libri che ho letto/ pasticci in vaso/conserve/marmellate../ pensieri, viaggi e idee

Di lavanda, letture e relax….

 
Brocca a pois GreenGate

 

Un post un pò pieno, questo…tante cose da raccontarvi, tanta voglia di ritrovarvi…

Eccomi ritornata a casa, dopo qualche giorno di vacanza al mare.
Mi sento un pò più ritemprata e sicuramente riposata, questa mini vacanza è stata all’insegna del totale relax, ho cercato e voluto staccare completamente la spina dai tanti pensieri che ultimamente mi affollavano la mente, dagli impegni, dalla cucina e anche dal blog.
Devo dire che questo mi ha fatto davvero un gran bene…riuscire ad isolarmi cercando di pensare solo a me stessa, con un pochino di sano egoismo, è stato provvidenziale.
Lunghe passeggiate sulla spiaggia, tanti libri e giornali letti, dormite a più non posso, ottimo cibo…sono stati la cornice di questi giorni trascorsi in Liguria!
Purtroppo però sono ritornata a casa e quindi mi ributto a capofitto nella routine quotidiana di sempre, ritornando anche a scrivere su queste pagine che condivido con tutti voi.

 

Immagine presa dal web

 

Come prima cosa, vorrei parlarvi di un profumo, uno dei “miei” profumi preferiti…
…….il profumo di lavanda.
Pianta che adoro e che mi ricorda tanto l’estate, coi suoi colori, immagini e sensazioni.

 

Inoltre, i suoi fiori possiedono proprietà leggermente sedative utili nelle cefalee, nell’emicrania, di cui io spesso soffro, purtroppo.
Tradizionalmente sono impiegati infatti nel trattamento sintomatico degli stati neurotonici degli adulti e dei bambini, in particolare nei disturbi minori del sonno.
Sembra infatti che l’odore dei fiori o dell’essenza favorisca il sonno. A me succede proprio così…se ho necessità di rilassarmi, basta che mi friziono un pochino le tempie con qualche goccia di olio essenziale e mi sento subito meglio.
La mia amica Roberta ha dei cespugli meravigliosi di questa pianta un pò magica davanti a casa, e gentilmente mi ha voluto omaggiare di un pò di fiori, sapendo la mia predilezione per questo profumo favoloso.
Con l’aiuto del mio Essiccatore Biosec, essiccarla è stato un gioco da ragazzi…è bastato tagliare via i rizomi dai gambi, metterli sui vassoi in dotazione (in questo caso, per evitare la dispersione dei fiorellini ho messo un foglio di carta da forno sulla base!) ed azionare il programma P3 per circa 12-13 ore.
 
 
 
 

Ecco che avrete subito a disposizione della profumatissima lavanda essiccata per riempire, per esempio, dei sacchettini di pout-pourrì, in modo da profumare i cassetti o gli armadi..oppure per dei vasetti da tenere in cucina per realizzare biscotti o delle delicate frolle, o ancora torte e bevande…
Insomma quello che vi detta la vostra fantasia.

Io ho voluto provare con lo zucchero aromatizzato.

Zucchero alla lavanda e limone (da una ricetta di Cindystar)

Ingredienti:

250 gr di zucchero semolato
3 cucchiai circa di fiori di lavanda, possono andar bene sia freschi che essiccati
qualche scorza di limone
 
Mescolare lo zucchero con i fiori di lavanda e le scorzette di limone (io ne ho utilizzato circa mezzo, tagliandolo col pelapatate per ottenere solo la zeste gialla e non quella bianca amarognola); mettere in un vaso di vetro e chiudere ermeticamente. 
Mi sarebbe piaciuto provare anche con delle scorze di arancia, ma in questo periodo, ahimè…è impossibile trovarle buone e biologiche, soprattutto!
Lasciare riposare 2 o 3 settimane, quindi setacciare e conservare ben chiuso, sempre in un vaso di vetro.
Questo zucchero sarà perfetto per profumare biscotti e paste frolle o per aromatizzare un classico tè.
 
 
 
 
 
 
 
 
E se cercate poi qualcosa di dolcissimo da leggere, magari come me, sotto l’ombrellone…
…perchè non pensare a questo libro?
 
A me è piaciuto un sacco…e sono sicura che lo gusterete anche voi, pagina dopo pagina!
 
 Prendete una single trentunenne…

 

                                      …aggiungete un cucchiano di incertezza e mescolate.  
                                               Aggiungete un cucchiaio di brutte notizie   
                                                           Una grande decisione
                                                                  300 cupcake
                                                        Un sorriso e un po’ di rossore
                                                           Una manciata di ricordi
                                                         Un bacio- o più – a piacere
                                                            Un pizzico di gelosia
                                                     Aggiungete un pizzico di speranza
                                                    Cinque cucchiaini colmi di lacrime 
                                                865 mince pie e due desideri di Natale
                           
                                                       Mescolate tutti gli ingredienti
                                                     Lasciate cuocere per 365 giorni
 
 
Cosa succederebbe se un apparente disastro diventasse quanto di meglio ti sia mai capitato? E se fosse così, riuscirebbe Maddy a trovare la sua personale ricetta della felicità?
Prendi una single di trent’anni, un pizzico di incertezza e amalgama con cura. Poi aggiungi due cucchiai di cattive notizie  e una decisione importante. 
Non dimenticare gli ingredienti base: uova, farina, lievito, limone, zenzero, cioccolato, vaniglia, tanta dolcezza e un pizzico di destino. 
Versa, mescola, fai riposare un po’, metti tutto in forno e fai attenzione a non bruciarti… 
E se la vera ricetta della felicità si fa attendere, non perdere la speranza! Forse si nasconde proprio lì, dietro il sorriso di chi ha appena gustato la torta perfetta.
Ma quale sarà la ricetta migliore?Lo scoprirai solo assaggiando una fetta dopo l’altra…
 
Dal sito Leggereditore. it
 
E così, piena di buoni propositi e abbastanza ricaricata, riparto da oggi…una nuova settimana ha inizio, e tante cose belle e buone voglio fare…speriamo!
Un augurio che anche la vostra sia perfetta.
Alla prossima! 
 
 
 

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    monica
    28 febbraio 2014 at 10:05

    ma questa è varazze….. sto girando praticamente tutto il blog e ti sto rubando titoli a non finire… grazie!
    <3

  • Reply
    Ely
    25 luglio 2012 at 12:46

    Potevo forse lasciarmi scappare il libro? comperato prima di subito e chissà che profumo questo zucchero!!!!!
    Baci

  • Reply
    Sandra
    24 luglio 2012 at 15:04

    Bentornata Simona! Mi sembra quasi di percepire il profumo di questa preparazione così fresca. Anche io amo molto la lavanda 🙂

  • Reply
    soleluna
    24 luglio 2012 at 11:51

    Ben tornata Simo! sono felicissima che il riposo ti abbia ritemprato. E' bello leggerti, sentirti felice e piena di energia positiva. Io invece sto passando un periodo no a confido che passi presto almeno spero, un abbraccio Luisa

  • Reply
    Serena
    24 luglio 2012 at 7:33

    Spero di ritemprarmi anch'io, nel lungo mese che mi aspetta (lungo si fa per dire, niente in confronto agli 11 mesi di stress che lo hanno preceduto) e di tornare con almeno la metà della tua carica!!!

  • Reply
    Fra
    24 luglio 2012 at 4:27

    Ciao Simo! Bentornata… hai proprio fatto bene a ritemprarti con una vacanza! Spero di riuscirci anch'io. Lo zucchero è profumatissimo, non avevo pensato al limone con la lavanda… lo proverò 😉
    Baci baci

  • Reply
    Zonzo Lando
    23 luglio 2012 at 22:27

    E brava Simo! Bentornata! Anche io adoro il profumo di lavanda e il libro che hai consigliato mi ispira un sacco 🙂 Un caro bacione!!

  • Reply
    pensieriepasticci
    23 luglio 2012 at 20:36

    grazie a voi amiche mie, è sempre bello ritrovarvi qui…voi mi date la carica giusta, grazie a tutte!!!!!!!!

  • Reply
    Patrizia
    23 luglio 2012 at 20:30

    Ciao Simo!!! Sono felicissima che sei riuscita a ritagliarti qualche giorno di pieno relax e che ti sia ricaricata a dovere!!! Io purtroppo ancora ho qualche giorno davanti prima di poter staccare un pò…Meraviglioso questo zucchero e immagino perfettamente il profumo intenso di questi fiori che adoro…Un bacio grande tesoro e ben trovata!!!

  • Reply
    marifra79
    23 luglio 2012 at 20:22

    Simo tesoro mio sono felice di sentirti positiva, riposata e piena di energie!!! Hai fatto bene a staccare dalla routine:-) La lavanda e' bellissima, quando ne ho un bel mazzetto mi piace confezionare i sacchettini profuma biancheria, splendida idea usarla per lo zucchero!!! Un abbraccio

  • Reply
    carmencook
    23 luglio 2012 at 18:17

    Ciao e ben tornata dalle vacanze!!
    Spero ti sia riposata!!
    Bellissime come sempre le tue idee, da te c'è sempre tanto da imparare!!
    Un bacione
    Carmen

  • Reply
    Valentina
    23 luglio 2012 at 18:07

    Ciao, Simo! Bentornata! 🙂 Deve essere stata proprio una bella vacanza, sono contenta per te 🙂 Anche io soffro di emicrania, troppo spesso anche 🙁 Proverò con la lavanda! Questo zucchero aromatizzato è un'ottima idea, delizioso, anche da regalare! Bravissima 🙂 Il libro deve essere carinissimo, mi ispira! Segno ricetta e titolo del libro, grazie mille! Un abbraccio 🙂

  • Reply
    cispiolina
    23 luglio 2012 at 17:50

    Anch'io adoro la lavanda e questo zucchero mi ispira propio!

  • Reply
    Simona
    23 luglio 2012 at 16:46

    Simo, ma sai che ho pubblicato proprio sabato dei biscotti fatti con lo zucchero aromatizzato alla lavanda???
    Anch'io tra una settimana vado qualche giorno in Liguria…un po' di relax ci vuole proprio!!!
    Buona serata e un bacione!

  • Reply
    Antonella (Le Torte di Pezzettiello)
    23 luglio 2012 at 16:34

    Bentornata dalle ferie!!
    Anche io amo la liguria .. che bello poter fare lunghe passeggiate la sera ..
    buonissima l'idea dello zucchero alla lavanda..

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    23 luglio 2012 at 16:01

    ciaooo, hai fatto bene a staccare, non vedo l'ora di farlo anche io.
    che buono deve essere quello zucchero io una volta ho aromatizzato la panna con la lavanda:-)
    e infine grazie per i consigli sul libro che non fa mai male!
    baci

  • Reply
    Patty
    23 luglio 2012 at 15:30

    cara Simona, ben tornata con un post delizioso e foto magnifiche. Io non so te, ma rientrare dalle ferie per me è sempre durissimo, e mi riduco con il far nulla per settimane. Non ho per niente voglia di cucinare. Mi consolo con le preparazioni delle mie amiche.
    Stupendo davvero. Un bacione
    Pat

  • Reply
    sarapatch
    23 luglio 2012 at 14:46

    Bentornata!!
    e con una ricetta col botto!Mi piace!!!ciao

  • Reply
    Aria
    23 luglio 2012 at 14:11

    ah, ma con un titolo così mi attiri come le mosche al miele! felice di leggerti rilassata e positiva, io lo zucchero alla lavanda ce l'ho sempre…ma il libro mi manca e m'ispira!

  • Reply
    Ros
    23 luglio 2012 at 13:54

    Bentornata Simo! Mi fa piacere leggere che sei riuscita finalmente a ritagliarti dei momenti tutti tuoi di totale relax ed ozio, ti sei ricaricata alla grande per affrontare nuovamente la routine…io solitamente ritorno dalle vacanze con tanti buoni proposito, sarà così anche quest'anno però prima ci devo andare in vacanza 😀
    Attendo di vedere cosa riuscirai a creare con questa profumatissima lavanda 🙂 un abbraccio, Ros

  • Reply
    Anto:o)
    23 luglio 2012 at 13:40

    Bentornata Simo cara!!
    Sono felice che ti sia potuta riposare e rilassare, ne avevi proprio bisogno!!!
    Mi segno il titolo del libro…ho letto molti dei libri che consigli e tutti bellissimi!!!
    Ti abbraccio forte!
    Anto:o)

  • Reply
    Soribel
    23 luglio 2012 at 13:21

    bentornata e bella carica direi!!
    come te amo lavanda, e se c'è una cosa in casa che non manca mai è proprio lo zucchero aromatizzato alla lavanda!! lo adoro!!! 🙂
    cercherò questo libro, e chissà che trovi un buco per infilarlo nella libreria ormai satura di libri!!
    🙂 un bacio

  • Reply
    Elisa
    23 luglio 2012 at 13:08

    Bentornata! E sono molto contenta di sentirti fresca, serena e riposata ^^
    Anche io amo la lavanda e sto aspettando (credo invano a questo punto ç_ç) che la mia piantina sul balcone fiorisca…
    Penso che cercherò questo libro: grazie per il suggerimento! :*

  • Reply
    Anonimo
    23 luglio 2012 at 12:31

    Sai che questo libro mi incuriosisce proprio… vado subito a comprarlo in lingua originale.
    Ciao.
    Orchidea
    http://blog.sabrinagiacometti.com/

  • Reply
    Kappa in cucina
    23 luglio 2012 at 12:21

    Bentornata! amo l'odoro di lavanda mi fa pesnare alla provenza!!! Questo zucchero mi ispira e immagino il profumo! Libro dolcissimo da leggere!!! buona giornata

  • Reply
    eli
    23 luglio 2012 at 12:08

    Bentornata!
    Quanto hai ragione, ogni tanto occorre proprio staccare la mente dai pensieri e dalla routine. A volte ci viene da pensare che il tempo che prendiamo per noi stesse sia egoismo, ma invece il beneficio si riflette anche su tutti quelli che ci stanno attorno.

    Ho messo anche io il blog in vacanza anche se in vacanza non andrò, ma avevo bisogno di un po' di stacco in un momento difficile.
    Buona settimana e mi porto via un po' del tuo zucchero alla lavanda per addolcirmi la giornata 😉

  • Reply
    Lara Bianchini
    23 luglio 2012 at 12:06

    Ti ha fatto proprio bene la vacanza, la ricetta dello zucchero me la copio 😉

  • Reply
    AntonellaCioccomela
    23 luglio 2012 at 11:39

    Bentornata! Che delizia questo zucchero, a me piacciono moltissimo gli zuccheri aromatizzati, proverò questo tuo alla lavanda. Grazie!

  • Reply
    monica
    23 luglio 2012 at 10:07

    simo mia, ero sicura che ti saresti rilassata…
    spero questa nuova energia ti accompagni per lungo tempo, per regalarti sorrisi e aiutarti ad affrontare le difficoltà.
    ti abbraccio, tesoro mio grande…

  • Reply
    Ros
    23 luglio 2012 at 8:51

    Cara, bentornata!! Mi sembra che la meritata vacanza ti abbia davvero ricaricata. Ne sono felice!! Un bacio

  • Reply
    elenuccia
    23 luglio 2012 at 8:41

    Sai che non sono mai stata in Liguria? mi hanno detto tutti che e' magnifica. A giudicare dalla foto bisogna proprio che vada 🙂

  • Reply
    Flora
    23 luglio 2012 at 8:41

    Bentornata!!

  • Reply
    Claudia
    23 luglio 2012 at 8:40

    Bentornata!!!! hai fatto benissimo a staccare.. conto di prendermi anche io una pausa dal blog ad agosto.. vediamo quando .-))))).. Lo zucchero alla lavanda.. interessante.. anche io amo il suo profumo! baci e buon lunedì .-)

  • Reply
    Federica
    23 luglio 2012 at 8:30

    Bentornata tesoro 🙂 Purtroppo le vacanze finiscone sempre troppo presto! Adoro lo zucchero alla lavanda e dovevo giusto rifarlo. Mi piace la tua aggiunta di limone per renderlo ancora più profumato. Un bacione buona settimana

  • Reply
    giovanna
    23 luglio 2012 at 8:24

    Bentornata e grazie per i tuoi splendidi suggerimenti.Ciao.

  • Reply
    giovanna
    23 luglio 2012 at 8:24

    Bentornata e grazie per i tuoi splendidi suggerimenti.Ciao.

  • Reply
    roberta
    23 luglio 2012 at 7:53

    Ho scoperto da poco l'uso della lavanda, da sempre il mio profumo preferito, in cucina. Provero' sicuramente anche questa tua ricetta: adoro gli zuccheri aromatizzati! Bentornata simo e buonissio inizio di settimana!

  • Reply
    Nani
    23 luglio 2012 at 7:33

    Bentornata!
    Ora che ti sei ricaricata chissà che belle ricette!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    23 luglio 2012 at 7:07

    Bentornata tesorooooooo ed è bello leggere che sei tornata bella carica e positiva…la lavanda che meraviglia immagino gia quante buone cose ci realizzerai:-) e questo libro mi piaceeeee, appena posso passo il libreria e lo prendo!!!bacioni amica mia, tvbbbbbbbbbbbb,
    Imma

  • Reply
    Valentina
    23 luglio 2012 at 6:45

    bentornata e alla grande mi pare!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Liquore alla liquirizia