pasticci salati - primi

Pasta con vellutata di bufala e carota viola

 

Sono tornateeeeee!!!
Finalmente sono tornate loro…le magiche carote viola, che adoro!!!!!!!!
Non sono una fans delle carote cotte, ma di queste ne mangerei a vagonate. Le trovo molto più saporite di quelle arancioni…non so, magari è semplicemente il colore che fa la differenza ed è tutta una mia fissazione a livello mentale…sta di fatto che una volte reperiti i meravigliosi tuberi tanto agognati, inizia l’era dei piatti viola porpora, un pò in tutte le variabili possibili, ehehehehe!

Sono felice anche perchè mia figlia sembra pensarla come me…ripeto sarà l’illusione del colore?! Boh, sta di fatto che se le propino qualcosa di violaceo lo mangia senza fiatare, anzi, quasi quasi ne chiede il bis…come non approfittare allora?!
Quando mai può ri-verificarsi una cosa simile…stiamo parlando di verdure, neè?!!!?!

 

 

…ma dai…guardatele…non sono bellissime?!
Adesso vi racconto come ho fatto…..

Ingredienti per 3 persone:
(dosi da me sperimentate un pò a casaccio, cercherò di darvi dei quantitativi il più chiari possibili…sapete che sono un pò una pasticciona!)
240 gr pasta corta, formato a piacere, per me Calamarata Rummo (adoro questo formato!!!!!!!)
olio extravergine d’oliva q.b per me Dante 100% italiano
sale fino q.b
4 carote viola piuttosto grandi
mezzo cucchiaino di dado vegetale home made, oppure un pizzico di dado granulare, come volete..
formaggio cremoso 5-6 cucchiai…ricotta, caprino, formaggio fresco tipo Philadelphia, io ho utilizzato una meravigliosa vellutata di Bufala dell’azienda casearia La Tramontina

Preparazione
Ho sbucciato le carote, le ho lavate per bene, fatte a tocchetti e messe in padella con un filo d’olio e il dado vegetale…ho aggiunto un pò d’acqua e fatto cuocere a fuoco lento col coperchio per circa una mezz’oretta abbondante. Una volta che le carote si sono ammorbidite, ho regolato di sale e ho passato al passaverdura, in modo da ottenere una purea…nel mio caso ho utilizzato il bellissimo e praticissimo Passì di Ariete.
Ho aggiunto alla purea 4 cucchiai di vellutata di Bufala…però credo sia formidabile anche con altro formaggio morbido…quelli che ho elencato sopra, in particolar modo il caprino, credo ci possano stare alla stragrande!
Ho amalgamato bene; se necessario potete anche allungare e ammorbidire la crema con qualche cucchiaiata di acqua della pasta…(si, perchè nel frattempo avrete portato a ebollizione dell’abbondante acqua salata ed avrete cotto la pasta nel formato da voi prescelto).
Una volta scolata, l’ho versata in padella insieme alla crema di carote e formaggio, in modo da mantecarla bene…
..ho impiattato e guarnito con una piccola dose di formaggio fresco; se vi va potete anche aggiungere un filo d’olio a crudo (io non l’ho messo, era deliziosa così).

Cremosissima, bella da vedere e da gustare…credetemi vi piacerà!

 

 
Piatti e Posate Villa D’Este Home Tivoli linea Dune
 
 

Con questa ricetta mi piacerebbe partecipare al contest della mia cara Ely in collaborazione con Ariete
“Colora il tuo autunno” nella categoria PassìAmo…il colore predominante…beh, non c’è bisogno di dirvelo, credo…ehehehe!

 

Buona giornata a tutti!

 

You Might Also Like

54 Comments

  • Reply
    Ennio
    14 ottobre 2012 at 16:55

    Belli i colori di questo piatto!
    E gustosissima invece la vellutata di bufala!

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    13 ottobre 2012 at 7:55

    le carote viola qui da noi non ci sono…ma dove devo andare per trovarle???!!!ha un aspetto super super delizioso il tuo piatto,in bocca al lupo per il contest:)

  • Reply
    La cucina di Esme
    11 ottobre 2012 at 22:12

    ma perchè io non le trovo queste fantomatiche carote viola?! le vogliooooooo!

  • Reply
    marifra79
    11 ottobre 2012 at 20:30

    Hanno un colore bellissimo! Basta guardare il risultato finale, sono troppo curiosa di provarle anch'io, spero di riuscire a trovarle… un abbraccio!

  • Reply
    lucy
    11 ottobre 2012 at 13:09

    batsa, deciso devo assolutamente comprarmi la carota viola, per sapere il gusto.bellisismo piatto molto curiosa di assaggiarlo!

  • Reply
    Federica Simoni
    11 ottobre 2012 at 12:53

    forte non ho mai visto queste carote, certo che il piatto è proprio bellissimo nei colori e nei sapori!!baci!

  • Reply
    Love at every bite!
    11 ottobre 2012 at 10:46

    queste carote mi attirano un sacco .. devo comprare assolutamente! sembrano buonissime 🙂

  • Reply
    pensieriepasticci
    11 ottobre 2012 at 10:01

    provatelo amiche mie…a noi è piaciuto parecchio!
    Un abbraccio a tutte e grazie di passare sempre di qua!

  • Reply
    elly
    11 ottobre 2012 at 8:46

    Ma non le avevo mai viste!!! Anche a me non piacciono molto le carote rosse cotte… ma mo m'hai messo una pulce nell'orecchio!! Vedrò di aguzzare la vista la prossima volta che vado al mercato… ma forse da noi non ci arrivano proprio!! Però sto piatto sembra proprio gustoso!!!

  • Reply
    piccoLINA
    11 ottobre 2012 at 8:43

    eh no….stavolta non me le lascio scappare…. al primo giro al super le prendo anch'io!
    Che colore fantastico!!!!
    Un bacione Simo!!!!

  • Reply
    Serena
    11 ottobre 2012 at 8:39

    Non sono mai riuscita a trovarle, sai? Nemmeno io vado matta per le carote, tranne in versione vellutata, ma in veste purpurea probabilmente riuscirei ad apprezzarle. Utilizzarle nel condimento della pasta mi fa u po' strano, lo ammetto, ma del resto il risotto con le carote si fa, quindi perché non la pasta?

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    11 ottobre 2012 at 8:27

    Ciao Simo, non vedevo l'ora di tornare al blog e riprendere i contatti.
    Mi sei mancata. Baci.

  • Reply
    Luca and Sabrina
    11 ottobre 2012 at 7:12

    Ci piacerebbe molto trovare queste carote, non le abbiamo mai viste e ovviamente mai assaggiate. A me in particolare le carote piacciono molto, anche bollite, semplici semplici, mentre Luca le ama se sono un po' più elaborate. Questo primo però piacerebbe ad entrambi, seduce l'occhio e non è poco.
    Un bacione da SAbrina&Luca

  • Reply
    franci e vale
    11 ottobre 2012 at 6:38

    Hai ragione sono bellissime!!! E buone!
    E questa pasta pure!

  • Reply
    Raffaella
    10 ottobre 2012 at 22:13

    Beh come darti torto…e poi se gradisce pure la figlia…approfittane!!!! 🙂 nuuuu vedo che hai aggiunto la vellutata di bufalaaaaa…che spettacolo!!!!

  • Reply
    v@le
    10 ottobre 2012 at 21:10

    simo le carote viola mi mancavano proprio!!! le devo assolutamente provare.. un bacio 🙂

  • Reply
    elenuccia
    10 ottobre 2012 at 20:52

    Ahhhhh ma perchè sono l'unica che non riesce a trovare queste carote?!?? a me piacciono già quelle normali quindi se dici che queste sono molto meglio devo assolutamente procurarmele.

  • Reply
    Patrizia
    10 ottobre 2012 at 20:48

    Mi hai incuriosita tantissimo con queste belle carotine che mai ho assaggiato…ed ora si va alla ricerca delle carote viola, ho capito va!!! Deliziosa la tua pasta e solo a vederla viene voglia di mangiarla in un attimo!! Bacione!

  • Reply
    Giovanna
    10 ottobre 2012 at 20:21

    Simo sembra che queste carote viola facciano furore…dopo il riso la prossima volta le provo con la pasta come hai fatto tu 😉

  • Reply
    Dida70
    10 ottobre 2012 at 19:41

    caspiterina le carote viola mi mancano! ne sai una più del diavolo tu eh!!!e questo è un piatto davvero particolare nella sua semplicità, brava come sempre la mia amica milanesa!!!
    baciuzzi
    dida

  • Reply
    Giovanna
    10 ottobre 2012 at 19:39

    ,,,pensare che le trovo sempre, sia a Milano che sul Garda. Mi hai incuriosita, la prossima volta le prendo.
    La tua pasta è golosissima, brava Simo!
    Un bacio

  • Reply
    kiara
    10 ottobre 2012 at 18:30

    buonissima questa pasta, ma perchè io non riesco a trovare queste carote!!!

  • Reply
    giovanna
    10 ottobre 2012 at 17:21

    Quanto mi piacerebbe provarle!!!!!Mi incuriosiscono e questa pasta mi sembra troppo buona!!!ciao.

  • Reply
    Betty
    10 ottobre 2012 at 16:57

    curiosa quella carota… che bel colore.
    complimenti.

  • Reply
    Giulia
    10 ottobre 2012 at 16:15

    Ci ho meditato spesso su queste carote.. le fissavo dal banco del supermercato chiedendomi "saranno buone?" L'aspetto di questa pasta è magnifico, per cui mi fido di te Simo!! Un bacio 🙂

  • Reply
    Giulia
    10 ottobre 2012 at 16:15

    Ci ho meditato spesso su queste carote.. le fissavo dal banco del supermercato chiedendomi "saranno buone?" L'aspetto di questa pasta è magnifico, per cui mi fido di te Simo!! Un bacio 🙂

  • Reply
    Natalia
    10 ottobre 2012 at 15:02

    MA che belli i colori di questo piatto!!! Io non riesco a trovarle!

  • Reply
    Ely Valsecchi
    10 ottobre 2012 at 13:19

    Che splendido questo ragù di carote viola!!!! :-))))) io non le ho ancora trovate ma questa pasta è davvero bolosissima! Grazie appena aggiorno inserisco! Baci

  • Reply
    Cannella e Pois
    10 ottobre 2012 at 12:40

    Adoro queste carote!! Bella e buona ricettina!

    Giulia

  • Reply
    Scamorza Bianca
    10 ottobre 2012 at 12:33

    io non ho mai avuto il coraggio di assaggiarle perchè le carote non mi piacciono; dici che dovrei provare?

  • Reply
    Benedetta Marchi
    10 ottobre 2012 at 12:29

    ottima mia cara!! 🙂 ps.tutto bene. Tu? :*

  • Reply
    CarlottaD
    10 ottobre 2012 at 12:17

    Che belle quelle carote! Un vero peccato che qui io non riesca a trovarle! 🙁

  • Reply
    Ivana
    10 ottobre 2012 at 12:07

    Cavolo…. adesso proprio le voglio assaggiare, ma dove le posso trovare???? Buona la pasta, sembra molto delicata, dopo vado a fare la spesa e vado alla ricerca!!!!
    Ciao gioia ^.^

  • Reply
    Simona
    10 ottobre 2012 at 11:48

    Che colore bellissimo questa pasta!!! Ma perché io le carte viola non le trovo? Proverò a guardare al supermercato che dici tu… un bacione!!!

  • Reply
    Zonzo Lando
    10 ottobre 2012 at 10:37

    Qua da me purtroppo non si trovano, non le ho mai viste. Che dici, posso provare a farla con le carote normali? Deve essere deliziosa! Bacioni

  • Reply
    Acquolina
    10 ottobre 2012 at 10:24

    sì! sono bellissime! e finalmente le ho trovate, non credevo ai miei occhi!
    questa pasta è così invitante 🙂

  • Reply
    Patty
    10 ottobre 2012 at 10:02

    Ma che vuoi trovare qui in questa piccola città! Le carote volle sono una rarità che non mi è ancora capitato di vedere dal vivo! Eppure si che sarei curiosa di provarle. E la tua pasta è molto invitante.
    Circa il libro della Martha, non ti preoccupare, lo traduciamo noi per te. In 3 settimane oltre 24 ricette tradotte e testate…cosa vuoi di più dalla vita? Un abbraccione, Pat

  • Reply
    Valentina
    10 ottobre 2012 at 9:44

    Ciao Simo! 🙂 Anche io voglio le carote violaaaa (e le patate) ma qui a Napoli non riesco a trovarle, uffa 🙁 la tua pasta è bellissima e deve essere squisita, complimenti! 🙂 Un bacio grande e buona giornata 🙂

  • Reply
    Claudia
    10 ottobre 2012 at 9:33

    Simo ma che spettacolo.. voglio quelle carote!!! baci 🙂

  • Reply
    Clara
    10 ottobre 2012 at 9:32

    cavolo come sono triste…non riesco a trovarle!!! la tua ricetta è stratosferica nei colori, negli ingredienti e nella presentazione! me la slurpo con gli occhi :))

  • Reply
    Damiana
    10 ottobre 2012 at 9:16

    E vabbuò…ma mò dove le vado a prendere queste carote tanto fashion…e qui mica si son mai viste!E così mi sazio guardando il tuo primo alla moda,almeno gli occhi sono pieni!!Un bacione cara!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    10 ottobre 2012 at 9:01

    Ciao! ma dove le trovi queste patate? davvero molto particolare l'effetto e certamente gustoso ed insolito il sapore!un bacione

  • Reply
    Roberta
    10 ottobre 2012 at 8:42

    ma daiii … io le ho viste all'esselunga e non le ho nemmeno prese in considerazione proprio per il colore! La ricetta comunque è invitante.

  • Reply
    Stefania Shade
    10 ottobre 2012 at 8:32

    e io ancora non le trovo! mannaggia! dev'essere buonissimo questo piatto!

  • Reply
    Ely
    10 ottobre 2012 at 7:59

    Stellaaaa! Anche io le ho comprate e adesso mi devo inventare qualcosina!! 😀 Sono carine eh?! Che pasta squisita! 😀 Complimenti e un abbraccio forte!

  • Reply
    SQUISITO
    10 ottobre 2012 at 7:46

    ma dove le comprate ste benedette carote viola….le cerco ma non le trovo e le voglio anche io!!!!
    complimenti per la ricetta ed in bocca al lupo per il contest!
    felice giornata!

  • Reply
    SQUISITO
    10 ottobre 2012 at 7:46

    ma dove le comprate ste benedette carote viola….le cerco ma non le trovo e le voglio anche io!!!!
    complimenti per la ricetta ed in bocca al lupo per il contest!
    felice giornata!

  • Reply
    Jeggy
    10 ottobre 2012 at 7:08

    Stavo giusto cercando un'idea per consumare le carote viola che ho appena comprato! Grazie!

  • Reply
    roberta
    10 ottobre 2012 at 7:03

    In Olanda carote e patate viola non si trovano proprio…nemmeno sanno che esistono temo. Ne faro' scorta quando vengo in Italia e la tua pasta sara' una delle prime ricette che provero'! Buona giornata, Simo. Un abbraccio, a presto.

  • Reply
    Dolci a gogo
    10 ottobre 2012 at 6:51

    Carote e patate viola tesoro dalle mie parti sono come il santo Graal intrrovabili:D e se mai mi dovessero capitare a tiro di sicuro proverei questa tua pasta davvero deliziosa e dal colore incantevole!!!Bacionissimi,
    Imma

  • Reply
    pensieriepasticci
    10 ottobre 2012 at 6:49

    Ragazze…io le trovo tranquillamente…all'Esselunga!
    Vi abbraccio

  • Reply
    Valentina
    10 ottobre 2012 at 6:40

    sono fantastiche!spero di trovarle!

  • Reply
    Federica
    10 ottobre 2012 at 6:26

    Quanta curiosità per quelle carote, qui ancora mai viste accidenti! Ma non dispero, visto che sono arrivate le patate viola dopo tanto magari fra un po'…Proprio bello l'effetto cromatico della pasta. Un bacione, buona giornata

  • Reply
    serena
    10 ottobre 2012 at 6:20

    Le cercherò, anche se credo proprio di non averne mai trovate nella mia zona!!! Il viola è un colore splendido, ottimo l impatto visivo del piatto!Buona giornata simo!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Blini con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle