Le Creuset/ Pasticci di frutta e verdura/ pasticci dolci - al cucchiaio/ pensieri, viaggi e idee

Cartoccio di arance con crumble di amaretti

Sapete che da un po’ di tempo a questa parte fatico a digerire le arance?
Non potete immaginare come questa cosa mi dispiaccia…io adoro gli agrumi, me ne farei scorpacciate, li uso in tantissime preparazioni: purtroppo però l’arancia così da sola, fresca, gustata in spicchi o in spremuta…beh, non riesco più davvero a tollerarla.
Cerco di ovviare alla cosa facendo immense mangiate di clementine e mandarini (fra l’altro quest’anno credo di aver battuto ogni mio limite dei passati anni, ma va bene così, mica fanno male, no?!) …però…il piacere che dà il gustare una bella, succosa e polposa arancia…beh, difficilmente è paragonabile ad altro.
Fatto sta che, un bel giorno, sfogliando uno dei miei millemila libri di cucina, ecco che l’occhio mi cade su una ricettina fantastica che mi ha colpito all’istante; me la sono immediatamente appuntata, e l’ho voluta subito provare per vedere se, cucinando l’arancia in questo modo, avrei avuto lo stesso i solito problemi di stomaco.
Lo ammetto, si…forse un pochino meno, ma comunque qualche problemuccio me l’ha dato ugualmente…in compenso mia figlia ha eletto questa ricettina semplicissima, fra le top di casa mia; lei adora gli agrumi, li digerisce senza problemi (beata gioventù!) fra l’altro è una patita di amaretti & co, quindi che dirvi?!
Provatela…
…si fa praticamente da sola (come quasi tutte le ricette della Simo!)…è deliziosa, dolce e coccolosa, quindi perfetta se volete concedervi uno sfizio goloso immediato.

 

collage arance

 

Io ho usato alcune deliziose pirofiline in grés di le Creuset, ma voi potete anche tranquillamente utilizzare delle cocottine, dei ramequin, o anche poggiare i piccoli cartocci su una teglia grande individuale.
Ho preferito fare delle monoporzioni in quanto, una volta tolti dal forno, i cartocci scottano parecchio ed è più semplice che ognuno abbia il proprio involucro goloso da aprire già inserito in un piccolo contenitore singolo; nulla però vi vieta di provare anche diversamente!
Come ho fatto?
…ma è davvero semplicissimo!

 

IMG_9074-1

 

Prendete per ogni persona (e quindi per ogni cartoccio), un’arancia, un paio di amaretti piccoli morbidi (tipo quelli di Sassello, per intenderci), un cucchiaio di liquore all’amaretto e un cucchiaio di zucchero di canna.
Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 190° con funzione ventilata.
Ritagliate da un pezzo di carta forno, dei quadrati di circa 18×20 cm, tanti quanti sono i cartocci che volete preparare.

Aprite bene i vostri quadrati di carta e adagiateci al centro le fette dell’arancia sbucciata di circa un cm di spessore: irroratele col liquore, spolverizzatele con lo zucchero di canna, poi sbriciolatevi sopra grossolanamente gli amaretti e chiudete i cartocci con dello spago da cucina, come a formare delle caramelle.
Tagliate la carta in eccedenza e depositate ogni cartoccio in una pirofilina da forno o un una cocotte.

Mettete le pirofiline in forno e cuocetele per circa una quindicina di minuti….ecco fatto!
Semplice vero?!

Lasciate fuori dal forno qualche minuto prima di servire e fate molta attenzione a non scottarvi nel momento di aprire i cartocci…all’interno ci sarà molto vapore, quindi occhio!

 

collage arance 2

 

Ecco: intravedete nel cartoccio a destra la delizia dorata che appare?
Questo è un modo un po’ diverso di gustare la frutta; in questo caso l’arancia, ma se volete vi lascio il link di un altro cartoccio simile che ho realizzato tempo fa e che era piaciuto moltissimo qua a casa, cucinato in questo caso con la pera, eccolo qui!
Il bello di questi piccoli dessert è che sono semplici e veloci da preparare, leggeri e golosi senza appesantire, caldi e confortanti quando fuori fa freddo…insomma sperimentate anche voi questo tipo di cottura e ne resterete affascinati.
Io ci cuocio anche la carne nel cartoccio, e non solo… ve lo ricordate questo polpettone delizioso? O ancora questi polpettoncini qui, in versione monoporzione…
…mi sono resa conto che non ho mai postato la ricetta della mia “pasta d’estate”, cotta nel cartoccio…certo, questa non è la stagione giusta, ma prometto, prima o poi ve la proporrò!

Ora vi saluto, un’altra settimana è iniziata…io sono molto presa, ho un po’ di progetti in ballo, ma questo mi rende felice e molto carica.
Vi lascio con questa frase molto bella, che voglio fare mia…e che dedico anche a voi.

 

Vivi pienamente la tua vita ogni singolo giorno. Fai esperienze, gioisci, sogna!
Abbi cura di te e dei tuoi amici. Divertiti, fai il pazzo, non aver paura di essere considerato strano. Esci, viaggia, impara! Vai dove desideri e godi ogni singolo istante, ogni singolo passo. Cogli l’opportunità di imparare dai tuoi errori, non essere così cocciuto da credere che non li farai. Immagina la vita come tu la vuoi e costruiscila un mattoncino al giorno, te la meriti!
Non cercare di essere sempre perfetto, perchè ti do una buona notizia, nessuno lo è. Sii semplicemente un buon esempio per chi ti sta intorno.
Ama le cose che fai e sii felice.

Stephen Littleword, La tecnologia dell’ovvio

 

 

Un abbraccio e buon inizio settimana

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

 

 

 

 

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    Francesca P.
    20 gennaio 2016 at 19:15

    Avevo visto tempo fa in libreria un libretto di ricette al cartoccio e mi aveva colpito… me lo hai fatto tornare in mente, dandomi un ottimo suggerimento per mangiare le arance in modo diverso! Spesso chiudo la cena facendole a spicchi e mettendoci zucchero di canna, limone e mandorle, ma così, in versione “calda”, sono più adatte alla stagione! E gli amaretti li ho… sai che potrei provarci già stasera? 🙂
    La frase finale dobbiamo ricordarcela sempre, Simo… racchiude tante verità per vivere meglio e anche più libere e leggere…
    Ti abbraccio! :*

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 gennaio 2016 at 19:27

      ahahaha ma io ne ho uno strepitoso di libro, e l’idea l’ho presa da lì 😉
      prova prova…poi mi dici, ok?!
      Grazie e un bacio cara

  • Reply
    elisa cecilia
    19 gennaio 2016 at 14:52

    Brava Simo!!! Arance al cartoccio con gli amaretti è un’idea spaziale. Mi piace molto. Peccato per questa intolleranza. Io ne consumo in dosi industriali finché non mi saranno indigeste. Si dice: le arance son oro al mattino, argento a mezzogiorno, piombo alla sera. Grazie per la frase in chiusura è molto bella. Buona settimana. Un mega bacio. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 19:03

      Infatti questo è verissimo, ma per me sono di piombo tutto il giorno ahahahaha…ormai sono da rottamare amica mia, altrochè!
      Un bacio grande e grazie per la tua dolcissima e cara presenza costante
      P.s: provale 😉

  • Reply
    Giovanna
    19 gennaio 2016 at 13:36

    Carissima sono davvero deliziosi! Un bacio

  • Reply
    tizi
    19 gennaio 2016 at 11:43

    deliziosi questi dolcetti, e molto carini da servire in questa versione monoporzione! oggi qui fa così freddo che ne mangerei volentieri uno proprio adesso, magari ancora tiepido! un bacio simo, a presto 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 19:02

      Infatti proprio con questo freddo sono perfetti, scaldano cuore e stomaco! 😉
      Bacione e buona serata

  • Reply
    barbara
    19 gennaio 2016 at 8:16

    Un dessert semplice come ingredienti e preparazione, ma gustoso e vitaminoso ( si può dire? ). Un abbraccio e buona giornata

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 9:01

      …ma certo che si può dire, anzi direi che è proprio un termine che calza a pennello 😉
      Un caro saluto e buona giornata

  • Reply
    Luisa-mamilu
    18 gennaio 2016 at 22:55

    Ciao Simo mi sono gustata nel weekend il nuovo Taste & More, complimenti anche per questo splendido numero. Molto bella l’idea del cartoccio di frutta al di là della mela cotta di solito non vado :)! Ho delle arance perfette per l’occasione ed alcuni “brutti ma buoni” che credo possano stare bene, grazie e buona settimana anche a te, baci Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 9:03

      Grazie carissima, sono appena passata anche io da te ed ho visto la tua meraviglia di pane! Prova questo insolito dessert, è un po’ una diversa soluzione alla solita mela cotta…dentro al post fra l’altro trovi anche altre proposte con questa cottura al cartoccio, sia di frutta che di carne 😉
      Potrebbero essere degli spunti per provare…che ne dici?
      Un bacione e buona giornata!

  • Reply
    Mimma e Marta
    18 gennaio 2016 at 22:55

    Un’idea golosa, sfiziosa e di successo! Deve essere una vera delizia! la proveremo senz’altro che qui di arance ne abbiamo a iosa

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 9:04

      Grazie ragazze belle…e poi con le vostre arance siciliane…beh, che lo dico a fare?! Non c’è storia!
      baciotto

  • Reply
    zia Consu
    18 gennaio 2016 at 21:38

    Mi dispiace moltissimo per questa intolleranza e spero che sia passeggera..anch’io sono una grande amante di questo frutto e la tua idea di degustazione mi intriga moltissimo 🙂
    Buon inizio settimana Simo <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 gennaio 2016 at 9:06

      Cara Consu, mi sa che questa intolleranza persisterà invece….noto con dispiacere che peggiora ahimè…di pari passo col passare degli anni…mah!
      Tornando a noi, se ami le arance, allora devi assolutamente provare…e se poi ti piace anche l’amaretto…beh, sei proprio a cavallo, come si suol dire qua…
      Un caro abbraccio e buona settimana

  • Reply
    ely mazzini
    18 gennaio 2016 at 21:16

    Un golosissima e sfiziosa idea per gustare le arance, brava Simo!!!
    Un bacione

  • Reply
    rebecca
    18 gennaio 2016 at 21:14

    davvero originale , complimenti, un abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    Andreea
    18 gennaio 2016 at 20:42

    Un dolce sfizioso facile da fare, con un abbinamento che piace tanto !

  • Reply
    Ivana
    18 gennaio 2016 at 19:56

    Ciao Simo, io ormai cerco di evitare decisamente le arance, a parte il mal di stomaco, mi danno un peso terribile, quindi per me ormai sono un tabù!!!!!
    Ma la tua ricetta è deliziosa, arance ed amaretti sono un connubio perfetto.
    Ciao gioia e buona settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 20:09

      Ciao cara, mi spiace che anche a te le arance siano diventate indigeste….da cosa dipenderà? Sarà l’età?! …mah….
      Questa ricettina è bella ed originale anche se ti arriva qualcuno all’improvviso…una semplice idea profumata e golosa….ovviamente se si digerisce l’arancia però!
      Ciao cara, bacio e buona settimana a te

  • Reply
    Emanuelaume
    18 gennaio 2016 at 18:37

    Ciao Simona, proprio carino questo modo di usare le arance (anche se qui nessun agrume che regga il confronto con i buoni agrumi di Sicilia), veloce e sicuramente sfizioso! Ti auguro una bella settimana (e quanta carica non da avere dei progetti per le mani?)

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 18:54

      Ciao cara, se dovessi trovare anche lì, magari a qualche mercato, delle belle e buone arance succose…beh, perchè non provare 😉 ?!
      Avresti un buon profumo di Italia in casa, eheheh
      Grazie per l’augurio, anche se mi è appena arrivato un bel mal di testa con cervicale annessa a farmi compagnia…qui fa un freddo becco! Odio l’inverno, sob…
      Bacio!

  • Reply
    Silvia Brisi
    18 gennaio 2016 at 18:27

    Davvero squisiti questi cartocci!! Arancia e amaretti, troppo buoni!! Brava Simo, questa la voglio provare subitissimo, ho le buonissime arance dei suoceri e un bel pacco di amaretti!! Non ho scuse!!
    Un bacione!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 18:31

      allora non hai scuse, la devi provare assolutamente….è di un facile che si fa praticamente da sola 😉
      Bacione e buona serata cara

  • Reply
    Claudia
    18 gennaio 2016 at 16:07

    Amica miaaaaaaa… io mangio arance ogni giorno.. le adoro!!! e ho anche degli amaretti.. La farò quanto prima!!!!! grazie per questa ricetta.. smack

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:07

      provala, è un’altra delle mie ricette-non ricette che ti piacerà…per una coccola veloce e golosa è perfetta! Bacione

  • Reply
    aria
    18 gennaio 2016 at 15:47

    Io purtroppo ho dovuto dire addio a tutta la frutta e nonostante gli agrumi non siano mai stati tra i miei frutti preferiti….adesso questo cartoccio mi fa venire una voglia pazzesca! Che ingiustizia 🙁

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:09

      ti capisco…anche io ora me lo mangerei con gli occhi, ma faccio una fatica a digerirlo che non ti immagini….chissà come mai, non ho mai avuto problemi in passato…sob! Bacione cara e buon pomeriggio

  • Reply
    saltandoinpadella
    18 gennaio 2016 at 13:43

    Ma che bella idea Simo, sai che mi piace proprio? questo è il tipo di dolcetto che amo particolarmente, semplice e senza troppe creme. Mi ispira proprio, lo farò sicuramente. Tra l’altro anche io amo le arance e gli amaretti

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:10

      si infatti…è un intermezzo perfetto per una merenda o spuntino, senza troppa ricercatezza ma che si gusta piacevolmente…poi si fa praticamente da solo 😉
      Baciotto e buon lunedì

  • Reply
    Damiana
    18 gennaio 2016 at 13:00

    Buongiorno tesoro e buona settimana anche a te e soprattutto resta carica,affinche’ tutti i tuoi progetti prendano forma,te lo auguro col cuore ?
    Senti more,a me le arance fanno venir mal di stomaco ormai,e come te mi dispiace un sacco…quindi rubo il cartoccio e la ricetta,mi coccolo gia immaginando il profumk che ne esce!
    Baci Simo e grazie!

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:12

      buongiorno a te stella, grazie per le tue parole che apprezzo tanto, lo sai…
      Anche tu come me non le digerisci le arance?! Ma vabbuò, prepariamole intanto per le cucciole di casa e poi…beh, annusiamole a gogo, ahahahah 😉
      Siamo pazze, vero?
      Bacioneeeeeeeeee

  • Reply
    Susanna
    18 gennaio 2016 at 12:28

    Oh cara Simo, quando tu dici “…ma è semplicissimo!” mi viene proprio da ridere. Si va bene, però… comunque le arance non sempre si digeriscono, a me succede a volte.
    Splendida ricettina per addolcire l’inizio settimana gelido.
    Grazie, un abbraccio
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:13

      buongiorno carissima….si, questa ricettina addolcisce queste fredde giornate e scalda i cuori!
      Ti mando un grande abbraccio, e a presto

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    18 gennaio 2016 at 12:14

    ma si davvero in un attimo, devo provare! le arance per me sono al meglio nella spremuta, a spicchi non mi entusiasmano, invece vivrei di succo! buona settimana ricca di impegni! un bacione

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 16:13

      beh, le devi provare queste arance….così ti stupiranno…è un modo diverso per prepararle e poi se ti piace l’amaretto…beh, sei a posto!
      Bacio e buon lunedì amica mia

  • Reply
    Alice
    18 gennaio 2016 at 11:24

    Buongiorno tesoro e buona settimana! questi cartocceti sono una deliza coccolosa!
    baci
    Alice

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 gennaio 2016 at 11:34

      Grazie mia cara, buon inizio settimana anche a te! smackkkk

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Gelato al matcha