pasticci salati - primi

Lasagna con goloso ragù vegetariano…direttamente da Il cucchiaino d’argento

image_pdfimage_print
con me in cucina Pirofila e portapirofila termico Enjoy linea Prisma
Padelle antiaderenti Illa linea pearl

 

Verdure…..
….che bello, i banchi del mercato cominciano a riempirsi di mille colori, tante belle cassette piene di verdure colorate fanno capolino.
Sono rimasta incantata da queste zucchinette tenerissime, ancora col fiore attaccato, tanto che ne ho acquistate in quantità, per utilizzarle in vari piatti freschi  e colorati.
Eh, si infatti appena esce un raggio di sole cambia tutto….viene voglia di freschezza, di leggerezza!
(Ehm, mi viene in mente che ho un chiletto in più da smaltire…bisogna che mi impegni al meglio…con la leggerezza…)
Comunque dicevo, sono stata rapita dalle belle e buone verdurine di stagione trovate al mercato…
…ma anche dalla bellezza di questo libro, dalle sue ricette semplici ma accattivanti proprio perchè pensate in primis per dei bambini.

 

 

Come già più volte accennato, nonostante mia figlia sia già grandicella, farle mangiare le verdure rimane sempre un bel problema, soprattutto quelle a foglia verde…ecco, basta un pò di verde nel piatto, (di qualsiasi cosa si tratti…) che già si comincia ad arricciare il naso!
Questo libro è talmente bello che mi ha dato l’imput a sperimentare varie ricette che presto posterò, e che devo dire la signorinella ha mangiato senza fiatare, anzi con un entusiasmo che mi ha rapita.
Il volume, ricco di immagini e foto davvero belle, colorate e spiritose, illustra come utilizzare le verdure che la terra ci propone stagione per stagione, in modo da creare piatti buoni, sani e perchè no, anche piacevoli e spiritosi da vedere, in modo da catturare i nostri bambini ed avvicinarli al favoloso mondo dei vegetali!

La ricetta originale di questa lasagna prevedeva l’uso di pasta verde agli spinaci…io purtroppo avevo solo in casa quella tradizionale, e quindi ho usato quella…comunque la prossima volta mi attrezzerò meglio!

Ingredienti:
Vi lascio la dose per 4 porzioni abbondanti. (Noi in 3 abbiamo un pò ridotto)
250 gr pasta fresca in sfoglia…io ho utilizzato quella secca normale che avevo al momento disponibile nella mia dispensa..
1 cipollotto o mezza cipolla bianca
6 carciofi
4 zucchine oppure 6-7 piccole come le mie
1 litro di bechamella morbida per me Gran cucina Codap
1 caprino da 80 gr
120 gr grana o parmigiano grattugiato
1 limone
olio extravergine di oliva per me Dante Bio100% italiano
1 noce di burro
sale per me fino iodato Gemma di mare

Preparazione:
Pulire i carciofi, tagliarli a spicchi e metterli a bagno in acqua acidulata con succo di limone ( per velocità e comodità, o più avanti, visto che io ho trovato gli ultimi carciofi al mercato…potete anche usare i cuori surgelati, comodi e pronti all’uso).
Tritate i cipollotti o la cipolla, lavate le zucchine e affettatele…io ormai non posso più fare a meno del mio adorato Saladino cordless dei Colorati di Ariete che mi permette di affettare direttamente nella padella…comodissimo, no?!
Una cannonata!

 

 

Sgocciolare i carciofi, asciugarli per bene e farli rosolare in padella antiaderente col cipollotto e 3 cucchiai di olio per un paio di minuti, poi copriteli con circa 2 decilitri di brodo caldo e continuate la cottura per circa una quindicina di minuti, regolando di sale.
-Il libro prevedeva la cottura dei carciofi insieme alle zucchine, io ho preferito fare due cotture separate per mantenerle belle croccanti…infatti ho rosolato le zucchine in una padella a parte con due cucchiai di olio e un pizzico di sale per altri 8-10 minuti.
Ho poi unito a fine cottura le zucchine ai carciofi ed ho lasciato raffreddare.-

Iniziare a comporre la lasagna…imburrare una pirofila e mettere sul fondo uno strato leggero di bechamella..continuare a strati con la pasta (che essendo secca, io ho leggermente sbollentato, sfoglia per sfoglia in acqua bollente per qualche minuto in modo da ammorbidirla), qualche pezzetto di caprino, le verdure, la bechamella, un bel pò di grana e qualche fiocchetto di burro…poi ancora la pasta e via dicendo, sino alla fine degli ingredienti terminando con bechamella grana e burro.

Infornare le lasagne a 180° per circa una ventina di minuti, si devono dorare bene in superficie.
Se volete potete far riposare le lasagne qualche minuto prima di servirle a porzioni…
Io, siccome dovevo andare a prendere la figlia alla scuola di danza, e successivamente attendere l’arrivo del marito dal lavoro, le ho messe nella mia comodissima Pirofila Enjoy Prisma, insieme a delle polpettine preparate per secondo…ho chiuso ermeticamente e sono uscita…

 

 

Al mio rientro, in tutta comodità ho apparecchiato, sistemato un pò la cucina e, quando ci siamo messi a tavola, era ancora tutto meravigliosamente caldo e morbido come appena sfornato…
Che ne dite, non sono un portento queste pirofile? pensate…tengono in caldo addirittura per 4 ore…io ho provato ed è verissimo!
Se volete averne una anche voi….vi esorto a partecipare al mio contest…mancano davvero pochi giorni, io se fossi in voi non mi lascerei scappare questa magnifica occasione!

IN MERITO A QUESTO HO UNA IMPORTANTE COMUNICAZIONE DA FARE:
il post originale (Questo) ha raggiunto il numero massimo di commenti, quindi ho paura che Blogger faccia le bizze!
Per favore da ora in poi lasciate i vostri commenti e le vostre bellissime e gustosissime ricette a questo nuovo post qua, creato appositamente per raccoglierle: l’altro non sarà più abilitato a riceverne!
Grazie per la comprensione!!!!!!!!!

Ci conto, eh?!

Buonissima giornata! A tutti!

 

You Might Also Like

45 Comments

  • Reply
    monica
    12 maggio 2012 at 14:30

    ciao simo nia, finalmente ho trovato un attimo di tempo per venire a trovarti… che periodo ragazzi, spero di riprendere presto le fila e tornare a dedicare un pò di tempo alle padelle, al blog e ai miei amici.
    come stai?
    mi piace questa lasagnetta, con tanta verdura…
    ciao tesoro, passa un bel fine settimana…

  • Reply
    Erika
    10 maggio 2012 at 14:46

    Ciao Simo 🙂
    Adoro le lasagne vegetariane 😛
    Un abbraccio

  • Reply
    La cucina di Esme
    10 maggio 2012 at 13:57

    Adoro quel libro e adoro questa lasagna!
    bacioni
    Alice

  • Reply
    Elvira Coot
    10 maggio 2012 at 9:09

    Bellissime queste lasagne e strepitose queste pirofile!! Anch'io voglio partecipare al tuo contest..Ora vado a darci un'occhiata!

  • Reply
    Serena
    10 maggio 2012 at 8:50

    Le lasagne mi fanno una gran gola, ma quello che mi conquista veramente è il libro, sembra delizioso!

  • Reply
    Carmen
    10 maggio 2012 at 8:20

    Buona giornata cara, questa lasagna deve essere buonissima!
    Un bacio
    Carmen

  • Reply
    Francesca
    10 maggio 2012 at 7:58

    ho appena fatto colazione ma mi hai già fatto venire fame!:)

  • Reply
    Terry
    10 maggio 2012 at 7:49

    Ciao cara, sembra che anche i commenti al nuovo post, seppur siano zero risultino disabilitati, volevo lasciarti il link per la mia ricetta per il contest… Te lo lascio qui, fammi sapere se ti è pervenuto!
    http://crumpetsandco.wordpress.com/2012/05/10/pasta-pasticciata-con-mozzarella-e-prosciutto-ham-and-mozzarella-pasta-gratin/

    Bacioni

  • Reply
    Donatella
    10 maggio 2012 at 6:56

    Ciao Simo, eccomi per il tuo contest

    http://fiordirosmarino.blogspot.it/2012/05/cannelloni-primavera.html

    Bacioni cara

  • Reply
    Lalique
    10 maggio 2012 at 5:44

    ciaoo
    bellissimo blog

    buongiorno

    http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

  • Reply
    marinella
    9 maggio 2012 at 20:52

    Anche a me piacciono tanto le zucchine! E comunque sia, zucchine o non, le tue lasagne sono persino più belle di quelle del libro! Superbrava 🙂

  • Reply
    letrecivette
    9 maggio 2012 at 20:50

    Anche a quest'ora è invitante la lasagna..!ciao!

  • Reply
    delizia divina
    9 maggio 2012 at 20:31

    ottima questa lasagna…complimenti!!!

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    9 maggio 2012 at 19:34

    Mto bello il libro e tu hai rifatto le lasagne benissimo!!!! Non si può non mangiarle;-) baci

  • Reply
    faustidda
    9 maggio 2012 at 19:23

    che bellezza le tue lasagne vegetariane!!! Mi fanno una gola…

  • Reply
    Lo
    9 maggio 2012 at 19:17

    mamma mia Simo….stai facendo delle foto meravigliose…e questa pasta è bellissima e questa volta ne vorrei doppia dose…è vegetariana come me :)p.s. che succede in qs giorni? Hai voglia di scrivermi? dai 🙂

  • Reply
    Margherita
    9 maggio 2012 at 17:54

    Cosa vedono i miei occhiiiiiii, un ragù vegetarianoooo!! poi preso dal mitico cucchiaio (che io adoro), li vorrei tutti quei fantastici volumi! la segno subito e la provo! questa non me la voglio perdere! grazieeeee! :***

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 maggio 2012 at 17:14

    Grazie a tutte amiche…si questa pirofila è davvero un portento…e il contest è ancora aperto…perchè non tentare 😉
    Un abbraccio!

  • Reply
    Letiziando
    9 maggio 2012 at 16:56

    Meraviglioso post. Partendo dal libro, proseguendo con la squisita ricetta per finire a queste magiche pirofile 🙂

    Buona serata

  • Reply
    Valentina
    9 maggio 2012 at 16:20

    che meraviglia…un'idea davvero alternativa!

  • Reply
    giovanna
    9 maggio 2012 at 15:54

    Anche io ho questo libro di cucina ed è da molto che non prendo spunto per qualche ricetta. La tua lasagna è deliziosa . Comodissima la pirofila. Brava!

  • Reply
    Anto:o)
    9 maggio 2012 at 15:50

    E' da un po' che voglio fare le lasagne con le verdure e queste mi ispirano tanto..buonissime!!
    Grazie Simo!!
    Un bacio
    Anto:o)

  • Reply
    soleluna
    9 maggio 2012 at 15:36

    Simo sono meravigliose queste lasagne e le pirofile sono un geniali, preparare con largo anticipo, uscire per i nostri impegni e al rientro trovare un piatto pronto per essere consumato è una bella gratificazione….spero di riuscire a parteciapre al tuo contest, ma putroppo sono senza internet veloce. Spero che prima di venrdì sia tutto risolto, la connessione che sto usando non mi permette di lavore con le piattaforme dei blog ciao Luisa

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    9 maggio 2012 at 14:39

    Che bello avere tutto pronto in anticipo e ben conservato!
    Mi piacciono le lasagne, le polpettine e pure la pirofila! 🙂
    Un bacio!

  • Reply
    Aria
    9 maggio 2012 at 14:03

    segno per il mio maritino! se è pure goloso poi! e quella pirofila, ma quanto è comoda e bella????

  • Reply
    ✿Tina✿
    9 maggio 2012 at 13:31

    Mamma mia, sono buone e sono presentate benissimo!! Bravissima!! Un bacione!!

  • Reply
    eli
    9 maggio 2012 at 12:38

    Adoro la verdura e di queste lasagne mi papperei tutta la teglia! :DDDDDD
    Bello il libro, lo sbircerò nella mia prossima spedizione in libreria 😉

  • Reply
    Olga
    9 maggio 2012 at 12:20

    Che buone. anche io le ho fatte da poco!!! W le verdure!! bacioni

  • Reply
    Giovanna
    9 maggio 2012 at 11:10

    Di fronte ad una lasagna così golosa, credo che stavolta, tua figlia, non abbia arricciato il naso! 🙂
    Un bacione

  • Reply
    Federica Simoni
    9 maggio 2012 at 10:05

    ma queste lasagne sono favolose!!!!!!!!!!!!mi aspetti???baciiiiiiii

  • Reply
    Manuela e Silvia
    9 maggio 2012 at 9:50

    Ciao, originali queste lasagne, semplici e delicate…poi le lasagne sono sempre un piatto che vele la pena!
    baci baci

  • Reply
    Maddalena & Manuela
    9 maggio 2012 at 9:50

    Ciao Simona, gran bella ricetta e bello anche il libro, ho lo stesso problema con mio figlio riguardo alle verdure, quindi riproporrò questa lasagna al più presto sperando che faccia lo stesso effetto! ciao a presto!

  • Reply
    EMI
    9 maggio 2012 at 9:36

    Ciao da oggi ti seguo anche io…sei brava e poi che belle foto…io sono una frana!!!Se ti va passa da me!!!

  • Reply
    Ros
    9 maggio 2012 at 9:15

    Ciao Simona…che meraviglia…Un abbraccio. Ros

  • Reply
    Elisa
    9 maggio 2012 at 9:07

    Meraviglia!! Mi piace molto il ragù di verdure! 🙂
    Un bacione e buona giornata!

  • Reply
    accantoalcamino
    9 maggio 2012 at 8:59

    Ciao Simo, appena la mia contadina ha le zucchine piccole col fiore voglio provarle queste lasagne, oltre che buone sono anche bellissime da vedere, ciao 🙂

  • Reply
    Federica
    9 maggio 2012 at 8:27

    “nascoste” in delle lasagne così delicate e gustose…altro che problemi a mangiare verdure! Il problema è resistere alla tentazione del bis 🙂 Un bacione, buona giornata

  • Reply
    terry
    9 maggio 2012 at 8:22

    Buonissima! segno il libro che mi piace proprio … e poi sto per arrivare con qualcosa da infilare dentro enjoy 😉 mi son resa conto che avevo una ricetta fatta e da postare …che è perfetta! 😉
    bacioni

  • Reply
    maria
    9 maggio 2012 at 8:19

    Ma che meraviglioso piatto!!! Anch'io ho il cucchiaino d'argento ma che volume è? Io ho preso quello con menu da 0-5 anni e quello successivo, questo è nuovo? Urge rimediare!!!! Complimenti per questa ricetta

  • Reply
    Ely
    9 maggio 2012 at 7:59

    Libro favoloso e dal quale continuo a prendere ispirazione, e non mancherò di provare queste delizie! Che belle queste zucchine con il fiore i non le trovo spesso ma sono una delizia!!!! Baci

  • Reply
    Claudia
    9 maggio 2012 at 7:46

    Ma che spettacolo!!!io invece al contrario di tua figlia sono una mangiaverdure pazzesca!! le amo.. e la lasagna in bianco l'adoro più di quella col ragù! baci e buona giornata 😀

  • Reply
    Francesca
    9 maggio 2012 at 7:41

    Ci credo che anche la "bimba" non ha battuto ciglio… questo piatto incanterebbe chiunque!! Brava!!
    Bellissimo il libro!!
    Franci

  • Reply
    Memole
    9 maggio 2012 at 7:39

    Ma che bontà!!!

  • Reply
    Zonzo Lando
    9 maggio 2012 at 7:15

    Semplicemente favolose!! Io poi adoro le zucchine, assolutamente devo provare questa ricetta 🙂 Bravissima!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    9 maggio 2012 at 7:01

    Tesoro questo libro mi ispira moltissimo ma ancora di piu mi ispira questa lasagna ricca e gustosa cvon tutte queste deliziose verdure!!bacioni,Imma

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais