Focaccine in padella profumate alle erbe

focaccine in padella profumate alle erbe 4

Buongiorno, finalmente eccomi con qualche minuto libero per poter scrivere qualche riga e salutarvi dopo un lungo periodo di silenzio e vacanza.
Si, sono rientrata, e presto vi racconterò qualcosa della mia vacanza campana; purtroppo mi aspetterà un periodo pesante qui a casa, tante preoccupazioni e tanti pensieri si assommano in continuazione (ma è possibile che tutte devono capitare sempre insieme?!) in questi giorni poi la tristezza nel cuore è tanta anche per la tragedia del terremoto che ha colpito il nostro centro Italia, insomma la Simo non parte col piede giusto, anche  se ce la metterà tutta cammin facendo per riprendere il normale ritmo e soprattutto riconquistare la serenità e la giusta positività per affrontare il quotidiano.
Come dicevo, quest’anno la meta della mia vacanza è stata Paestum in Campania…luogo molto bello e ricco di località limitrofe meravigliose da visitare e scoprire; non parliamo poi del cibo, ragazzi è stata davvero dura cercare di trattenersi, e infatti, come volevasi dimostrare, la bilancia subito impietosamente mi ha mostrato l’impennata della lancetta verso l’alto, ahiaaaaaa…
Si, mea culpa, ho fatto abbuffate di mozzarella e ricotta di bufala (lo ammetto, ma ch’aggia fà! Erano troppo buone!) e di pizza, poi mi sono scofanata u’ cuoppo di pesce (divino!), per non parlare dei dolci…ancora sogno le sfogliatelle ricce che ogni tanto trovavamo al buffet, mmmmmmm….
Vabbè, ora penseremo alla dieta, e già la ricetta di oggi è perfetta per un pranzetto leggero e sano o per uno spuntino veloce e sfizioso; l’idea l’ho vista sul blog della mia amica Monica, mamma e pasticciona come me, così ho voluto provarla…detto fatto, il risultato mi ha ampiamento soddisfatta e la terrò buona anche in casi di emergenza, quando si ha bisogno di pane ma in casa non ce n’è.
Poi è realizzata con la mia amata Gina, che devo dire non ha minimamente risentito della mia vacanza…è stata bella bella quieta in frigo ad aspettarmi e dopo un paio di rinfreschi…voilà!
Mi sembra tornata la solita di sempre…sperem!

(altro…)

image_pdfimage_print

In cucina con il tè: Agosto, tempo di fresche e dissetanti granite

granita al tè Bergamot wulong 4

Buongiorno e buona estate…questo è l’ultimo post che vi lascio prima della chiusura, anzi a dirla tutta mentre questo post uscirà io sarò già partita per una piccola e rigenerante (spero) vacanza…ci si rivede a fine mese, o ai primi di settembre al limite!
Siccome il caldo incombe, voglio salutarvi con delle freschissime granite, colorate e allegre, naturali e a base di delizioso tè, realizzate per l’appuntamento mensile che voi tanto amate, quello in collaborazione con Chà Tea Atelier.
E’ stata la mia prima esperienza con la granita home made; più volte avevo voluto cimentarmi, poi la paura di combinare un pasticcio e di non riuscire ad ottenere il risultato sperato, mi bloccavano…alla fine però mi son detta: perchè non provarci?!
Al limite cosa potrà mai succedere?!
Eh si, è successo che l’esperimento è riuscito alla grande invece, ho trovato il sistema per realizzarle belle morbide e voluttuose, tipo quelle che si comprano nei bar per intenderci e non posso che esserne tanto, ma taaanto felice!
E’ davvero facilissimo e, credetemi, se ci son riuscita io che son pasticciona, ce la può fare chiunque, fidatevi.
Provate e mi darete ragione…

(altro…)

image_pdfimage_print

Aspic alla pesca e amaretto in coppa

Aspic alla pesca e amaretto in coppa 1

Mamma mia ma avete visto che caldo fa?!
Già in prima mattina, in questi giorni mi trascino con difficoltà fra le mie quattro mura, senza forze e senza voglia di fare, super apatica e stanca.
Si, quest’anno sono alla frutta, più che mai e nonostante qualcuno di mia conoscenza possa pensare che chi non lavora ozia dalla mattina alla sera, beh, io arrivo a sera che non mi son fermata mai un secondo, anche se con fatica quando fa caldo, e per parafrasare la mia amica Monica, sembro un criceto nella sua ruotina!
Se non ci son cose da fare, a volte me le cerco, arrivando poi a maledirmi per aver avuto certe malsane idee, ma tant’è…che ormai il dado generalmente è tratto, e quindi si va.
Amo l’estate, un po’ meno amo l’afa della mia bella e cara pianura padana…provare per credere!
Tutto questo per dirvi…dov’ero rimasta….ah!
Ecco…che volevo regalarvi un dessert al cucchiaio per il fine settimana, visto poi questo caldo, particolarmente   fresco, goloso e moooolto scenografico; un dolcetto che fa esclamare a tutti un “Ohhhhhhh” perchè è bellissimo oltre che delizioso.
Eccoli, sono degli piccoli aspic alla pesca e amaretto, decorati con frutta fresca e serviti in coppa da aperitivo, belli e golosi, io oserei dire irresistibili…sono immodesta forse?!
Ditemi di no…

(altro…)

image_pdfimage_print

Penne di farro e fave in crema di limone e timo – ricetta vegan

penne farro e fave in crema di limone e timo - ricetta vegan 3

Che ne dite di un bel piattino cremoso, profumatissimo, fresco e veloce da fare in queste giornate caldo-torride…
…un piattino che davvero si realizza in dieci minuti, forse meno, e il tempo più lungo è quello di cottura della pasta?
…un piattino leggero e vegano che mette d’accordo tutti in tavola?…che comunque sazia senza appesantire e lascia in bocca un gusto agrumato e delizioso, mmmm…
Provate questo primo piatto di pasta e lo scoprirete!
Premessa: la ricetta è indicata ai veri amanti del limone; se non vi piace il suo gusto, beh, vi consiglio di lasciar perdere che è meglio, qui è presente all’ennesima potenza (appena sarò in possesso dei buonissimi limoni della costiera…non esiterò a rifarla…i miei erano quelli del mercato, purtroppo…).
Si, io il limone lo adoro (così pure mia figlia) e vi dico che noi questa pasta l’abbiamo proprio gustata, facendo quasi scarpetta della cremina golosa e limonosa…a mio marito non ho osato neppure proporla, lui è mooolto difficile, la sua pasta tipo è quella al ragù, o al limite al pomodoro: mai sgarrare dalla tradizione!
Ma poi…a noi, che ci importa?!
Lasciamolo andare al lavoro e buttiamoci a capofitto nelle nostre sperimentazioni…ogni tanto è bello, no?!
E queste penne di farro e fave, in crema di limone e timo…beh…ne sono l’esempio!

(altro…)

image_pdfimage_print

Clafoutis di fagiolini viola al timo limone per #seguilestagioni

clafoutis di fagiolini viola 2

Come vi avevo già raccontato in altri post, sembra che in questo periodo io abbia fiuto per acquistare e provare nuove verdure magari mai assaggiate prima…già vi parlai di zucchine gialle, rape, barbabietole, bietole colorate…i fagiolini viola però mancavano all’appello e chiaramente, secondo voi dovevo farmeli sfuggire?
Giammai!
Eh certo, il mio solito mercato di fiducia anche questa volta ha colpito nel segno: visti, presi e cucinati…sono finiti in un bel clafoutis salato profumato al timo limone che è piaciuto davvero a tutti qui in casa, e che sicuramente, magari anche con dei normalissimi fagiolini verdi, ricucinerò assolutamente quanto prima.
Ho voluto approfittare dell’appuntamento di agosto della rubrica #seguilestagioni per parlarvi un po’ proprio dei fagiolini, ortaggi che spesso vengono poco considerati, ma che in realtà sono basilari in tanti piatti importanti, come la pasta al pesto ligure, dove con le patate sono un complemento importantissimo…oppure sempre nel polpettone genovese (i liguri coi fagiolini ci vanno a nozze 😉 ehehehe), o ancora in quella che io adoro e che mangerei ancora e ancora…l’insalata di patate lesse e fagiolini, o cornetti come noi li chiamiamo in lombardia, insomma chi più ne ha più ne metta, l’importante è che si mangino quando sono freschi e di stagione sui banchi del mercato.
Questa è la filosofia che cerco di seguire ultimamente e che mi ha portato a collaborare con questo bel gruppo di blogger tutte animate dallo stesso intento, cioè quello di prediligere la stagionalità e la genuinità dei prodotti da portare in tavola.

(altro…)

image_pdfimage_print