono…ho apportato qualche piccola modifichina sulle dosi, aumentando la quantità di fagiolini rispetto alle patate e ti dirò che mi ha assolutamente soddisfatta!
      Un bacione, grazie e buon anno ancora amica mia

  7. Leave a Reply

    Valentina
    7 gennaio 2016

    Tesoro, sai che anche io ho desiderato la routine? Amo il Natale ma dopo un po’ tra pranzi, cene, festeggiamenti vari davvero raggiungo il limite soprattutto dopo Capodanno 😀 Questo polpettone mi piace moltissimo, deve essere ottimo! Lo proverò! ^_^ Un bacio grande e buona ripresa amica, ti abbraccio <3

  8. Leave a Reply

    elisa cecilia
    7 gennaio 2016

    Oh, Simo, condivido tutto quello che hai scritto. Lo dici in un modo divertente e allegro da far sorridere pure i sassi! Anch’io sono da psicanalizzare…..yepppaaa! Che bello tornare ai consueti ritmi, seppur noiosetti. Dopo pranzi e cene Pantagruel arriva la resa per sfinimento. Ora ben venga il tuo fantastico polpettone di verdure. Un bacione. 🙂

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      ahahahah hai visto, forse ho qualche rotella fuori posto? Chi lo sa…una cosa so, che oggi ho corso come una forsennata, ho fatto di tutto e di più, ma sono comunque felice e soddisfatta. E viva il polpettone di verdure, che fa bene e non appesantisce 😉
      Bacione cara

  9. Leave a Reply

    Andreea
    7 gennaio 2016

    Un modo diverso di preparare il polpettone ma sempre gustoso !

  10. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    7 gennaio 2016

    e’ stato duro il ritorno al lavoro e alla normalita’ ma sono sopravvissuta, tanto prima o poi le feste devono finire!!!Che delizia questo polpettone, bella idea!!!Baci Sabry

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Bene cara! Anche io oggi mi sono scatenata…pulizie, commissioni di tutto un po’…a me tornare alla normalità comunque piace, sai?!
      Un abbraccio e buon pomeriggio

  11. Leave a Reply

    Eleonora Gambon
    7 gennaio 2016

    Non conoscevo questa ricetta, mi sa che la provo perché amo moltissimo questi sapori insieme.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Io la conoscevo perchè in Liguria mi era capitato di assaggiarla…ma non mi ci ero mai cimentata…con la ricetta di Monica e Luca, Liguri Doc, il risultato non poteva che essere eccellente 😉
      Un abbraccio , buon pomeriggio

  12. Leave a Reply

    Lilli nel paese delle stoviglie
    7 gennaio 2016

    buonissimo questo polpettone, mi piace molto! anche io ero stanca delle feste, un po’ mi mancheranno alcune cose ma avevo anche voglia di tornare a ritmi meno rilassati, più producenti, tornare ad alzarmi a un orario dove ho tutta la mattina, fare e realizzare progetti! andiamo in due dallo psicanalista? un abbraccio e felice 2016

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Ciao carissima, stanca delle feste anche tu? Io ero al limite, ci credi?! Oggi sono stanchissima, ma il riprendere la mia routine mi ha sollevata.
      E vedo che non sono l’unica ad ambire alla normalità…che poi, detto per inciso, ci fa apprezzare di più i momenti di vacanza quando arrivano! O no?!
      Si dai la psicanalisi ci aspetta ahahahahah
      Bacione grande e felice anno nuovo anche a te

  13. Leave a Reply

    Silvia Brisi
    7 gennaio 2016

    E’ uno dei miei piatti preferiti, lo faccio spessissimo, da buona genovese per me è un must!!
    Un abbraccio!

  14. Leave a Reply

    Anna Rita
    7 gennaio 2016

    Mi associo alla schiera di persone che , dopo un po’, impazziscono e vogliono la quotidianità 🙂 questo polpettone deve essere divino! non mangio carne e per me è perfetto…da provare!! un bacio!!

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Quindi la pensiamo allo stesso modo vedo…
      Sia in merito alle vacanze che in merito al polpettone…che ti assicuro, devi provare quanto prima….è buonissimo! Un bacione a te

  15. Leave a Reply

    Imma
    7 gennaio 2016

    Tesoro si siamo sopravvisute anche a queste feste e vai!!!!adoro il colore di questo polpettone amica mia e poi ho proprio bisogno di verdure e di piatti un po più light!!!Ti abbraccio forte,Imma

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Ciao amica, eccoti qui…stai meglio? Questo polpettone saprà rimetterti assolutamente in sesto, credi a me! E poi piacerà tantissimo anche a tuoi bimbi….Un bacione cara, a prestissimo

  16. Leave a Reply

    Claudia
    7 gennaio 2016

    Ahahaah lo so..loso che sei contenta che le feste siano finite… Io invece ho un pò di tristezza.. forse perchè in effetti siam stati sempre invitati.. e in casa non abbiamo avuto nssuno e quindi niente cucinare.. niente rassettare? eheheeh.. Buonissima idea questo polpettone. deve essere proprio buono! smack

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Io ho bisogno di riprendere i miei ritmi in tutti i sensi, abitudini…orari, alimentazione…tranquillità…forse non sarà normale, ma io così mi sento mooolto meglio 😉
      E prova questo polpettone, ti piacerà un sacco, vedrai! Bacione

  17. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    7 gennaio 2016

    Io però sono di quelle che “voglia di tornare in ufficio zero!!!” non mi dispiaceva affatto alzarmi più tardi, fare colazione con calma. Ma sa da fà quindi….si ritorna alla solita routine.
    Sfido chiunque a non dover smaltire i bagordi, e ricettine come questa sono perfette per lo scopo.

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Uhm…beh. in effetti torto non hai…gli orari e le giornate in ufficio non sono il massimo.
      Ma come dici tu…s’ha da fà…
      E poi, come dicevo prima, almeno si inizia a pensare alle prossime vacanze 😉 ehehehe… che ne dici?! Dai…un bel polpettone e torna il sorriso! 🙂
      bacio

  18. Leave a Reply

    Alice
    7 gennaio 2016

    Tesoro se tu sei da psicanalizzare allora lo sono anch’io, perchè come te dico …finalmente le feste sono finite! Non vedevo l’ora di rientrare nella mia routine anche alimentarmente parlando, ottimo questo sformato ho parecchi fagiolini surgelati da me pronti all’uso per cui grazie dell’idea !
    baci
    Alice

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Siamo in due allora, evvai! Condivido tutte le tue parole, una per una.
      E in merito al polpettone, beh, anche i fagiolini surgelati sono perfetti all’uso!
      Bacione a te, e grazie

  19. Leave a Reply

    Susanna
    7 gennaio 2016

    Cara Simo, sottoscrivo in pieno tutto ciò che hai testè dichiarato: voglia di riprendere la routine, anche se non esaltante ma quantomeno “certa” e che scandisce ritmi più precisi e meno dilatati (piacevoli, è vero ma a piccole dosi) e poi il bisogno di tornare a cibi meno elaborati e magari…perdere quei due tre etti (ops, chiletti?) presi in questo mese
    Un abbraccio e buona giornata
    Susanna

    • Leave a Reply

      pensieriepasticci
      7 gennaio 2016

      Son contenta che tu condivida le mie stesse idee…un abbraccio amica cara e grazie per i tuoi passaggi qui nella mia casetta, passaggi che gradisco sempre con tutto il cuore! Bacione

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Insalata greca