pasticci salati - secondi

Breakfast sausage…ma per cena!

 
 
 
 

Adoro questo libro….
l’ho preso insieme a Sale e Pepe di qualche mese fa, ma era da un pò che gli facevo un filo serrato…

 
 
E’ la versione ridotta di questo qui della Guido Tommasi, ma devo dire che è ugualmente un libro bello e completo, forse rilegato meno bene, ma a me piace anche così!
In America io non ci sono mai stata (fatta eccezione per il Messico e i Caraibi, ma qua è tutta un’altra storia!), ma il loro modo di vivere, vedere la vita, ed anche mangiare, mi ha sempre affascinato.
Queste polpettine vengono preparate per i brunch e le colazioni quotidiane…anche l’autrice, però come me, si trova un pò in difficoltà ad accettare una colazione così ricca e importante, perlomeno nei giorni di lavoro settimanali. Nel fine settimana, dice, le cose cambiano…il tempo è maggiore, si ha più voglia di fare le cose per bene, con vari menù a base di uova, muffins, montagne di pancakes, french toast, carne, uova e bacon…il tutto innaffiato da abbondante caffè annacquato in tazze giganti.
La sottoscritta, che ama le cose tradizionali all’ennesima potenza, ha però voluto sperimentare queste polpettine per una cena…una cena in piedi con amici, servite in simpatici cucchiai monoporzione (i miei davvero bellissimi della Easy Life), che ne dite?
Molto buone e saporite (anche se io lo ammetto, ho fatto alcune variazioni alla ricetta originale, togliendo pepe e peperoncino per il nostro gusto troppo forti!), davvero sono varsatili e si prestano benissimo anche per un pic-nic o a un brunch domenicale…fate voi, io vi lascio la mia ricettina!
 
 

Ingredienti:
900 gr carne di maiale macinata( per me lonza)
un cucchiaio di salvia tritata fresca
2 cucchiaini di maggiorana tritata fresca
1 cucchiaino di foglioline di timo fresche (la ricetta in verità ne prevedeva 2 ma  io ho preferito abbondare col profumo della maggiorana, che adoro!)
2 cucchiaini di peperoncino e mezzo cucchiaino di pepe di cayenna: io non li ho messi, non amiamo il piccante
un quarto di cucchiaino di noce moscata in polvere
un cucchiaino di zucchero bruno (io ho usato BronSugar Mauritius Muscovado della D&C)
mezzo cucchiano di sale
una bella spolverizzata di pepe nero
una noce di burro per friggere

Preparazione:
Semplicemente in una ciotola mescolate tutti gli ingredienti ed impastateli ben bene con le mani.
Fate delle piccole polpettine (il libro dice di farle di circa 7 cm di diametro, ma io ho preferito farle più piccine) e friggetele in una padella antiaderente insieme ad una noce di burro circa 8 minuti per lato. Io, prima di friggerle, ho preferito passarle in una velo di preparato per panatura Molino Rossetto, ma va benissimo anche del normalissimo pane grattugiato, basta che sia tritato molto finemente.
Servitele a piacere con del pane tostato, nei cucchiai come ho fatto io, oppure con dell’insalata o infilzati come spiedino con dei pomodorini…insomma potete davvero sbizzarrirvi con le idee!

 
Adesso vi saluto, visto che l’ora c’è, vi auguro un buon pranzo! magari con una bella padellata di polpettine all’americana….perchè no?!
Alla prossima
 
 

You Might Also Like

49 Comments

  • Reply
    SingerFood e Chiccherie
    22 maggio 2011 at 13:36

    Avevamo pensato anche noi di realizzare queste polpettine dopo l'acquisto dell'allegato a Sale&pepe! Direi che puoi essere più che soddisfatta del risultato! 😉

    Ti seguiamo, siamo due neo foodblogger!
    Pietro& Francesca di SINGERFOOD & CHICCHERIE

    http://singerfood.blogspot.com/

  • Reply
    ROBERTO
    21 maggio 2011 at 12:11

    Ciao complimenti per il blog!! Ti scrivo per informarti che sto facendo un contest nel mio blog! se ti va di partecipare vieni a vedere di cosa si tratta!! Ciao e grazie!
    http://www.myart-robertomurgia.blogspot.com/2011/05/cook-with-my-art.html

  • Reply
    NIGHTFAIRY
    21 maggio 2011 at 6:16

    Troppo bella questa ricetta!voglio il libroooo…Bravissima Simo!Buon weekend!

  • Reply
    marifra79
    20 maggio 2011 at 20:46

    Bellissima la presentazione Simo!!! Non conosco quel libro ma dev'essere splendido…un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    pensieriepasticci
    20 maggio 2011 at 16:53

    Ragazzi grazie di tuttooooo
    Sono stata due giorni senza la liea telefonica, anche ora ho qualche problema, perdonatemi se non sono e sarò presente ancora per qualche giorno!
    Vi abbraccio forte

  • Reply
    Carmen
    20 maggio 2011 at 10:17

    Bellissima la presentazione e secondo me queste polpette devono essere molto profumate, speziate come sono!
    Bacioni
    Carmen

  • Reply
    Little
    20 maggio 2011 at 9:39

    Waow, un libro che mi devo procurare…!! Grazie per la dritta. Carlotta

  • Reply
    Micaela
    19 maggio 2011 at 21:48

    troppo buone!!!

  • Reply
    Simona.
    19 maggio 2011 at 20:55

    Ciao!ti ho girato un premio!Se ti va di vedere di che si tratta, passa nel mio blog. http://pastaepasticcino.blogspot.com/2011/05/mini-focaccine-ai-semi-di-zucca-e-un.html

    Baci.

  • Reply
    eres
    19 maggio 2011 at 17:36

    Io ho comprato il libro la settimana scorsa *_______________*
    per ora ho provato solo i pancake..due volte..buonissimi! domenica farò i brownies !!! 😀

  • Reply
    MARCO PASHA
    19 maggio 2011 at 16:45

    You have a lovely blog, I love the recipes. Elder flower cake is sooo interesting. Thank you

  • Reply
    franci
    19 maggio 2011 at 15:19

    Nonostante l'ora mi hai fatto venire una fame! Complimenti per la presentazione. Ti seguo con molto piacere. A presto

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    19 maggio 2011 at 13:59

    Polpette saporitissime ed intriganti simo devono essere davvero appetitose e poi quando c'è il finger food e le polpette chi sa dire di no!!!Baci,Imma

  • Reply
    Aria
    19 maggio 2011 at 13:39

    che goduria, simo, potrei davvero mangiarle a qualsiasi ora del giorno, e sono certa piacerebbero tanto anche ai miei bimbi!

  • Reply
    Damiana
    19 maggio 2011 at 12:42

    Anch'io amo la tradizione,ma molte volte gli esperimenti riservano delle golose sorprese!!Queste polpettine ne sono l'esempio,ma io ci aggiungerò il piccante perchè in famiglia è apprezzato!!
    Simo,come al solito sei stata bravissima,un bacio cara!

  • Reply
    Blueberry
    19 maggio 2011 at 12:36

    Direi per cena!!! Ah, ieri ho trovato i fiori di sambuco, ma quanto sono profumati?!!! Troppo belli e buoni 🙂

  • Reply
    Federica
    19 maggio 2011 at 10:50

    mettono l'acquolina solo a guardare!!!sempre bravissima!baci!

  • Reply
    l'albero della carambola
    19 maggio 2011 at 9:43

    Mi sono persa questo libro con S&P (esauritissimo…)…ma meno male che ogni tanto qualche santa pubblica qualche ricetta! Questa mi piace assai…Bravissima!
    simona

  • Reply
    Onde99
    19 maggio 2011 at 9:33

    A volte mi chiedo se, mentre sono a lavoro, tu non passi da casa mia a saccheggiare la mia biblioteca gastronomica, poi vai a casa, cucini, pubblichi e mi riporti tutto prima che rientri dall'ufficio! Abbiamo gli stessi libri!!!

  • Reply
    soleluna
    19 maggio 2011 at 9:19

    Simo sono golosissime, io amo il peperoncino ma devo dire che 2 cucchiaini mi sembrano troppi…beh ne avrei messo meno…divine ciao Luisa

  • Reply
    Le pellegrine Artusi
    19 maggio 2011 at 8:18

    Una presentazione bellissima per un finger food veramente saporito! Adoro anche io quel libro!!!! Baci

  • Reply
    Roxy
    19 maggio 2011 at 7:13

    In effetti anche per la mia idea di colazione sono un pò strong…..ma per cena sono perfettissime!!!!
    P.s. dove sei stata in Messico? In nello Yucatan…..ma ormai 12 anni fa in viaggio di nozze…..magnifico!

  • Reply
    silvia
    19 maggio 2011 at 6:15

    Mi piace questa ricetta, un po' diversa dal solito. Solo le foto fanno venir voglia…

  • Reply
    Manuela e Silvia
    18 maggio 2011 at 21:21

    Ciao! particolari e molto saporite queste mini polpette, strana e ricercata poi la cottura con il burro a dare un pò di dolcezza!
    bacioni

  • Reply
    Titti
    18 maggio 2011 at 20:55

    Mi mangio le mani a non aver comprato quel Sale e Pepe!!! Questa ricettina è carinissima! Meglio per cena che per prima colazione di sicuro! bacioni!

  • Reply
    Cey
    18 maggio 2011 at 20:49

    Quel libro mi piace molto, e la tua versione monoporzione è carinissima =)

  • Reply
    riccioli di cioccolato
    18 maggio 2011 at 19:54

    Accidenti, non ho voluto comprarlo questo libro, pensavo non ci fossero belle ricette, come al solito non capisco una cippa.
    Vorrà dire che seguirò le tue, bravissima Simo.

  • Reply
    Simona.
    18 maggio 2011 at 18:58

    Ahhh,quel libro..una vera e propria BIBBIA!:)E la ricetta, fantastica!:D

  • Reply
    Erica
    18 maggio 2011 at 16:20

    quel libro mi incuriosisce molto, intanto mi segno questa ricetta ^_^

  • Reply
    Kitty's Kitchen
    18 maggio 2011 at 15:34

    Ciao Simo, la ricetta è proprio gustosa! Il libro deve essere fichissimo, certo con i piccoli accorgimenti italiani forse… E' meglio! :))
    Bacione

  • Reply
    Betty
    18 maggio 2011 at 14:58

    ti dico sinceramente che quando ho letto "colazione" ho storto il naso e sgranato gli occhi.
    però devo dire che sembrano davvero una delizia e presentate per cena, almeno per noi italiani, sono l'ideale!
    bravissima.
    baci.

  • Reply
    Ely
    18 maggio 2011 at 14:10

    maròòòòòòòòòòòòòòòòò che buone!!!!!! io però mi finirei tutti i cucchiai 🙂 golose e il peperoncino? ce lo metterei :-))))

  • Reply
    elenuccia
    18 maggio 2011 at 13:35

    Io sinceramente non avrei problemi a mangiarle anche a colazione…sono talmente fogna che ingurgiterei di tutto 🙂
    e queste sembrano proprio deliziose!

  • Reply
    Claudia
    18 maggio 2011 at 13:21

    Le polpetteeeeeeeeeeeeeeeeeeee.. anche io le faccio mettendo un sacco di sepzie dentro.. son ottime e presentate benissimo!!! smackk .-D

  • Reply
    Federica
    18 maggio 2011 at 12:26

    Immaginarmele la mattina a colazione mi lascerebbe spiazzata ma le trovo perfette per una cenetta sfiziosa magari in allegra compagnia di amici. E mi piace tantissimo la presentazione in quei magnifici cucchiai. Un baciotto

  • Reply
    letrecivette
    18 maggio 2011 at 12:25

    bellissima presentazione1
    ciao monica

  • Reply
    Sar@
    18 maggio 2011 at 12:20

    Adoro le polpette e questa ricetta è davvero gustosa… ottima proposta!
    buona giornata, baci

  • Reply
    Stefania
    18 maggio 2011 at 12:11

    Ho preso anch'io questo libro con sale e pepe ma non ho ancora provato nessuna delle ricette è bella questa che hai cucinato 🙂 un abbraccio ciao

  • Reply
    viola
    18 maggio 2011 at 12:10

    ciao Simo! Queste polpettine profumatissime non me le faccio sfuggire. Voglio provarle spesso. Pur non impazzendo per la carne, davanti alle polpette capitolo sempre 😉
    Un bacione
    Smack

  • Reply
    niky feltrolilla
    18 maggio 2011 at 12:04

    che fame.. ancora non ho pranzato…. e con queste polpettine davanti…. quasi svengo……

  • Reply
    ღ Sara ღ
    18 maggio 2011 at 11:45

    che meraviglia! quel libro dev'essere una favola Simo!!!! un bacione e buon mercoledi!!

  • Reply
    Francesca
    18 maggio 2011 at 11:43

    Ce l'ho, ce l'ho..il libro intendo! è bellissimo, ma su questa ricetta passo…un bacio Simo

  • Reply
    Patrizia
    18 maggio 2011 at 11:41

    Io le accetto volentieri queste polpettine davvero sfiziose!!! Adoro gli States e ci vivrei volentieri qualche mese e adoro la cucina americana…i loro hamburgher sono strepitosi!!! Un bacione e ottima ricettina!!

  • Reply
    titty
    18 maggio 2011 at 11:35

    Che bel modo di presentare queste polpette!!! cercherò quel libro1

  • Reply
    °Glo83°
    18 maggio 2011 at 11:25

    sarà che sono in fase di "polpettomania" ma queste mi ispirano proprio!!! però anch'io le eviteri a colazione!! 🙂 bella ricetta!!!

  • Reply
    paoladany
    18 maggio 2011 at 11:22

    Anche io ho preso questo libro e mi piace un sacco. Sarà che adoro il brunch… e lo farei per tutte le festività se fosse per me. Ciao

  • Reply
    Giovanna
    18 maggio 2011 at 11:12

    Io che sono un po' strana, amante delle polpettine e dei cibi piccanti, le avrei mangiate di mattina, pepe di Cayenna compreso.
    Mi piacciono moltissimo, sono davvero molto invitanti.
    Arrivo con un dolce!!!

    Baci Giovanna

  • Reply
    Mary
    18 maggio 2011 at 10:50

    il libro è tanto interessante e che dire di questi sausage …sono squisite!

  • Reply
    Zucchero e Farina
    18 maggio 2011 at 10:42

    sarebbe stata proprio perfetta la padellata x questo pranzo! ho rimediato invece qualcosa di veloce in frigo! sto pensando di comprare il libro! ottima la ricetta, bacio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Insalata con caprino e noci