focacce e torte salate

Torta salata al cavolo nero

 
 
 

 

Finalmente mi sono decisa….a provare il cavolo nero!

Inizialmente non lo trovavo…mi incuriosiva l’idea di provare questo ortaggio che in toscana furoreggia in mille modi, soprattutto nelle zuppe e affini.
Un bel giorno….eccolo lì al super, meraviglioso, riccioluto ed esuberante…detto fatto, messo nel carrello.
Si ma ora cosa ci faccio?
Mi cimento con la famosa ribollita o qualche zuppa similare?
…meglio di no…qua la mangerei io sola!
E dunque?
..lessarlo e gustarlo su dei crostoni, semplicemente accompagnato con dell’olio novello e profumato?
…si, beh…anche in questo caso sarebbe adatto solo a me, che con le verdure non ho problemi di sorta, a parte coi legumi che adoro ma che devo limitare per la colite, sigh.
Certo che se riuscissi a trovare una preparazione che mettesse  d’accordo tutta la famiglia…sarebbe davvero una bella soluzione.
Un giretto in rete…ed ecco trovata l’idea che cercavo: sul sito di Donna Moderna Cucina ho trovato questa squisita torta salata: una soluzione golosa e sfiziosa per far mangiare la verdura a foglia verde anche alla più piccola di casa, che come ho già detto più volte su queste pagine, ne è completamente riluttante.

Ci credete che è finita in una sera??!

 

 

 

Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia o briseè (io ho usato quest’ultima!)
400 gr cavolo nero
2 dl di panna, per me Gran Cucina distribuita da Codap
1 uovo
2 cucchiai di olio extravergine di Oliva per me Dante 100% Italiano
100 gr pancetta dolce o affumicata (noi abbiamo preferito la dolce!!!)
sale – pepe per me Tec-Al

Preparazione:
Staccate le foglie del cavolo, eliminate le parti dure, lavatele con cura e sbollentatele in acqua non salata per 8-9 minuti.
Tagliate la pancetta prima a fette spesse 1 cm, poi a dadolini e rosolateli in padella antiaderente per circa 5 minuti con l’olio d’oliva.
Strizzate e sminuzzate le foglie del cavolo e aggiungetele al soffritto, facendole insaporire per una decina di minuti.
Stendete la pasta briseè (o sfoglia) in una tortiera da crostata (io preferisco quelle dal fondo amovibile!) con sotto un foglio di carta forno (se preferite potete anche imburrare la teglia e non mettere nessuna carta!).
Foderate ben bene la tortiera e riempite col composto di cavolo e pancetta, ben scolato.
In una ciotola a parte sbattete l’uovo con la panna, un pizzico di pepe e sale e versate nella tortiera.
Cuocete in forno caldo preriscaldato a 180° per circa 40 minuti, io ho usato la funzione ventilata.

 

 
 
 
E…buon appetito!

Auguro a tutti voi un felice fine settimana! Il mio sarà spero molto tranquillo…in questi giorni questo freddo mi ha un pò bloccata, la mia cervicale non mi ha dato tregua, purtroppo…
Spero davvero di trascorrere due giornate all’insegna del relax e del tepore della mia casetta, insieme alla mia famiglia. Fra l’altro ho appena iniziato un nuovo libro molto bello, che presto vi racconterò!
Un abbraccio, alla prossima!

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    Inco
    22 gennaio 2012 at 22:14

    Deliziosissima!! E' l'ideale per queste giornate fredde!!

  • Reply
    marinella
    22 gennaio 2012 at 19:46

    Ciao Simo, mancavo da un po' per assenza totale di tempo, ma silenziosamente cerco di tenermi aggiornata! Direi meravigliosa la tua interpretazione dell'esuberante e riccioluto cavolo nero, come lo chiami tu! Molto carini anche gli aggettivi che hai scelto per definirlo 🙂 Azzeccatissimi e adatti alle belle foto.
    Come stai cara?
    Un bacione!
    Mari

  • Reply
    dario
    22 gennaio 2012 at 14:22

    ciaooo carissima Simo!!!!
    ottima questa torta salata (e l'orzotto qui sotto, poi…slurp!!!)
    bravissima come sempre
    baci

  • Reply
    Greta
    21 gennaio 2012 at 16:57

    Davvero invitante! Ottima idea… Complimenti! 🙂

  • Reply
    letrecivette
    21 gennaio 2012 at 16:35

    Bellissima idea Simo!
    Felice e sereno fine settimana anche a te,monica

  • Reply
    Milla
    21 gennaio 2012 at 15:40

    Ciao Simo!! Bella idea, io lo uso sempre in maniera classica…ribollita e crostoni…da buona toscana… e sinceramente non avevo mai pensato ad impiegarlo diversamente, ma considerando che vado matta per le torte salate questa è proprio da provare!!
    Un bacio

  • Reply
    ingorda
    21 gennaio 2012 at 15:32

    Ciao, ho scoperto il tuo blog per caso o meglio per fortuna. Parteciperò al tuo contest, lo trovo veramente interessante, ho gia messo il banner nel mio. Ti posterò la ricetta a breve.
    Bellissima questa ricetta adatta sicuramente in stagione.
    Ciao a presto

  • Reply
    Anicestellato
    21 gennaio 2012 at 15:28

    Un piatto tutta salute e bontà, complimenti!!

  • Reply
    Valentina
    21 gennaio 2012 at 14:47

    ma sai che anch'io non ho mai il coraggio di provarlo???

  • Reply
    Francesca
    21 gennaio 2012 at 12:28

    Nemmeno io ho mai cucinato il cavolo nero, che sia ora di provare?!?!

  • Reply
    Loveforfood
    21 gennaio 2012 at 9:25

    Easy recipes, great nutrition, healthy snack, great food.

  • Reply
    Anonimo
    20 gennaio 2012 at 20:31

    CIAO simona… anche qui il freddo è rigido ormai, ma la mia cervicale ha avuto la giusta dose di fisioterapia il mese scorso e ora mi da tregua!!! la torta salata è una delle mie preferite se cucinate così con questi ingredienti!!! buon w-e e riposati al calduccio!!!
    dolcipensieri.wordpress.com

  • Reply
    Kiara
    20 gennaio 2012 at 19:36

    Ciao Simo! Fantastica questa torta salata! Nemmeno io ho mai provato ad usare il cavolo nero (e ad esser sincera non l'ho nemmeno mai assaggiato)…ma se i risultati son questi, devo correre!!!! Un bacione cara e buona serata!

  • Reply
    Aria
    20 gennaio 2012 at 19:04

    adoro il cavolo nero!

  • Reply
    rebecca
    20 gennaio 2012 at 18:33

    che buona Simo!!!!!il cavolo nero è gustoso , con questa torta deve essere super.
    spero di poter partecipare al tuo contest , mamma mia che periodo di fuoco !!!!le giornate mi sfuggono dalle mani come sabbia……. ti abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    monica
    20 gennaio 2012 at 17:14

    mi piace questa torta salata, simo mia… e sei sempre così delicata nel presentare i tuoi piatti….
    prima o poi lo provo anch'io!!!
    un bacio grande

  • Reply
    pensieriepasticci
    20 gennaio 2012 at 15:23

    Grazie per i commenti sempre gentili che mi lasciate, vi abbraccio!!!

  • Reply
    dany
    20 gennaio 2012 at 15:02

    Lo sapevo che fare un giro da te mi risolveva la cena! grazie!
    Ciao, a presto!
    Daniela

  • Reply
    Serena
    20 gennaio 2012 at 14:50

    Da toscana non posso che inchinarmi! Hai ragione, noi il cavolo nero lo mangiamo soprattutto sotto forma di zuppa o sui crostoni, con olio nuovo e fagioli, ma anch'io talvolta lo uso per gnocchi o torte salate e devo dire che mi piace molto!

  • Reply
    Nani e Lolly
    20 gennaio 2012 at 14:17

    Mi piacciono tanto le torte salate l'ho giusto mangiata una ieri sera però con il cavolo nero non le ho mai fatte!Proverò!Complimenti per le foto sempre perfette!Lolly

  • Reply
    Milena
    20 gennaio 2012 at 14:17

    Ma pensa che non sapendo cosa farci l'ho congelato …….. ?!?!?!?!?
    Milena

  • Reply
    arabafelice
    20 gennaio 2012 at 14:10

    Mai assaggiato il cavolo nero, e nemmeno mai visto.
    Ma in una torta salata mi farebbe molta gola 🙂

  • Reply
    °Glo83°
    20 gennaio 2012 at 13:53

    nemmeno io ho mai provato il cavolo nero, ma questa torta ha un aspetto davvero gustoso! 😉

  • Reply
    elenuccia
    20 gennaio 2012 at 13:44

    Ci credo si che sia finito in un baleno!! chi potrebbe resistere a questa torta salata?

  • Reply
    Giovanna
    20 gennaio 2012 at 13:35

    meravigliosa cotta al punto giusto

  • Reply
    soleluna
    20 gennaio 2012 at 13:04

    Anch'io non ho mai mangiato il cavolo nero anche se ho una voglia matta di provarlo ma qui purtroppo non vede neanche l'ombra. La tua torta ne la segno così se dovessi trovarlo so come cucinarlo. Mi spiace per la cervicale ma il tempo umido e freddo del periodo non aiuta di certo felice weekend Luisa

  • Reply
    sarapatch
    20 gennaio 2012 at 10:55

    Finalmente riesco a collegarmi,ho un po' di problemi con dei blog..
    Mi piace molto la tua torta salata..ciao Sara

  • Reply
    Betty
    20 gennaio 2012 at 10:46

    è davvero molto invitante, complimenti!

  • Reply
    Elena
    20 gennaio 2012 at 8:58

    Il cavolo nero piace tantissimo anche a me e preparato così in formato torta salata è ancora più buono!
    Un bacione

  • Reply
    Claudia
    20 gennaio 2012 at 8:55

    Inutile ripetermis emrpe.. adoro le torte salate.. Il cavolo nero non l'ho mai mangiato.. ma son sicurami piacerebbemolto! baci e buon w.e. .-)

  • Reply
    Ely
    20 gennaio 2012 at 8:39

    Da quando ho scoperto il cavolo nero lo metto dappertutto! Lo adoro quindi proverò sicuramente la tua torta salata, anche io oggi torta salata di salvataggio :-))) Baci

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    20 gennaio 2012 at 8:19

    ci piace questa torta, da provare. A presto

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    20 gennaio 2012 at 8:13

    Anche dalle mie parti il cavolo nero è un miraggio ma se mai dovessi riuscire a trovarlo questa torta salata la provoi subito!!!bacioni,Imma

  • Reply
    Federica
    20 gennaio 2012 at 8:12

    Ci credo eccome che è finita tutta in una sera. Il cavolo nero è buonissimissimo. io l’ho scoperto proprio qui in Toscana e conquista al primo assaggio. Un bacione, buon we

  • Reply
    il cucchiaio magico
    20 gennaio 2012 at 8:04

    che meraviglia, non è che te ne è avanzata una fetta?, bravissima

  • Reply
    Manuela e Silvia
    20 gennaio 2012 at 8:03

    Ciao Simo! per noi queste verdure sono all'ordine del giorno…ne mangiamo a gogo ed in tutte le forme 😉
    Buonissima davvero questa torta! semplice e gustosa..ci crediamo che è finita tutta!!
    bacioni

  • Reply
    meggY
    20 gennaio 2012 at 8:02

    Gnaaaaaaaaam!Anche io ho da poco scoperto mr.Cavolo Nero e da brava amante della sua famiglia ne sono rimasta deliziata!Questa torta salata è da provare, grazie!Baci e buon we

  • Reply
    Mary
    20 gennaio 2012 at 7:54

    Questa torta salata è perfetto con tutti sapori invernali!

  • Reply
    Benedetta Marchi
    20 gennaio 2012 at 7:54

    Tesoro mi piace tantissimo la tua interpretazione di questo ortaggio che amo moltissimo!Un bacio anche a te e buon fine settimana mia cara!

  • Reply
    Francesca
    20 gennaio 2012 at 7:52

    Simo! ma hai rifatto il look? bellissimo, mi piace tanto…tanto quasi questa crostata :-))) Un bacio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Blini con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle