pasticci dolci - muffins/ Taste E More

Mini Dundee Cakes scozzesi

 

Buongiorno a tutti amici e amiche…ridendo e scherzando….siamo già a venerdì, anche questa settimana è volata.
Oggi piove…io e mia figlia stamattina, nel lettone insieme visto che papà non c’è, ci siamo svegliate al ritmo battente e scrosciante dell’acqua che viene giù a catinelle….
Che voglia di stare sotto alle coperte ancora per un pò! Ma il dovere chiama, quindi…su..

Non so voi, ma io quest’anno faccio un pò fatica ad entrare nel mood natalizio.
…non so, mi sembra ancora tutto così lontano….anche se sto preparando regalini a iosa, però non riesco quasi a rendermi conto che in realtà mancano solo cinque giorni!
Forse perchè sono presa anche da mille altre cose, forse perchè ormai la mia “bimba” è cresciuta e non c’è più l’aspettativa e la magia di quando era piccina…chi lo sa, sta di fatto che i giorni volano ed è giunto il momento di pubblicare questa ricetta che fra l’altro potrete anche trovare sul numero di Taste & More “speciale dolci di Natale”.

E’ una rivisitazione mia del famoso dolce scozzese denominato Dundee cake, presentato qui in versione mini e monoporzione, un poco alleggerito ma altrettanto goloso e irresistibile.
Irresistibile, si…infatti mio marito, che generalmente è molto tradizionalista in fatto di dolci (per farlo felice basta fargli una crostata alla marmellata!) è andato fuori di testa e appena poteva se ne pappava uno.
Non mi sono quasi resa conto (forse ne ho mangiato mezzo…??!?!)…ed erano già praticamente finiti!
Ehehehehe…

Voi che ne dite…? Non li trovate carini così piccini?!
Mmmm…poi profumati, soffici e leggermente umidi, ricchi di colore e sapore…

“Chi fu il primo a preparare questa famosa torta non ci è noto, giacchè delizie simili venivano preparate con gli stessi ingredienti in diverse parti di Scozia. Sappiamo però che, a partire dalla metà grave del secolo XIX, l’industriale Keiller, noto per aver introdotto sul mercato la marmellata di Dundee, incominciò a commercializzare un prodotto a base di frutta secca sulla cui sommità vi erano delle mandorle bianche che servivano per distinguere la torta da preparati simili. Si trattava di una semplice operazione di marketing per promuovere un prodotto che in realtà serviva a Keiller per riciclare gli scarti della lavorazione della marmellata.
La leggenda ci offre una versione piu’ regale di questo battesimo: sarebbe stata Mary Queen of Scots a dare vita a questa torta. Si dice che non amasse le ciliege presenti in molti dolci a base di frutta secca e, per questa ragione, un pasticcere scozzese le propose una torta con uvetta passa e mandorle, senza l’aggiunta dell’ingrediente non gradito alla regina. 
La torta di Dundee perfetta, ancora oggi, non dovrebbe ammettere l’uso delle ciliegie.”
Info prese dal Web

Io invece le ciliegie le ho messe, ho fatto un pò di testa mia, quindi se vi va provate la mia versione alleggerita e poi ditemi che ne pensate! E poi il rosso fa tanto Natale, mette allegria….

Ve li consiglio anche come pensierino da regalare…sono sicura che i vostri amici li apprezzeranno tanto!

 

 
 
Ingredienti:
per 6 stampini da mini cake
100-110 gr di uvetta mista
80 gr fra ciliegie ed ananas canditi
100 gr burro + una noce per imburrare gli stampini
100 gr zucchero di canna demerara per me di Waves of Sugar
110 gr farina auto-lievitante per me Molino Rossetto
2 uova
50 gr farina di mandorle
2 chiodi di garofano triturati
Mezzo cucchiaino di cannella
4 cucchiai di rum bianco
Scorza grattugiata di mezza arancia biologica e tre cucchiai di succo
50 gr di scaglie di mandorle per la superficie
 
Preparazione:
Per prima cosa accendere il forno e portarlo a 180°.
Montare il burro ammorbidito con lo zucchero con una frusta o in una planetaria, aggiungere un uovo alla volta leggermente sbattuto, sempre continuando ad amalgamare.
Unire, sempre mescolando la farina di mandorle e la farina auto lievitante, il rum, il succo e la scorza dell’arancia, le spezie macinate (cannella e chiodi di garofano), per ultimo le uvette e gli altri canditi precedentemente infarinati.
Imburrare bene gli stampini da mini cake, versarci il composto riempiendoli sino a metà circa, spolverizzando la superficie con le scaglie di mandorla.
Infornare con funzione ventilata e cuocere per circa 30 minuti (punzecchiateli con uno stecchino per vedere se sono cotti all’interno…se ne esce asciutto e pulito, spegnete pure il forno).

Lasciateli raffreddare su una gratella e serviteli…perfetti per una prima colazione natalizia ma anche per un brunch o
una merenda golosa!

 

 

Buona giornata quindi e buon fine settimana…i giorni volano, volano davvero….
Ci si rilegge lunedì con l’ultimo post prima di Natale per farci gli auguri!
A presto

You Might Also Like

25 Comments

  • Reply
    SeV a colazione
    23 dicembre 2013 at 8:24

    Che belli!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori con GFC, ti va di ricambiare?
    http://www.sevacolazione.blogspot.it
    V.

  • Reply
    Simona Mirto Tavolartegusto
    23 dicembre 2013 at 1:03

    Li trovo deliziosi così piccoli… e quello spago rosso in cui li hai presentati fa tanto Natale… Approfitto per lasciarti i miei più cari auguri di Buone Feste simo:* un abbraccio abbraccio:))

  • Reply
    Mammazan
    22 dicembre 2013 at 22:12

    Cara Simo
    sono passata per farti gli auguri ma spero di farteli a voce anche per sapere le ultime, spero buone, novità.
    La ricetta mi piace moltissimo e spero di riuscire a fare questemini delizie
    Un abbraccio

  • Reply
    Manuela e Silvia
    22 dicembre 2013 at 16:06

    Ciao! ahinoi siamo golosissime di frutta candita! questi piccoli cake sono molto molto golosi e semplici!
    un augurio di buone feste 🙂

  • Reply
    Anto:o)
    21 dicembre 2013 at 17:00

    Anche io come te, quest'anno non sento molto il natale….
    Però questi mini cakes sono davvero squisiti!!
    Un bacione cara Simo!
    Anto:o)

  • Reply
    Natalia
    21 dicembre 2013 at 16:25

    MAnca poco orami e siamo tutti di corsa e forse proprio questo non ci fa sentire quella magia che sentivamo quando eravamo piccoli.
    Questi dolcetti sono una meraviglia e la presentazione è divina.
    Complimenti!

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    21 dicembre 2013 at 9:36

    Si, sono davvero carinissimi! 🙂
    Buon Natale Simo, a te e ai tuoi cari!
    Un bacione!

  • Reply
    Mamilu
    21 dicembre 2013 at 9:17

    Deliziosi questi mini cake! Per la colazione di Natale sarebbero perfetti…quest'anno un pensierino piccolo e utile x tutti ma x i bimbi si esagera sempre un po ' ma e' giusto che loro vivono la festa in grande :)! Un bacione e buone feste luisa

  • Reply
    Sandra dolce forno
    21 dicembre 2013 at 5:51

    Io devo dirti che , per quanto preparata, per quanto ormai "dentro" da quasi un mese…Natale mi coglie sempre impreparata…ho la sensazione di perdere qualcosa per strada, chissà poi perché !
    Ma fammi dire quanto mi piacciono questi dolcetti! adoro la forma, gli ingredienti, bellissimi Simo :*

  • Reply
    Chiarapassion
    20 dicembre 2013 at 23:48

    Ma sai che anche a me quest'anno Natale sembra lontano e invece manca poco? La cosa però che più mi piace è il sapere che riabbraccerò i miei cari e godrò delle loro dolcezze e dei miei nipotini perché il Natale è la loro festa, intanto però ti faccio i complimenti per i tuoi dolcini e ti faccio tanti Auguri per delle feste serene e con tanti bei sorrisi.

  • Reply
    marifra79
    20 dicembre 2013 at 21:39

    Anch'io ho la stessa sensazione, Natale sembra lontano e invece mancano pochi giorni…spero non piova, sarebbe bello uscire dopo il pranzo all'aria aperta con il sole!
    Questi dolcetti sono un incanto, adoro le versioni mini!! Un abbraccio Simo

  • Reply
    Ivana
    20 dicembre 2013 at 21:37

    ciao Simo, che meraviglia questi mini muffin, complimenti, li farò, of course.
    Baci

  • Reply
    Valentina Mini bonbons
    20 dicembre 2013 at 17:12

    Che buoni questi dolcetti!! non li conoscevo però posso rubarne uno???
    deliziosi!!
    un bacione vale

  • Reply
    la belle auberge
    20 dicembre 2013 at 16:41

    E' un dolce molto buono e ricco, che ho preparato anch'io parecchi anni fa. La mia ricetta comprendeva le ciliegie candite e anche una bella dose di whisky, sia come aromatizzante del dolce che come ingrediente di una salsa di accompagnamento.
    Una torta da gustare con tanti amici, per condividere gli inevitabile sensi di colpa, visto il contenuto calorico 🙂

  • Reply
    Valentina
    20 dicembre 2013 at 16:35

    buonissimo!!! io non so , sara' la lontanza ma sono in clima natalizio da parecchio!!!

  • Reply
    Aria
    20 dicembre 2013 at 15:35

    anche io oggi ho pasticciato con le ciliegie!!! però questi dolcetti non li conoscevo, ora segno! sono troppo carini confezionati così! Amica, se non ci rileggiamo ti auguro un Sereno Natale, a te, al marito, alla figliola…e spero che tu stia bene e che questi momenti siano davvero sereni! Bacione!

  • Reply
    Viviana Dal Pozzo
    20 dicembre 2013 at 15:19

    è lo stesso anche per me! sono anni che il Natale arriva senza quasi me ne accorga! 🙂
    hai fatto benissssssimo a metterci le ciliegie! un po' il fatto di essere bastian cotnrario mi appassiona, un po' perché il rosso ci sta! 🙂
    baciiii

  • Reply
    manu
    20 dicembre 2013 at 13:57

    Simona solo a leggere la ricetta ne ho sentito il profumo è immaginato il sapore! Appena rientrerò a casa li proverò !!!

  • Reply
    Ely Mazzini
    20 dicembre 2013 at 13:09

    Ciao Simo, beh io sarei felicissima se qualcuno mi regalasse questi deliziosi dolcetti!!! Troppo carini così piccini e sicuramente golosissimi!!!
    Bacioni, a lunedì…

  • Reply
    Antonella
    20 dicembre 2013 at 12:09

    Ciao Simo, io adoro le monoporzioni e questi mini dolcetti sono una meraviglia!

  • Reply
    Ketty Valenti
    20 dicembre 2013 at 12:05

    Queste proposte mini mi fanno sempre impazzire,mi attraggono come calamita mi sembrano perfetti da gustare in compagnia magari davanti ad un bel fuocherello che non guasta con questo freddo!
    Baci
    Z&C

  • Reply
    Claudia
    20 dicembre 2013 at 11:24

    Ti capisco… mancano solo 5 giorni eppure io non ho ancora fatto un regalo.. è un'atmosfera strana quella che c'è quest'anno.. vabbè.. Ottimi i tuoi dolcetti… 🙂 baci e buon w.e.

  • Reply
    Federica
    20 dicembre 2013 at 10:46

    a chi lo dici tesoro! io nel mood natalizio già faccio sempre fatica ad entrarci e questo peggio che mai! credo proprio che Natale passerà ed io sarò ancora ben lontana!
    i tuoi dolcetti sono carinissimi così piccini picciò. devono anche essere deliziosi così profumati e ricchi. mi segno la ricetta
    ne approfitto per lascairti i miei migliori auguri di buone feste e che l'anno nuovo sia davvero positivo e sereno. un abbraccio :*

  • Reply
    Cinzia
    20 dicembre 2013 at 10:25

    Si credo che l'entusiasmo principalmente ce lo trasmettono i nostri bambini ,quindi finche' sono piccoli si sente tantissimo ,i tuoi dolci sono veramente bellissimi anche le foto !!!ti faccio tantissimi auguri di un felice natale

  • Reply
    Dolci a gogo
    20 dicembre 2013 at 8:39

    Tesoro hai proprio ragione meno 5 a Natale…se non avessi i cuccioli in casa credo che anch'io vivrei il Natale diversamente anche perché per me il Natale era anche fare tanti regali a tutti..mi piaceva pensarli ed impacchettarli ma con questa crisi ormai solo i miei bimbi aspettano l`arrivo di babbo Natale!!! Mi piacciono tanto i tuoi dolcetti tesoro perfetti anche con un buon tè profumato!! Baci cara e tanti auguri per un Natale sereno.

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Gelato al matcha