Ed oggi….leggiamo!

Buona domenica!
Come va?
Qua ieri diluviava, un freddo…oggi è la festa del paese, sembra che il tempo sia lievemente migliorato, speriamo…..ho voglia di uscire e divertirmi un pò!!

 

Voglio proporvi un’altra delle mie letture…….
..so che molti di voi mi scrivono contenti di questa rubrichina…e quindi lo faccio con piacere, anche perchè il mio blog parla di me, delle mie passioni, e la lettura è una di queste.
Ultimamente sto leggendo un pò pochino, in verità…questo è un libro che mi ero portata al mare, come al solito preso in biblioteca, che mi è piaciuto abbastanza.
Scorrevole, veloce (l’ho letto in due giorni) mi è piaciuto, ma non mi ha particolarmente esaltato la storia, quasi un pò surreale…mi perdevo invece nelle descrizioni dei bellissimi paesaggi della Calabria…essendoci stata diverse volte, ho fatto un tuffo nei ricordi!
Ecco la trama presa dal sito librincontro.com
Ambientato negli anni Ottanta, il romanzo racconta la storia di Anna, una quarantenne milanese single che decide di fare una lunga vacanza al sud in una masseria calabrese vicino al mare.
La masseria è di proprietà di due sorelle assai diverse tra loro, Angela, vitale e chiacchierona, e Teresa, altera e fredda. Teresa vive nel ricordo del suo unico amore, un pescatore che inspiegabilmente l’ha abbandonata trent’anni prima e Angela è costretta a subire quotidianamente le sue angherie, ma nasconde lei stessa un terribile segreto.
La vacanza di Anna, che doveva essere all’insegna del relax e di una personale rinascita, si trasforma molto rapidamente in qualcosa di molto diverso, soprattutto dopo l’incontro con un giovane ed enigmatico pescatore di cui Anna si innamora.
E la trascina al centro di una storia di passione e tradimento che le cambierà la vita.
Un grande ciao a tutti…
..e buona lettura!