Polpette di melanzane alla menta e basilico

Polpette di melanzane alla menta 2

Lo ammetto i fritti mi piacciono.
Chi non li ama?! Davvero penso che queste persone si possano contare sulla punta delle dita…
Però io non friggo mai, neppure a carnevale.
Odio il puzzo che rimane in casa e staziona per giorni e giorni…odio quel sentore di appiccicaticcio che mi sembra poi di avere in giro…è una mia sensazione non lo so, insomma evito di farlo, ecco.
Però da quando ho questa friggitrice, tutto è cambiato.
Si la mia mitica Purifry di Russell Hobbs ormai è stazionaria in cucina, e mi ha cambiato la vita…riesco ad ottenere dei risultati eccellenti anche con questo tipo di cottura, solo con una spruzzata d’olio e certe preparazioni non mi spaventano più.
Queste polpette di melanzane profumate alla menta e basilico, ad esempio…avevo visto sul bellissimo blog di Ada  questa ricetta, credo molto comune in Sicilia…l’idea di friggere mi spaventava, ma con l’ausilio della super Purifry…beh, è un gioco da ragazzi.
Croccantissime fuori, morbide dentro e super profumate….ve le consiglio assolutamente.
Grazie Ada per avermi dato questo spunto!

(altro…)

image_pdfimage_print

Insalata d’orzo con pesto, fave e salame Romagnolo Clai

Insalata d'orzo con pesto, fave e salame romagnolo Clai

Come vi avevo raccontato già in questo post di qualche giorno fa, ho partecipato con piacere al contest indetto da Clai e da Ifood “Morsi d’autore” con la ricetta delle mie madeleines salate, che potete vedere qui.
E’ stato davvero bello mettermi alla prova e sperimentare…non sono una gran temeraria in cucina, mi piace stare coi piedi per terra anche in fatto di ricette e di mix di ingredienti, però queste mini madeleines mi hanno dato davvero una gran bella soddisfazione.
Ammetto che avere una materia prima così…beh, è stato fondamentale; i salumi Clai sono davvero ottimi, l’azienda ci ha generosamente inviato una serie di prelibatezze tutte da provare e per me dire qual’è la più buona…beh, è impossibile, le metto tutte a pari merito!
La mia ricetta per il contest prevedeva l’utilizzo della Salsiccia Passita, in questa ricettina invece ho voluto provare il Salame Romagnolo e, pensando sempre ad un pic nic, un aperitivo in terrazza o ad brunch all’aperto con amici (tematica da seguire per questo contest) ho ideato questa proposta, che spero vi piacerà.
Si tratta di una fresca insalata d’orzo profumata da un pesto home made, con dadini di salame e fave, sbollentate e sgusciate..un piattino che servito in piccole ciotoline o bicchierini da finger food sarà sicuramente gradito da tutti i commensali, bello da presentare ma anche squisito da gustare…che ne dite?!

(altro…)

image_pdfimage_print

Crackers integrali con pasta madre, erbe di provenza e semi di lino

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 1

In questo periodo due cose mi stanno dando un po’ di grattacapi…
…una è la mia schiena, che con questi continui sbalzi di clima, pioggia, sole, freddo, caldo si sta facendo sentire e non poco, ahimè.
L’altra è la mia Gina, che sembra un pochetto sofferente e non riesco a capire il perchè…no, non preoccupatevi, la Gina è semplicemente la mia pasta madre, che non so per quale motivo, in questi giorni fatica a fare il suo lavoro.
Forse anche lei comincia ad essere un po’ stanca, ad aver bisogno di vacanza, chi lo sa…sta di fatto che per ringalluzzirla un po’ sto facendole dei bei rinfreschi ravvicinati e, per non buttarne l’eccedenza, oltre ad aver  sfornato dell’ottimo pane, del panbrioche per colazione in versione integrale (Stay tuned…presto la ricetta) ho relizzato anche questi favolosi crackers integrali che, come dice Consu che è l’autrice di questa bontà, creano assolutamente dipendenza.
Ormai ne ho sfornate già parecchie teglie, e credo che lo farò ancora in futuro…sono troppo buoni e invitanti, uno tira l’altro, devo darmi uno stop altrimenti potrei mangiarne a chili, credetemi!
Il segreto sta in due degli ingredienti di base: i semi di lino, che oltre ad essere croccantini e deliziosi fanno anche molto bene, e le erbe di provenza, che su consiglio di Consu ho deciso di usare; mi erano state regalate in un pacco natalizio, ma ancora non le avevo aperte, e l’occasione per farlo è stata più che ricompensata dall’esclusivo sapore e bontà di questi crackerini, magari un po’ stortarelli e imperfetti ma dal gusto unico e speciale!

(altro…)

image_pdfimage_print

Blinis di ceci e basilico, con ricotta, miele e pinoli

blinis ai ceci e basilico con crema di ricotta e pinoli 1

Come vi dicevo forse qualche giorno fa, io e mia figlia stiamo cercando di intraprendere un percorso alimentare di alleggerimento, una sorta di dieta che in realtà poi dieta non è…è un percorso consapevole verso il mangiar sano, verso il cercare di alimentarci col “piatto unico”, dando importanza all’integrale, all’evitare troppe proteine animali, al cercare ogni tanto di mangiare senza glutine…
Sembra facile, ma a volte facile non è per chi era abituato come me a mangiare in un certo modo (parliamo di una cresciuta a brasato e polenta per intenderci; certo, quello non lo eliminerò del tutto dalla mia vita e nemmeno lo rinnegherò…qualche volta in inverno sarà bello di domenica mangiarselo in allegria con la propria famiglia, ma dovrà diventare l’eccezione, non la regola).
Con questo piano alimentare comunque si sta davvero bene e si mangia, oh si!
No alle privazioni, no alla tristezza nel piatto, largo agli alimenti colorati, freschi, integrali, alla verdura e frutta a gogò..
Ecco perchè oggi voglio presentarvi un libro che sto leggendo, assolutamente bellissimo e che appena ho sfogliato mi ha fatto esclamare: queste ricette le voglio provare tutte, una per una!
La ricetta dei blinis di ceci e basilico, con ricotta miele e pinoli che ho realizzato viene infatti proprio da qui, e credetemi, sarà la prima di una lunga serie…

(altro…)

image_pdfimage_print

Biscotti alle ciliegie e ricotta

Biscotti alle ciliegie e ricotta 4

Adoro le ciliegie!
Si, lo so mi sembra di essere un disco rotto, quante volte l’ho già detto su queste pagine pasticcione?!
Addirittura ho dedicato loro un intero capitolo del mio ebook…(a proposito l’avete letto?! Che ne pensate?)
E poi a dire il vero, io adoro un po’ troppe cose forse, eheheheh…essendo una buongustaia, di certo non mi tiro indietro di fronte alle bontà di stagione.
Ecco ho detto bene, le bontà di stagione…come sapete in casa mia le primizie entrano di rado, cerco di seguire il più possibile la stagionalità degli alimenti, a volte comprandone in gran quantità quando abbondano al mercato e conservando a più non posso.
Con le ciliegie, a parte realizzare delle dolci confetture o sciropparle con qualche liquore, non si può far molto per conservarle nel tempo, quindi largo a impieghi di vario tipo, anche perchè, quando le vai a comprare, mai te ne danno una manciatina, ma almeno una mezza borsa, minimo!!
Così, dopo l’ultimo acquisto dove ne avevo praticamente quasi un’intera cassetta, ho pensato di provare a farne dei biscotti per la prima colazione, ma anche per la merenda di mia figlia.
Non volevo dei biscotti rustici, piuttosto qualcosa di morbido, ma non troppo burroso (siamo a dieta!), insomma ho aperto il frigo ed avendo della ricotta in abbondanza, ho deciso di provare a far venir fuori qualcosa con quello che avevo lì per lì: beh ecco cosa ho realizzato, dei biscottoni non troppo dolci e molto leggeri ma comunque buonissimi.
Volete provarli?!
Io ve li consiglio assolutamente!

(altro…)

image_pdfimage_print